Big Brother State – un corto di David Scharf

Pubblicato da
4 ottobre 2007

Big Brother State è un film educativo su ciò che i politici chiamano protezione della nostra libertà, ma che noi definiremmo meglio leggi repressive. Da quando il terrorismo è diventato una minaccia globale, specie dopo l’11 settembre, molti governi hanno varato leggi che, essi dicono, aumenteranno...
Leggi il seguito »

Intervista a Giancarlo De Cataldo

Pubblicato da
3 ottobre 2007
Intervista a Giancarlo De Cataldo

di Gianni Biondillo

Vivo un mio personale conflitto d’interessi. M’è stato chiesto di intervistare un amico, Giancarlo De Cataldo.…


Leggi il seguito »

Oralità e scrittura in Gadda 2

Pubblicato da
3 ottobre 2007

(Prima parte qui)

Eros e Priapo: oltre il pamphlet

di Andrea Inglese

Nel suo saggio sul pamphlet moderno, Marc Angenot ricorda: “la forma primitiva ed elementare del pamphlet è l’invettiva ; lo spettacolo dello scandalo e dell’impostura richiede innanzitutto l’esplosione della collera, l’abreazione aggressiva, tanto più aggressiva dal momento che l’autore del pamphlet si sente invaso,...
Leggi il seguito »

Poesia d’amore (in qualche modo)

Pubblicato da
2 ottobre 2007
Poesia d’amore (in qualche modo)

di
Francesco Forlani

Deve esserci un modo (un mondo)
per non tacere di nuovo il grido
di una mancata paternità
di una normalità agognata
e assassina.

Una chiave di volta ci sarà
(un risvolto) che non sia parola
que des mots que des morts
e alla ferita faccia da medicamento
dia sollievo.…


Leggi il seguito »

Buràn, scritture invisibili dal mondo

Pubblicato da
2 ottobre 2007
Buràn, scritture invisibili dal mondo

Vanta collaborazioni con il British Council di Londra e con la Boston University. Pubblica il racconto che ha vinto l’ultimo prestigioso Million Writers Award. Scopre talenti e scritture dalla Cambogia, dal Ghana, dall’Estonia e dal resto del mondo. E’ il nuovo numero di Buràn (http://www.buran.it), rivista...
Leggi il seguito »

Do you remember la solidarietà?

Pubblicato da
1 ottobre 2007

di Remo Bassini 

Due ricordi. Magari imprecisi.
Ero ragazzo.
Un giornale scrive che i portuali di Genova hanno fatto uno sciopero contro il regime di Pinochet. Proseguo nella lettura. Nello stesso giornale c’è scritto che alcuni diplomatici del governo di Pinochet sono stati ricevuti – c’è anche la foto: sorridono tutti – dal governo cinese,...
Leggi il seguito »

Genova non è finita 1

Pubblicato da
1 ottobre 2007
Genova non è finita 1

);" >Supportolegale, un aggiornamento (più o meno) settimanale sui processi che si stanno svolgendo a Genova sui noti fatti del G8. Questo è il suo primo dispaccio. G.B.]

di Blicero

Sono passati sei anni dal G8 di Genova, e ogni volta parlarne per cercare di dare...
Leggi il seguito »

Oralità e scrittura in Gadda 1

Pubblicato da
1 ottobre 2007

(Nella discussione scaturita dal suo ultimo post, Massimo Rizzante ha ricordato come la storia del romanzo sia in gran parte dipesa dalla capacità dello scrittore di captare il magma dell’oralità, per iscriverlo all’interno dell’architettura narrativa. L’oralità è il mostro che il romanziere deve domare, affinché la lingua in cui scrive non sia lingua...
Leggi il seguito »

Considerazioni a margine di Umbria Jazz – 1

Pubblicato da
1 ottobre 2007
Considerazioni a margine di Umbria Jazz – 1

di Sergio Pasquandrea

Non so quanti di voi sono mai stati a Umbria Jazz.
Comunque, ne avrete sentito parlare, dato che è una delle poche occasioni, per non dire l’unica, in cui si parla di jazz sui canali tv nazionali e al di fuori della stampa specializzata.…


Leggi il seguito »

Bacheca di ottobre 2007

Pubblicato da
1 ottobre 2007
Bacheca di ottobre 2007

Usa questo spazio per segnalazioni e comunicazioni di interesse generale.

