francesca matteoni

Sono nata a Pistoia il 25 gennaio 1975. Ho pubblicato questi libri di poesia Artico (Crocetti, 2005), la plaquette Appunti dal parco (Wizarts, 2008) e la silloge Higgiugiuk la lappone nel Decimo Quaderno Italiano di Poesia Contemporanea (Marcos y Marcos, 2010). Mi interesso di varie cose tra cui storia dei processi per stregoneria, storia del corpo e della medicina moderna, le fiabe popolari, sciamanesimo artico-siberiano, tradizioni sugli animali e tutto quello che è nord.


Stili di vita alternativi. Nella Valle degli Elfi: intervista a Mario Cecchi (2° parte)

25 ottobre 2009

di Giuseppe Moretti

Qui la prima parte dell’intervista

Parlaci di Avalon e della terra che vi sostiene (Avalon, è uno degli insediamenti degli Elfi in cui vive Mario).

Avalon è difficile da definire perché è un miscuglio di tante cose, di tante attività che si intersecano dando la...
Leggi il seguito »

Musica proibita, dalla “musica degenerata” del nazismo alle censure di oggi. Incontro con Claudio Canal.

24 ottobre 2009
Musica proibita, dalla “musica degenerata” del nazismo alle censure di oggi. Incontro con Claudio Canal.

Domenica 25 ottobre 2009 ore 18
Ex Circolo 1° Maggio,
Via di Porta San Marco 38, Pistoia

Incontro con Claudio Canal
a cura del
Comitato Antifascista San Lorenzo

Ingresso libero.
A seguire cena conviviale

Quando la musica incontra il potere, o, per meglio dire, si scontra con il potere, diventa proibita e oggetto di...
Leggi il seguito »

L’inchino del predone

22 ottobre 2009
L’inchino del predone

di Marina Pizzi

1.
in un gravame di addio voglio andarmene
dondolo del caso sorso di abbandono
dono sul comunque di non essere
né senso né gelo di cometa. …


Leggi il seguito »

Scrivere dalla foresta dei segni. Appunti sull’arte di Federico Gori

20 ottobre 2009
Scrivere dalla foresta dei segni. Appunti sull’arte di Federico Gori

di Francesca Matteoni

per Federico e Lucia

###

Alberi. Quando vedo per la prima volta le opere di Federico Gori è come essere avvolta da una foresta mai conosciuta prima eppure piena di indizi familiari. …


Leggi il seguito »

Setaccio: la farina buona che nutre la vita. Laboratori di scrittura a Porretta Terme

19 ottobre 2009

Le associazioni culturali Matrioske e Sassiscritti in collaborazione con la casa editrice Fernandel, il Centro Turistico La Prossima e il Comune di Porretta Terme (Bo) presentano per il terzo anno Sdâc-setaccio: residenze creative sui crinali dell’Appennino Tosco-Emiliano. Durante i laboratori intensivi i partecipanti risiederanno in agriturismo assieme all’artista.…


Leggi il seguito »

Il giorno pericoloso

19 ottobre 2009
Il giorno pericoloso

di Tove Jansson

(Un’isola nel mar Baltico. Una vecchia casa. Tre generazioni – nonna, babbo, bambina – che la abitano. Una nonna e una nipote che s’insegnano a vicenda la piccola meraviglia del mondo. Come se tutto fosse sempre nuovo. Come se chi è nuovo si portasse dentro...
Leggi il seguito »

Stili di vita alternativi. Nella Valle degli Elfi: intervista a Mario Cecchi

18 ottobre 2009
Stili di vita alternativi. Nella Valle degli Elfi: intervista a Mario Cecchi

Questa è la prima parte di una lunga intervista a cura di Giuseppe Moretti, pubblicata sul numero 35 di Lato Selvatico. L’intervista è qui riproposta quasi integralmente, con pochi tagli e modifiche e spero sia il primo articolo di una serie dedicata all’esperienza degli ecovillaggi e dei...
Leggi il seguito »

Scrittori di voce migrante. L’italiano che cambia lingua

15 ottobre 2009
Scrittori di voce migrante. L’italiano che cambia lingua

laboratori di scrittura / incontri/ poetry slam / short story slam
Ancona, 16-17 ottobre 2009


Leggi il seguito »

Storia di fantasmi. Per Antonella Anedda

12 ottobre 2009
Storia di fantasmi. Per Antonella Anedda

di Francesca Matteoni

“Questo libro è una storia di fantasmi” scrive Antonella Anedda nell’introduzione al suo La vita dei dettagli, opera che esplora la relazione tra pittura e poesia, tra l’essenza dell’arte...
Leggi il seguito »

Torna Metromorfosi (dopo la pausa estiva)

11 ottobre 2009

Metromorfosi 27

infocritica free-magazine

musica, cinema, teatro, arte, scrittura, tic

in distribuzione gratuita in oltre 100 punti a Roma e dintorni

è anche leggibile e scaricabile su www.metromorfosi.com…


Leggi il seguito »

