indiani

comunicazioni di servizio, vita di Nazione Indiana

videoarte # 1-30… in attesa di una nuova rubrica

Pubblicato da
0
13 ottobre 2014
videoarte # 1-30… in attesa di una nuova rubrica

Jean-Luc Godard

Francesco Vezzoli

Philippe Parreno

Santiago Sierra

Leggi il seguito »

Una carezza per Mario

Pubblicato da
6
28 settembre 2014
Una carezza per Mario

 

Caro Mario,
in questo momento difficile ascolta la nostra carezza scritta con le tue parole.


En finir avec le monde
Pierre Jean Jouve, Matière céleste

Io non ho più niente di...
Leggi il seguito »

Il buongiorno che si vede stamattina

Pubblicato da
8
24 settembre 2014
10703627_995502827143520_6011427049769253755_n

di Lorenzo Declich

Scrivo all’indomani del primo attacco americano sulla Siria*.

1. l’U.S. Department of Defense ha diramato un dispaccio nel quale si afferma che:

The strikes destroyed or damaged multiple ISIL targets in the vicinity of Ar Raqqah, Dayr az Zawr, Al Hasakah, and Abu...
Leggi il seguito »

Tu se sai dire dillo ( terza edizione)

Pubblicato da
2
16 settembre 2014
Tu se sai dire dillo ( terza edizione)

18.19, 20 settembre 2014

spazio Ostrakon, via Pastrengo 15, Milano

Lo Spazio Ostrakon ospita, tra il 18 e il 20 settembre 2014, la terza edizione della rassegna Tu se sai dire dillo, dedicata alla memoria del poeta Giuliano Mesa (1957-2011) e ideata da Biagio Cepollaro.…


Leggi il seguito »

Due testi per scopare il mare

Pubblicato da
22 agosto 2014
I'm a donkey!

di Davide Orecchio

A.

La portiera m’ha detto che presto questa mattina uno stormo di neonati ha preso il volo e che «migravano al Nord». Capita solo nel mio quartiere, difatti è dal tetto di questo palazzo che han decollato, metà di loro con le piume corvine, l’altra metà dalle penne di latte.…


Leggi il seguito »

NOMADICA – Mostra itinerante per il cinema di ricerca

Pubblicato da
13 agosto 2014

di Giuseppe Spina

NOMADICA – 5° anno
Mostra itinerante per il cinema di ricerca
20-24 agosto 2014
Capo D’Orlando (ME)
nomadica.eu

Dopo l’intenso passaggio dello scorso anno, in cui abbiamo presentato quei film di Vittorio Sindoni e Giuseppe Fava che raccontano la Sicilia tra inchieste, arte, poesia, denuncia, in modo ancora oggi insuperato,...
Leggi il seguito »

La forma saggio e il footage, un metodo di produzione

Pubblicato da
8 agosto 2014

di Rinaldo Censi

Nel 1983 Harun Farocki recita come attore in Klassenverhältnisse (Rapporti di classe), di Danièle Huillet e Jean-Marie Straub. Realizza un film a partire dalla sua lavorazione, Arbeiten zu, “Klassenverhältnisse” von Danièle Huillet und Jean-Marie Straub (1983). E’ un film importante che mette a nudo un processo di lavoro, di creazione:...
Leggi il seguito »

video arte #30 – joão maria gusmão + pedro paiva

Pubblicato da
3 agosto 2014

Döner, Finder, un ragazzo indiano, un filosofo

Pubblicato da
16 luglio 2014
spiaggia

di Davide Orecchio

Un ragazzo indiano
È arrivato in spiaggia un ragazzo indiano e piangeva. Piangeva avanti e indietro sul bagnasciuga senza pace. Poi s’è appoggiato a una roccia e anche lì senza pace piangeva. Gli si avvicinano in molti e chiedono: «Perché piangi?…


Leggi il seguito »

Cinque poesie

Pubblicato da
7 luglio 2014
Cinque poesie

di Domenico Cipriano

Da Il centro del mondo, Transeuropa/Nuova poetica, 2014.

La campagna (1-5)

1.

La staccionata resta fissa nello sguardo
si attarda a misurare la luce
il passo lento del veggente scruta il verde
e torna a mescolare il suono del fiume.…


Leggi il seguito »

Fine di una storia a Berlino

Pubblicato da
30 giugno 2014
Fine di una storia a Berlino

di Davide Orecchio

Un miliardario americano sorvola Berlino. Non la bombarda. La compra. Specula. Acquista immobili. Li restaura. Aumenta l’affitto. Mette in fuga inquilini. Mette in crisi uno scrittore inquilino. Causa fantasie, impotenze, furore creativo, incubi. È una persona buffa. È un homeless.…


Leggi il seguito »

Roberta Durante – Club dei Visionari

Pubblicato da
23 giugno 2014
Roberta Durante – Club dei Visionari

di Roberta Durante

Roberta Durante, se vuole, frequenta la festa della lingua, e lo sa fare: ne ha dato prova nella piccola raccolta d’esordio (Girini), e in modo ancora più torrentizio in quelle che lei definisce «clipoesie» (al momento s’intitolano Livelli), alcune delle quali si possono fortunatamente ascoltare in rete, nella nenia avvolgente in cui...
Leggi il seguito »