Già che ci sei, se non lo hai ancora fatto puoi iscriverti ai feed di Nazione Indiana e leggerci più comodamente.

qui se hai già un account Google, ad esempio Gmail;
Leggi il seguito »

Mio caro Josif

Pubblicato da
30 settembre 2007
Mio caro Josif

di Linnio Accorroni

Mio caro Josif,
dunque, ieri, t’ho sognato.
T’ho sognato perchè, magna cum voluptate, m’è accaduto di rileggere il tuo amato Orazio. È accaduto un po’ perché l’ininterrotta frequentazione del ‘novismo’, pur nella mutevolezza delle sue forme (film nuovi, dischi nuovi, libri nuovi), genera in me sempre più spesso sazietà e...
Leggi il seguito »

Il ribelle Montesano

Pubblicato da
30 settembre 2007
Il ribelle Montesano

di Piero Sorrentino

C’è una piccola ma preziosa chiave alfabetica annidata nelle primissime pagine di Il ribelle in guanti rosa, il saggio – romanzo – biografia, e chissà che altro, che Giuseppe Montesano ha dedicato, dopo un lavoro durato anni, a Charles Baudelaire.…


Leggi il seguito »

Moleskine 2

Pubblicato da
29 settembre 2007
Moleskine 2

di Sergio Garufi

Sfilata di chierici venduti in televisione. L’Ecclesiaste va aggiornato. Chi più sa, più s’offre.

Scampoli di cinismo contemporaneo. In fila alla cassa del supermercato c’è davanti a me un ragazzino di non più di 12 anni. La cassiera lo riconosce.…


Leggi il seguito »

da “Tecniche di basso livello”

Pubblicato da
29 settembre 2007
da “Tecniche di basso livello”

di Gherardo Bortolotti

236-237

236. Nella certezza di essere dalla parte del torto, ci limitavamo a sollevare questioni di procedura, di buone maniere, nei confronti dello stato delle cose. Ci chiedevamo la ragione di episodi quotidiani, imperscrutabili come la forma delle nuvole.…


Leggi il seguito »

Nazim e John, II

Pubblicato da
29 settembre 2007
Nazim e John, II

di Tina Nastasi

 

(installazione di Juan Muñoz, figura in ascolto, 1991)

Un postino tra due uomini che non ci sono più

La storia continua attraverso prigioni e speranze strette tra i denti.

Quest’estate ho voluto visitare la Risiera di San...
Leggi il seguito »

Separare, pesare e distinguere. Un vizio di forma e una forma di virtù. Primo Levi scrittore tra scienza e morale

Pubblicato da
28 settembre 2007
Separare, pesare e distinguere. Un vizio di forma e una forma di virtù. Primo Levi scrittore tra scienza e morale

di Demetrio Paolin

A Bruno Vasari
in memoriam

Lo sguardo

Primo Levi non scrive, guarda, a voler essere precisi, notomizza e seziona con precisione chirurgica i fatti vissuti; per questo l’aggettivazione, come ebbe a dire Mengaldo, rappresenta il sigillo regale della sua scrittura.(1) Levi, con molta sobrietà e ironia, non ha mai fatto distinzioni tra...
Leggi il seguito »

Senza Parole

Pubblicato da
28 settembre 2007
Senza Parole


Leggi il seguito »

Le mani degli schiavi (seconda parte)

Pubblicato da
27 settembre 2007

di Marco Rovelli

(la prima parte è stata postata il 12 aprile) 

La stretta di mano di Marcus, invece, è più morbida. Non si esaurisce in un colpo secco, ma si prolunga quasi temendo la fine. Come a cercare un appiglio nell’altra mano.…


Leggi il seguito »

