carte

scritti già pubblicati altrove o interventi letti a convegni

Se me li sono persi: “Emicrania”

Pubblicato da
0
2 settembre 2015

[È morto il 30 agosto Oliver Sacks. Lo ricordiamo con questo pezzo.]

di Eugenio Lucrezi

Oliver Sacks, Emicrania, Adelphi, Milano 1992

«Considerati come organismi fisici, siamo tutti più o meno simili, nel senso che i nostri corpi hanno un repertorio limitato di sintomi; e questo rende possibile diagnosticare i casi di emicrania, o distinguerli, che so, da quelli di asma o di epilessia. Ma se si prende in esame la nostra personalità cosciente, quella che dice Io, ecco che diventiamo tutti unici: il che significa che non esistono due casi di emicrania uguali tra loro, e che la stessa terapia può avere successo con un paziente e risultare inefficace con un altro». Continua a leggere »

IL PREZZO DELLA TERRA (autismi della terra # 1)

Pubblicato da
3
31 agosto 2015

di Giacomo Sartori

DSC_0576_rid

 

 

 

 

 

 

 

Se potessi farei solo buche nella terra. Col vento e con la pioggia, nel solleone più incandescente, dove ogni respiro è fuoco nei polmoni, quando l’inverno mi morde le dita: l’importante Continua a leggere »

La bestia feroce che ride

Pubblicato da
6
27 agosto 2015
Bestia feroce

di Antonella Falco

Milano, estate 1792. La grande e moderna città, fulcro dell’Illuminismo italiano, viene scossa dalla notizia di alcune morti violente avvenute nelle campagne circostanti. Le vittime, uccise a pochi giorni di distanza le une dalle altre, sono tutte molto giovani, bambini o ragazzi, per lo più intenti a pascolare il bestiame o a...
Leggi il seguito »

Leo Zanier (poeti friulani # 5)

Pubblicato da
0
26 agosto 2015

fotografie di Danilo De Marco

007-Leonardo-Zanier672

 

 

 

 

 

 

 

Da ogni famea

 via un zovin

da quasi ogni famea

Continua a leggere »

Inediti da Minuscole

Pubblicato da
0
25 agosto 2015

Di Bruno di Pietro

il mare diviso
(Canto di un cristiano e di un povero cristo)

i.

in questi tempi scuri
cerco porti sicuri
e accoglienza
ora che il mare è diviso
e sono inviso
all’altra costa

eppure le mie merci sono buone
quanto conti il mio pensiero
credo sia un dettaglio:
se vendo non sbaglio
il conto...
Leggi il seguito »

Paegnion – Ecloga

Pubblicato da
5
22 agosto 2015

di Daniele Ventre

Ardebat pastor Chorileus Amaryllida pulchram;
saepe inter uirides umbrosa cacumina fagos
pectide temptabat chordas cantusque mouebat
uersibus indoctis, qualis per amara uirecta
auditur desiderio cantare palumbus,
at circum rident nemora inter densa cicadae;
talia tunc Chorileus; referebant omnia siluae:
“Candida, nunc per te resonant, Amarylli, canora
pectide iam frondes, iam amens lymphatus...
Leggi il seguito »

Animali domestici

Pubblicato da
1
19 agosto 2015
Animali domestici

  di Gianni Biondillo

Letizia Muratori, Animali domestici, Adelphi, 218 pagine, 2014

La protagonista di Animali domestici è una donna che una volta avremmo detto di mezza età e che invece sembra una ragazza che non sa ammettere di non esserlo più da almeno un decennio.…


Leggi il seguito »

Tito Maniacco: “Il guardiano del faro” (poeti friulani # 4.3)

Pubblicato da
1
14 agosto 2015

000 guardiano 089 copy_rid
 
II

Oh quanto a me somigli

nella tua solida inutilità

faro dismesso dalla mutevole catena del moderno

quando radar satelliti locali

Continua a leggere »

Per soldi, non per amore. Contropiano dalle cucine

Pubblicato da
17
13 agosto 2015
Per soldi, non per amore. Contropiano dalle cucine

 

 

di Jamila Mascat

“Lo chiamano amore. Noi lo chiamiamo lavoro non pagato. La chiamano frigidità. Noi la chiamiamo assenteismo. Ogni volta che restiamo incinte contro la nostra volontà è un incidente sul lavoro. Omosessualità ed eterosessualità sono entrambe condizioni di lavoro.…


