Articoli con tag ‘ franz krauspenhaar ’

Cogito Argo Sum- la morte ai tempi della rete

Pubblicato da
15 luglio 2013
Cogito Argo Sum- la morte ai tempi della rete


di
Francesco Forlani

“La memoria è anche una statua di argilla.

Il vento passa e, a poco a poco, le porta

via particelle, granelli, cristalli.”

José Saramago, i quaderni di Lanzarote

Chiunque abbia avuto dentro il fuoco della scrittura o della lettura sa che non c’è acqua che...
Leggi il seguito »

La recensione messicana

Pubblicato da
18 maggio 2013

Di Franz Krauspenhaar

Una brava, talentuosa domenicana o messicana di quasi ottant’anni, nata a Santora, una delle città più importanti del Melenghe domenicano o messicano, giornalista professionista: Ester Gutierrez Velva ha il curriculum tipico dello scrittore ispanico. E’ nel giornalismo, infatti, che molti scrittori sudamericani compiono i primi passi nella scrittura.…


Leggi il seguito »

Travestita estate

Pubblicato da
28 marzo 2013

di Franz Krauspenhaar

Ci si avvicina alla fine del viaggio. Ma la fine è un traguardo, non una catastrofe.

Questo caldo infernale mi spinge lentamente alle corde, una volta tanto vorrei camminare nella neve, nel nord della Svezia, e rischiare l’assideramento dentro una Volvo senza benzina… prima che arrivi una...
Leggi il seguito »

Quattro frammenti

Pubblicato da
3 gennaio 2013

di Franz Krauspenhaar

se mi togliete il maalox,
la sua innocenza, la
carezza discreta di sodii
vari come oli curanti,
se mi togliete quel senso
illusorio d’assenza,
come se lo stomaco
fosse libero dai fuochi
dei nostri inferni a succhi,
mi avrete deposto
un mito, avrete cacciato
il mio allenatore buono
e incompetente
dalla squadra...
Leggi il seguito »

Azione Kappa

Pubblicato da
14 gennaio 2012
Azione Kappa

Effe Kappa. Nuove poesie
di Franz Krauspenhaar
Editrice ZONA,
Una nota di effeffe

“Sporco sono, Milena, infinitamente sporco,
perciò faccio tanto chiasso per la purezza.

Nessuno canta con maggiore purezza
di coloro che stanno nell’inferno più profondo:
ciò che chiamiamo il canto degli angeli è il loro canto”.…


Leggi il seguito »

Recensione a un libro non letto

Pubblicato da
15 marzo 2011
Recensione a un libro non letto

di Marino Magliani

Sono, ero, un appassionato di calcio. Sono, ero, un grande appassionato di calcio, ma strano, uno di quelli che non andavano allo stadio. Ci sono entrato poche volte nella vita. Una per tutte: mi trovavo in Spagna, un amico argentino mi convinse a investire in una partita, comprammo una...
Leggi il seguito »

un libro vi trasporterà: Vittorio Giacopini

Pubblicato da
2 dicembre 2010

Nuova puntata di “un libro vi trasporterà” per tornogiovedì. Ospite a Cagliari di Saverio Gaeta e del suo festival Leggendo Metropolitano tra un reading e l’altro – una bella gita a Mandas- ho potuto intervistare uno scrittore che amo molto, Vittorio Giacopini, autore de “Il ladro di suoni”, pubblicato da Fandango.…


Leggi il seguito »

Leggerezze ( a reti leggere )

Pubblicato da
7 novembre 2010

Due carissimi e talentuosi amici, Fernando Coratelli e Luigi Carrozzo si sono inventati ‘sta cosa. Una bella cosa che mi ha dato l’occasione di ritrovare vecchi compagni di rete come Franz Krauspenhaar e Sergio Garufi. Io a ‘sta cosa.


Leggi il seguito »

Un giro di Vita: Franz Krauspenhaar

Pubblicato da
18 ottobre 2010
Un giro di Vita: Franz Krauspenhaar

Ragazzi di vita horror tour 20101
di
Franz Krauspenhaar

L’incarico che mi ha dato il direttore provoca in me un rimescolio profondo prima ancora d’affrontarlo. Sono arrivato al giornalismo tardi, ma con un curriculum di scrittore che ha convinto Mitrali a farmi assumere a...
Leggi il seguito »

In lungo e al largo

Pubblicato da
8 agosto 2010

L’assaggio
di
Franz Krauspenhaar

Mi sono ritrovato col mare nella testa, come una lama fabbricata a Lumezzane Gazzolo. Era sole, la guarnizione. Guardavo all’orizzonte e vedevo il mondo in miniatura. Il commendator Toroni faceva il suo largo alle trombe Turchetti e a te Mario Bianchi.…


Leggi il seguito »

Imprescindibile

Pubblicato da
8 luglio 2010

One Man Show dello scrittore Franz Krauspenhaar. Tra poesia, racconti, improvvisazioni e altro ancora.