Tre romanette

Pubblicato da
27 settembre 2007
Tre romanette

di Éric Houser

Traduzione di Andrea Inglese

villa d’Este

funerale
rintocco tre toni
vasca di sotto

.
poso sull’acqua
piedi nudi

..
immaginando
la mano sinistra
che solleva lentamente
una gonna fluida
e nera


(l’acqua chiama
acqua)…


Leggi il seguito »

Diorama dell’est #4

Pubblicato da
26 settembre 2007
Diorama dell’est #4

di Giovanni Catelli

Hradec Kralové

Tu ricordi questi alberghi tiepidi, a cui tornare nell’alba, fumando piano sulle scale in attesa del giorno, disponibili alla luce, alla visione della vita, precari nell’altezza, sospesi, all’insegna sottile che sbiadisce d’azzurro, nell’ora del mattino che venera il silenzio, mi confortano, leggeri di vetrate, deserti, così giovani a sorreggere...
Leggi il seguito »

Moleskine

Pubblicato da
26 settembre 2007
Moleskine

di Sergio Garufi

Diverse vie di Milano sono tappezzate da manifesti e striscioni che pubblicizzano un corso di antiquariato a pagamento. L’immagine che accompagna il testo, ritenuta rappresentativa di questa nobile professione, è quella del ritratto di Jacopo Strada eseguito da Tiziano Vecellio.…


Leggi il seguito »

Intervista a Patrik Ourednik

Pubblicato da
26 settembre 2007
Intervista a Patrik Ourednik

di Giorgio Vasta

);" target="_blank">Europeana di Patrik Ourednik, pubblicato sull’ultimo numero della rivista Notable. Questa volta, intervista all’autore. Qui la recensione al libro]

In Europeana, la particolare morfologia del linguaggio – il fatto di eliminare del tutto...
Leggi il seguito »

La buona novella

Pubblicato da
25 settembre 2007

di Massimo Rizzante

1

La fine. Uno degli uomini più affidabili su questo tema è Cioran.
Nel suo Oltre il romanzo, a mio avviso il più grande saggio sul romanzo mai scritto ad opera di un persuaso denigratore di quest’arte, Cioran afferma:

Un genere diventa universale quando seduce intelletti che non vi sono affatto portati.…


Leggi il seguito »

Autoreverse (anteprima romanzo)

Pubblicato da
25 settembre 2007
Autoreverse (anteprima romanzo)


di
Francesco Forlani

Veneria
Cosa dicono di loro? Ho cercato un po’ dappertutto, informazioni di ogni tipo e testimonianze dirette, quando possibile, sulle sorelle Dowling. Una cosa la so per certa ed è che Lajolo ha mentito. Nel Vizio assurdo pretende fosse una poco di buono la Constance, una sorta di malafemmina,...
Leggi il seguito »

L’ultimo numero di Stilos?

Pubblicato da
25 settembre 2007
L’ultimo numero di Stilos?

di Giulio Mozzi

Oggi è in edicola l’ultimo numero del quindicinale Stilos, inventato e diretto da Gianni Bonina (nella foto). Stilos uscì dapprima come supplemento settimanale del quotidiano La Sicilia, e dal giugno 2005 – sempre pubblicato dallo stesso editore del quotidiano – come quindicinale autonomo.…


Leggi il seguito »

Ci sono città con i fiumi

Pubblicato da
25 settembre 2007
Ci sono città con i fiumi

di Davide Vargas

aprile 2007

Dalla superstrada che in quel punto curva si vede il lungo filare di pini teso come una tangente.
Vado a vedere.
I tronchi spuntano dritti come menhir dalle malerbe che infestano i cigli. Le chiome si congiungono.…


Leggi il seguito »

Nazim e John, I

Pubblicato da
24 settembre 2007
Nazim e John, I

di Tina Nastasi

Quando si racconta una storia …

A lungo ho frequentato silente e pressoché invisibile il blog di Nazione Indiana. C’è un nome nel gergo della rete per indicare i “guardoni” come me, ma io non lo ricordo perché ritengo di essere...
Leggi il seguito »