indiani

comunicazioni di servizio, vita di Nazione Indiana

Congiungimenti

Pubblicato da
0
29 aprile 2016
Congiungimenti

di Domenico Brancale / Hervé Bordas

da CONGIUNGIMENTI

 

I primi cinque anni della pubblicazione Congiungimenti (2010-2015) raccolti in un unico volume.
Testi di Domenico Brancale, 32 disegni di Hervé Bordas. A cura di Silvia Soliani, con  una nota di Vito M.…


Leggi il seguito »

Il paziente crede di essere

Pubblicato da
27 aprile 2016

Roma, ​giovedì 2​8 ​aprile 2016, alle ore 18:​30

presso la Libreria ​Fahrenheit 451
​in piazza Campo de’ fiori 44

​Fabrizio Miliucci

presenta le prose e i microracconti del libro

Il paziente crede di essere

di Marco Giovenale

(Gorilla Sapiens, 2016)

​Interverrà...
Leggi il seguito »

Come sono diventato terrorista

Pubblicato da
3
26 aprile 2016

di Salem

Questa storia risale a otto anni fa. Ho trentatré anni e non ho fatto scelte giuste allora. Quando ci penso, sento che in quel periodo ero lontano dal mio modo di essere e di pensare, dalla mia personalità, dai valori con cui sono cresciuto e da tutto quello che avevo vissuto in tutta...
Leggi il seguito »

La Non-Patagonia di Mariano Bàino

Pubblicato da
0
25 aprile 2016

di Daniele Ventre

La dimensione dell’estraneità, dell’uomo ἄπολις, clericus vagans e particella errante ed errata del corpo sociale, è una figura ormai tradizionale dello spazio letterario d’occidente. Accade tuttavia di imbattersi  in opere che interpretano questa antica dimensione in modo peculiare, non scontato: particelle ancora più rare nella materia oscura della scrittura senza patria.…


Leggi il seguito »

a work in progress

Pubblicato da
0
23 aprile 2016
a work in progress

di

Francesco Forlani

Qui di seguito i primi dieci capitoli del nuovo romanzo a cui sto lavorando. Tutto è cominciato qui su NI e tutto finirà, come condivisione libera, con questa prima parte. Spero di annunciare in giugno la fine della stesura e  magari entro l’anno la sua pubblicazione.…


Leggi il seguito »

Attesa, apparizione, scomparsa. Un Fort/Da di Sophie Calle

Pubblicato da
0
23 aprile 2016
Attesa, apparizione, scomparsa. Un Fort/Da di Sophie Calle

Où et Quand ? – Lourdes – de Sophie Calle
© Actes Sud 2009 per l’Opificio di Letteratura reale

[Questo articolo è tratto da Le Attese – opificio di letteratura reale /2, seconda pubblicazione dell’Opificio di letteratura reale, gruppo di ricerca nato in seno all’Università degli Studi di Napoli Federico II, creato e diretto da Francesco...
Leggi il seguito »

Bracciate #2- Dario De Marco

Pubblicato da
22 aprile 2016
Bracciate #2- Dario De Marco

Il secondo racconto della rubrica Bracciate è « Il triangolo del crimine », raccolto da Dario De Marco. Costui ha fatto il giornalista per quindici anni, collaborando con prestigiose testate (Repubblica, Sole24ore, Mattino, Blow up…) e contribuendo a fondare il compianto mensile Giudizio Universale; poi si è disintossicato e oggi lavora in...
Leggi il seguito »

aforismi e dintorni/2

Pubblicato da
0
19 aprile 2016

Modesti tentativi per tramandare un ricordo di Nuvola scrittore

di Damiano Sinfonico

(inediti)

Attese una lettera tutta la vita; quando arrivò, diceva soltanto: “Qui piove”.

Ossequiava i suoi interlocutori con un silenzio fragoroso.