Leggi il seguito »

Seia quattro: Fantasmagoriana

Pubblicato da
0
9 agosto 2015
Seia quattro: Fantasmagoriana

Galeotto fu un libro!

 di

Seia Montanelli

Era una notte buia e tempestosa, quella del 16 giugno del 1816 in Svizzera. Quell’anno fu chiamato “l’anno senza estate” a causa dell’eruzione di un vulcano in Indonesia che causò mutamenti climatici in tutto il mondo, anche se all’epoca nessuno...
Leggi il seguito »

Tito Maniacco (poeti friulani # 4.2)

Pubblicato da
8 agosto 2015
Tito Maniacco (poeti friulani # 4.2)


 
La torre dei Celti

 I

Coloro che hanno certi pensieri in un certo composto modo siedono

come se le ossa fossero intenzioni o segrete speranze…


Leggi il seguito »

Noi

Pubblicato da
0
7 agosto 2015
Noi

di Gianni Biondillo

David Nicholls, Noi, 430 pagine, Neri Pozza, 2014, traduzione di Massimo Ortelio

Douglas e Connie sono una coppia di mezza età che sta programmando una vacanza memorabile, l’ultima prima che il figlio adolescente Albie vada a studiare al college.…


Leggi il seguito »

Nuovi giorni di polvere

Pubblicato da
4
6 agosto 2015

La tensione civile di queste poesie interroga tempo e paesaggio sedimentati a resto, mescola i luoghi e l’umano a formare un’unica voce, un frammento, un rumore che persiste anche quando essi si sono annientati l’uno nell’altro, l’uno dall’altro vengono disertati. Yari Bernasconi ci conduce in zone di confine geografiche, paesaggistiche, sentimentali dove i morti...
Leggi il seguito »

Tito Maniacco (poeti friulani # 4.1)

Pubblicato da
3 agosto 2015
Tito Maniacco (poeti friulani # 4.1)

fotografie di Danilo De Marco

 

In principio era la parola

I

Credo che la parola sia perduta,

tanta fatica costa pronunciarla.

 

Credo che noi siamo perduti

senza la sua stella.…


Leggi il seguito »

Il confessore

Pubblicato da
1
30 luglio 2015
Il confessore

di Gianni Biondillo

Jo Nesbø, Il confessore, 542 pagine, traduzione di Maria Teresa Cattaneo, Einaudi, 2014

Sonny Lofthus è Il confessore, un eroinomane che s’incolpa dei delitti altrui per espiare le colpe di un padre poliziotto corrotto e suicida. Ma la verità, dopo dodici anni di prigionia, sembra un’altra.…


Leggi il seguito »

I processi di ingrandimento delle immagini – 14 inediti di Lili Hofer

Pubblicato da
4
29 luglio 2015
Lili Hofer

di Mariasole Ariot

Un passaggio interno : occhio ad occhio in sequenza successiva Lili Hofer (Bolzano 26.2.1984 – Bastia 2.6.2015) ha lasciato questi testi a Flavio : un resto di ciò che resta, la presenza viva di un’assenza.  E Flavio,  attraverso una finestrella che si apre e ci apre al mondo [il...
Leggi il seguito »

Mr. Mercedes

Pubblicato da
0
22 luglio 2015
Mr. Mercedes

di Gianni Biondillo

Stephen King, Mr. Mercedes, Sperling & Kupfer, 2014, trad. Giovanni Arduino

Una mercedes grigia sfreccia all’alba, in una cittadina duramente colpita dalla crisi, e falcia la vita di decine di persone. Il criminale, mascherato da pagliaccio, fugge, non c’è modo di scoprire chi sia.…


Leggi il seguito »

Braccia rubate (al cinema) – atto I

Pubblicato da
18 luglio 2015
Braccia rubate (al cinema) – atto I

 

Presentando il mio ultimo romanzo («L’età definitiva», Liberaria Edizioni: https://www.youtube.com/watch?v=6xHNTfCLcBI) mi capita spesso che mi chiedano quale sia la differenza tra scrivere un libro e realizzare un film. Io rispondo sempre, più o meno, con le stesse parole, ovvero dicendo che entrambe le pratiche nascono dalla medesima urgenza, che è quella di costruire...
Leggi il seguito »