Open Studios. Firenze Prato Pistoia

10 ottobre 2009
Open Studios. Firenze Prato Pistoia

VISITE AGLI STUDI DEGLI ARTISTI
OTTOBRE 2009-GIUGNO 2010

Come lavora un artista?
Quanto lo studio ci racconta le pratiche di lavoro dell’artista, e viceversa quanto l’artista può dire e comunicare all’interno del suo studio? …


Leggi il seguito »

Franzwolf. Un’autobiografia in versi

9 ottobre 2009
Franzwolf. Un’autobiografia in versi

di Franz Krauspenhaar

DALLA CLINICA PSICHIATRICA

Scriverò un’altra sfilza
edificante, l’assaggio sale su
chiodato per la gola. Ensor lo vidi
persino al museo, tra
le sue maschere, come
il salumiere tra i clienti fissi.
Vino e birra. Lo sbronzo non
sapeva dov’era.…


Leggi il seguito »

Fate Cave

5 ottobre 2009
Fate Cave

di Federico Scaramuccia

– O Lorenzo! io delirando deliziosamente mi veggo dinanzi le Ninfe ignude, saltanti, inghirlandate di rose . – Illusioni! grida il filosofo. – Or non è tutto illusione? tutto!
UGO FOSCOLO, Ultime lettere di Jacopo Ortis

***

distende entrambi gli arti
bloccando i muscoli come in un crampo
sembra quasi una barbie

(bambola)

***…


Leggi il seguito »

Absolute [YOUNG] Poetry & Udinetraduce 2009- il programma completo

4 ottobre 2009

Absolute Poetry 2009
Cantieri Internazionali di Poesia
&
Udinetraduce
Monfalcone-Udine
5-10 Ottobre 2009

Direzione artistica: Lello Voce


Leggi il seguito »

“M’innamoravo solo di riflessi”

1 ottobre 2009
“M’innamoravo solo di riflessi”

di Marco Simonelli

Tuffato nella fonte di Narciso
m’innamoravo solo di riflessi.
Ogni tratto somatico del viso
scompariva all’arrivo degli amplessi
che consumavo inevitabilmente
proiettando l’immagine di me
dentro un corpo diverso ma presente
che non mi richiedeva alcun perché.
Ed era naturale quello sdarsi
cercando...
Leggi il seguito »

“La mia casa si chiama Resistenza”

25 settembre 2009
“La mia casa si chiama Resistenza”

Da Marmorera, pensando a Brassempouy

di Fabio Pusterla

per Sara, per i suoi
e per tutti noi

All’alba su fiumi e torrenti sale una nebbia strana
come un respiro d’acqua nel grigio dell’aria in attesa,
le ultime bestie di terra rimangono un attimo immobili
prima di retrocedere nei boschi e nelle tane,
celate dal fuoco del giorno,...
Leggi il seguito »

Registro dei fragili

22 settembre 2009
Registro dei fragili

di Fabiano Alborghetti

Una madre uccide il figlio. Il fatto di cronaca diventa lo spunto per una ricerca sul campo minato della normalità: con 43 canti che procedono a ritmo incalzante, a tratti perfino ipnotico, Alborghetti segue le persone comuni nei vari non luoghi di una...
Leggi il seguito »

Ultra. Festival delle letterature, in effetti

21 settembre 2009
Ultra. Festival delle letterature, in effetti

anteprima nazionale – Firenze

da mercoledì 23 a sabato 26 settembre 2009

BIBLOTECA DELLE OBLATE e TEATRO DELLA PERGOLA…


Leggi il seguito »

Gay è ok! Stop omofobia! Fiaccolata contro l’omofobia a Pistoia

11 settembre 2009

Dopo tutti gli avvenimenti e azioni omofobe contro le persone e la comunità LGBT, un gruppo di persone e di associazioni ha deciso di organizzare in data Domenica 13 Settembre 2009 una fiaccolata a sostegno e ricordo di...
Leggi il seguito »

In questo oscuro andare nella notte

4 settembre 2009
In questo oscuro andare nella notte

di Francesca Genti

lungo la statale da Pavia a Broni,
la primavera mi entra nei polmoni
e nella testa nascono pensieri:
ultraviolenti, desadiani, neri.
Il lato tenero della mia persona,
l’attitudine gioviale-venusiana
a tollerare qualsiasi crudeltà
(più per pigrizia che per vera bontà),
lascia posto alla voglia di vendetta,
al lato oscuro, plutonico-notturno,
a Taxi...
Leggi il seguito »

La volpe (15 luglio 1997-15 luglio 2009)

15 luglio 2009
La volpe (15 luglio 1997-15 luglio 2009)

di Francesca Matteoni

a S.

Tulse Hill, dicembre 2007

I

Ti scrivo da quest’ultimo mese, in cui ci si raccoglie. Si richiama il freddo dall’esterno, a palme schiuse, si strizzano gli occhi nel sole di ghiaccio: il vento taglia le bocche, indurito contro il pensiero.…


Leggi il seguito »