In giro chiedeva se qualcuno fosse stato in Nepal, per caso o per errore.…


Leggi il seguito »

Mind the gap. Da Chaucer a Les Blank

Pubblicato da
1
18 aprile 2016
Mind the gap. Da Chaucer a Les Blank

di Jamila Mascat

 

 

 

 

 

 

 

(Questo post ha un cible molto limitato, uno spazio di piccole dimensioni che, nonostante tutti gli odiosi dispositivi cyborg usati per sopprimerlo, continua a resistere a oltranza: quello tra i miei due incisivi superiori).…


Leggi il seguito »

Nella notte cosmica

Pubblicato da
3
17 aprile 2016

di Roberta Durante

Una storia a pezzi, il mondo che è finito e unica testimone una vecchia bambina che fa la Sirenetta intorno al globo domandandosi se sia davvero tutto qui. Oppure un viaggio a tappe, dove si oscilla continuamente tra il

dis-astro e la perfezione, il viaggio dell’umanità e delle cose verso la dissoluzione cosmica...
Leggi il seguito »

Le concrezioni e i precipitati del senso nella poesia di Martina Campi *

Pubblicato da
2
16 aprile 2016

di Sonia Caporossi

Sette giorni in ospedale.

Sette giorni di odissea e smarrimento, di caduta a picco nei meandri stordenti della propria identità franta. La stessa durata del viaggio di Dante nei tre Regni. Lo stesso periodo della Genesi.  E in questa sorta di Bildungsroman in forma di poemetto, per certi versi quasi mistico ma anche...
Leggi il seguito »

Tre racconti dell’astratto, di Hugo Bertello

Pubblicato da
16 aprile 2016

IL PONTE DI DARJEEN
racconto perché si deve pur continuare

…tua madre deve averti detto ieri di
non sporgerti su questo pozzo senza
fondo tu le chiederai ancora stanotte
perché non ha fondo e nuovamente
ripetendosi lei ripeterà perché esce
dall’altra parte del mondo.…


Leggi il seguito »

Inutilità del concorsone e altre devastazioni della cosa pubblica

Pubblicato da
15 aprile 2016
Inutilità del concorsone e altre devastazioni della cosa pubblica

di Renata Morresi

Si parla molto dell’imminente concorso a cattedra. È un gran circo, in effetti. Il TAR è inondato di ricorsi. I presidi incitano a boicottare le commissioni giudicatrici. Arrivano inaspettati endorsement da parte di personaggi pubblici con...
Leggi il seguito »

Da “Il Martirio Dei Poeti”

Pubblicato da
3
14 aprile 2016

di Andrea Bassani

 

Luci nel buio

Le luci dei lampioni si sono spente.
Nella penombra fiorentina prosegue
la parata delle anime sognanti.

Io vedo la tristezza dove tu non vedi:
dietro le maschere, sotto i fondotinta
i volti non splendono.…


Leggi il seguito »

i poeti appartati: Ernesto Rascato

Pubblicato da
3
14 aprile 2016
i poeti appartati: Ernesto Rascato

Poesie

di

Ernesto Rascato
Rho dicembre 1969.

Papà tornò a casa dicendo:
“Marì….hanno arrestato un mio collega
di Porta Garibaldi…
per la bomba dell’altro giorno….”

A scuola giravano
giornali e notizie.

Un profondo rancore
serbato per anni
era esploso
come lucida follia.…


Leggi il seguito »

Miti Moderni/17 : di pietra

Pubblicato da
0
10 aprile 2016
© Aldo Costa. Il mare

© Aldo Costa. Il mare

di Francesca Fiorletta

Non esiste il ricordo.
Le passioni tutte uguali.
Ridere per dimenticare,
nella tazzina del caffè.

Sperare di incontrarsi,
dimenticare il futuro,
una caduta libera.
Fino alla sazietà.

Pensi di essere libero,
il pericolo scampato;
sono ancora tutte
armi
di pietra.…


Leggi il seguito »

Né in cielo né in terra

Pubblicato da
0
7 aprile 2016
Cop_Morelli_filo_LR

Per i tipi di Exòrma, è uscito il nuovo romanzo di Paolo Morelli, “Né in cielo né in terra”. Ne pubblichiamo, di seguito, un estratto.

di Paolo Morelli

Dove sei stato tutto questo tempo, gli ho chiesto dopo un po’. Non so, le due parole antiche della sapienza, ha risposto,...
Leggi il seguito »

La Nuit Debout

Pubblicato da
2
2 aprile 2016
La Nuit Debout

di Jamila Mascat

Il 31 marzo a Parigi – Place de la République, verso sera– migliaia di persone si sono ritrovate dopo una lunga e piovosa giornata di sciopero contro la Loi Travail, per passare insieme la nuit debout.