Novella Cantarutti (poeti friulani # 3)

Pubblicato da
16 luglio 2015

fotografie di Danilo De Marco

001-Novella-a-Frisanco-1994

 

 

 

 

 

 

 

Gent da la Grava (Spilumberc)

Li’ gravi’ a’ bévin

il sarègn da l’aga Continua a leggere »

da “Il numero dei vivi”

Pubblicato da
3
15 luglio 2015
img-rineke-dijkstra

 di Massimo Gezzi

 

Due ritratti

Un tempo dovevano essere diversi,
i ritratti dei fratelli: lui in posa
contro uno sfondo prevedibile, solenne
(la torre, il castello, l’ampio arco del cielo);
l’altra stanca, dimessa, presa quasi di sghembo
in una stanza poco nobile, magari
la cucina.…


Leggi il seguito »

Seia tre : Haruki Murakami

Pubblicato da
0
12 luglio 2015
Seia tre : Haruki Murakami

Metamorfosi e solitudini

di

Seia Montanelli

Non fatevi ingannare dal buon Murakami: “Uomini senza donne”, il suo ultimo libro pubblicato da Einadi (222 pp., 19 €, trad. it di A. Pastore) è pieno di donne: desiderate,...
Leggi il seguito »

La terra bianca

Pubblicato da
0
9 luglio 2015
La terra bianca

di Giulio Milani

Dal Corriere Fiorentino Online:

La costa apuo-versiliese rappresenta da sempre, per i toscani e non solo, una terra tanto frequentata quanto enigmatica. Il romanzo d’inchiesta di Giulio Milani uscito in questi giorni per Laterza, “La terra bianca”, ci fa conoscere una realtà...
Leggi il seguito »

I poeti appartati: Mariagiorgia Ulbar

Pubblicato da
2
8 luglio 2015
I poeti appartati: Mariagiorgia Ulbar

Nota

di

Alida Airaghi   

Anche senza conoscere la data di nascita di Mariagiorgia Ulbar, che non viene riportata nella terza di copertina, sono certa di non sbagliare attribuendole trent’anni o poco più: e lo faccio con il vago senso di colpa...
Leggi il seguito »

La memoria spoglia della Resistenza

Pubblicato da
5 luglio 2015
Racconti partigiani

di Anna Vallerugo

Sembrano nascere da una giustificata urgenza gli splendidi Racconti Partigiani di Giacomo Verri (Biblioteca dell’Immagine): dalla necessità di ribadire importanza e attualità della Resistenza in questi nostri tempi fluidi, oscurati da perdita di lucidità di giudizio e minacciati da rigurgiti di revisionismo storico.…


Leggi il seguito »

Davide Vargas: Il bene comune

Pubblicato da
2 luglio 2015
Davide Vargas: Il bene comune

1. confini

 

Confini. Uno dentro l’altro.

Terra di confine. Il lotto sul confine di tre comuni contigui. La struttura sul confine del lotto. Residuale. A ridosso di due noci floridi. Necessari a fare schermo alle impurità.

Una zattera triangolare nel vuoto scabro.…


Leggi il seguito »

Il pasticciaccio, Cutigliano

Pubblicato da
29 giugno 2015

Francesco Bargellini è mio conterraneo, concittadino e quasi coetaneo eppure l’ho incontrato da pochissimo per i casi di un concorso di poesie all’interno delle scuole elementari e medie. Mi ha regalato i suoi libri, tra cui questo, Sono paura (Polistampa 2013), che ho letto appena...
Leggi il seguito »

Un collage e otto poesie di Eugenio Lucrezi da NIMBUS + due disegni di Paola Nasti

Pubblicato da
25 giugno 2015
Un collage e otto poesie di Eugenio Lucrezi da NIMBUS + due disegni di Paola Nasti

#

Turner alla Tate Britain

In un punto centrale del tragitto

tra il molle autoritratto a ventiquattro

anni e la maschera secca che lo ferma

morto anni dopo e dopo molti venti,

nebbie e tempeste, un acquarello

ritrae due tinche, un persico e una trota

composte in lieto stile e in armonia

di cose morte che sono state vive.…


Leggi il seguito »