Venerdì 9 Luglio a Milano

presso la Fondazione Durini, Sala delle danze -
all’interno della mostra “Il Mito del vero/il ritratto/il volto” in via Santa Maria Valle 2 (vicino a via Torino, MM Duomo.)
Dalle ore 21 fino...
Leggi il seguito »

Un piccolo fratello

Pubblicato da
29 giugno 2010
Un piccolo fratello

Addio Pietro,
tu tragico eroe strampalato.
Oggi è stato nominato
il Grande Fratello sbagliato.

Franz Krauspenhaar

Nota per un ragazzo guerriero
di
Aldo Grasso
sul Corriere

Uno schianto da guerriero, uno schianto dove fatalmente si mescolano l’uomo con il personaggio, la realtà con la finzione,...
Leggi il seguito »

La responsabilità dell’autore: Franz Krauspenhaar

Pubblicato da
3 giugno 2010
La responsabilità dell’autore: Franz Krauspenhaar

[Dopo gli interventi di Helena Janeczek e Andrea Inglese, abbiamo pensato di mettere a punto un questionario composto di 10 domande, e di mandarlo a un certo numero di autori, critici e addetti al mestiere. Dopo Erri ...
Leggi il seguito »

Collana Novevolt (ZONA) a Firenze

Pubblicato da
31 marzo 2010

giovedì 1 aprile 2010

presentazione dei primi due libri della collana Novevolt di Editrice ZONA.
FIRENZE – Feltrinelli International (via Cavour 12R – ingresso libero), ore 18.

IL MOLOSSO. LA LEGGENDA DEL CANE di Enzo Fileno Carabba
UN VIAGGIO CON FRANCIS BACON di Franz Krauspenhaar

Presentazione dei primi due titoli della nuova collana di ZONA...
Leggi il seguito »

MARADONA SKETCHES

Pubblicato da
5 febbraio 2010
MARADONA SKETCHES

di Franz Krauspenhaar

Era frenato da un fisico strambo, una palla da golf che girava per un campo da calcio, un solo piede per far tutto, il sinistro, una testa matta, un appetito insaziabile, un redentore mai redento.

Maradona è il campione dell’opposizione a oltranza: da Gianni Minà parla di Fidel Castro bevendo Coca...
Leggi il seguito »

L’inquieto vivere segreto

Pubblicato da
29 dicembre 2009
L’inquieto vivere segreto

Pubblico di seguito un estratto dal nuovo romanzo di Franz Krauspenhaar, L’inquieto vivere segreto, edito da Transeuropa, con una nota dell’autore sulla gestazione del libro: un romanzo aperto, dove ogni capitolo è una finestra su un possibile nuovo sviluppo, uno spazio vuoto che il lettore può riempire, proseguendo la...
Leggi il seguito »

Il volo di Giuseppe Pinelli

Pubblicato da
15 dicembre 2009
Il volo di Giuseppe Pinelli

di Franz Krauspenhaar

Il dolore è diventato fitto, come se il mio corpo stesse aprendo varchi e crepe gigantesche dentro di sé. Prendo in mano una busta che mi ha appena consegnato Angela, triste come non mai. Ha fatto l’errore di affezionarsi a un moribondo, e ora ne paga le conseguenze.…


Leggi il seguito »

Vampiri di mezza età

Pubblicato da
12 novembre 2009
Vampiri di mezza età

di Franz Krauspenhaar

.

.
[Questa sera alle 20.45, giovedì 12 novembre, Franz Krauspenhaar presenterà il suo nuovo volume Franzwolf al Circolo Sud, via Corsico 5, Milano; l'annuncio dell'evento dice tra l'altro letteralmente così: "Sono versi lucenti e durissimi come un diamante, e vale la pena di venire a sentirlo, anche perché Franz è pazzo e...
Leggi il seguito »

L’ultima gita

Pubblicato da
17 ottobre 2009
L’ultima gita

di Franz Krauspenhaar

Da Roma di nuovo al sud, Renata che guida con destrezza la sua Alfa Duetto, il tetto scoperto, io teso, che non so dove attaccarmi. La Costiera Amalfitana, raggiante: questa striscia di luce nel mare, contro spiagge di piccoli sassi e le montagne a costoni poco sopra, a fare...
Leggi il seguito »

Franzwolf. Un’autobiografia in versi

Pubblicato da
9 ottobre 2009
Franzwolf. Un’autobiografia in versi

di Franz Krauspenhaar

DALLA CLINICA PSICHIATRICA

Scriverò un’altra sfilza
edificante, l’assaggio sale su
chiodato per la gola. Ensor lo vidi
persino al museo, tra
le sue maschere, come
il salumiere tra i clienti fissi.
Vino e birra. Lo sbronzo non
sapeva dov’era.…


Leggi il seguito »

due passi ( fare )

Pubblicato da
14 agosto 2009
due passi ( fare )

Francesca & Franz

I
Siamo nella nevrosi abbandonati
a noi stessi, stelle sverse, già perse
senza più luce noi due disgraziati.
II
Abbandonati a nevrosi perverse
sole nero tu, luna senza luce
io, adombrata da terre emerse.
III
Io, a metà della notte che cuce
secondi, le ore maltolte al giorno
le speranze...
Leggi il seguito »