Foto di Jean Segura

La...
Leggi il seguito »

Bracciate #1- Gioacchino Lonobile

Pubblicato da
0
26 marzo 2016
Bracciate #1- Gioacchino Lonobile

Bracciate è la mia nuova rubrica per Nazione Indiana, evoluzione per crasi della precedente, che s’intitolava Braccia rubate. Bracciate accoglie alcune brevi narrazioni e il tentativo dei loro autori, bracciata dopo bracciata, di raggiungere l’altra riva o tornare in terraferma.

 

Il primo racconto è quello di Gioacchino Lonobile, redattore della rivista letteraria TerraNullius e componente della...
Leggi il seguito »

Passioni a confronto. Mario Mieli e le lesbiche femministe

Pubblicato da
6
22 marzo 2016
Passioni a confronto. Mario Mieli e le lesbiche femministe

di Simonetta Spinelli*

 

 

Una passione incontrollata, eccessiva, ironica, spietata. La passione di Mario Mieli e la passione delle lesbiche femministe. Eppure, rileggendo oggi, dopo più di venti anni, Elementi di critica omosessuale, mi ritrovo a pensare che, malgrado ciò, negli anni ‘70 non era possibile un incontro.…


Leggi il seguito »

Gramsci e le masse

Pubblicato da
0
19 marzo 2016
Gramsci e le masse

di Samuele Mazzolini

L’ultima fatica di Michele Filippini, Una politica di massa. Antonio Gramsci e la rivoluzione della società, Carocci, Roma 2015 è un libro contenutisticamente ricco, rigoroso sul piano della ricostruzione, pieno di accenni teorici e rimandi storici sempre esaustivi, come d’altronde ben testimoniato dalla folta bibliografia.…


Leggi il seguito »

Il sesto giorno

Pubblicato da
1
18 marzo 2016
12842521_10154167083802240_1835998780_o

Da ieri nelle librerie, pubblicato da Fazi Editore, nella collana Darkside, “Il sesto giorno” di Rosanna Rubino è un libro che s’interroga e ci fa riflettere sul futuro umano e tecnologico che (forse) ci aspetta.
Di seguito, un breve estratto.

di Rosanna Rubino

Ronnie era rimasto in piedi sulla porta.…


Leggi il seguito »

Scacciapensieri (antologia di poetry therapy)

Pubblicato da
14 marzo 2016
poetry ter

di Licia Ambu

A immaginare non ci vuole niente.

 

A leggere questo libro mi son venuti i nove anni.

Poi i tre, i quattro, gli undici. Sono usciti da soli, si sono palesati perché erano già lì, tutti nello stesso posto, tutti che mi abitano.…


Leggi il seguito »

I misteri della sicurezza: allucinazioni lombrosiane, frenesie securitarie e fantasmi di nuove imprese libiche.

Pubblicato da
0
13 marzo 2016
I misteri della sicurezza: allucinazioni lombrosiane,  frenesie securitarie e fantasmi di nuove imprese libiche.

di Alessio Berré

 

Può capitare che un oggetto di studio, al quale ci siamo avvicinati in nome della più sana curiosità nonché del più serio e rigoroso interesse scientifico, si trasformi nel corso del tempo in qualcosa di molto simile a un’ossessione, se non, addirittura, in una vera e propria perversione.…


Leggi il seguito »

Andy Violet – L’eroe semantico e lo scrigno del silenzio

Pubblicato da
2
11 marzo 2016

di Daniele Ventre

Ti chiederanno
di questa poesia
di trovare le parole-chiave
cerchiarle e sottolinearle
poi di fianco
raccoglierle e elencarle.

Quando però ne avrai un bel mazzo
raccolto in un sonante passe-par-tout
ti accorgerai
provando e riprovando con premura
che girano sempre a vuoto
le parole-chiave
dentro ad un silenzio-serratura.…


Leggi il seguito »

Rappresentazione social di noi stessi

Pubblicato da
2
10 marzo 2016
24183-ge

di Francesca Fiorletta

Solo nell’ultima settimana, mi è capitato di assistere a due “rappresentazioni” della nostra vita contemporanea, decrittate attraverso la lente (di ingrandimento?) dei cosiddetti “mezzi di comunicazione di massa”.

Il primo è un film, Perfetti sconosciuti, per la regia di Paolo Genovese, con un buon parterre di attrici...
Leggi il seguito »