Absolute Poetry – October Poetry Festival

28 settembre 2005
Pubblicato da

(Monfalcone, 6-7-8 ottobre 2005)

Con il mese di ottobre Monfalcone si trasforma in città della poesia. I giorni 6, 7 e 8 ottobre, infatti, avrà luogo a Monfalcone, presso il Teatro, la Galleria e la Biblioteca Comunali, il Festival Internazionale Absolute Poetry – October Poetry Festival.

Il Festival, alla sua prima edizione, è realizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monfalcone con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (Assessorato Istruzione Cultura Sport e Politiche della Pace e Assessorato alle Attività Produttive) e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia.

Direttore artistico del Festival è Lello Voce.

A caratterizzare l’appuntamento monfalconese, una nuova concezione della poesia che, da una parte, incontra le nuove tecnologie e si contamina con esse e dall’altra riscopre le sue radici vocali, la sua originaria oralità.

Cifra forte di Absolute Poetry è lo spettacolo. Negli appuntamenti in programma al Festival si mescolano e si contaminano le letture più tradizionali e l’avanguardia musicale, la parola detta ad alta voce (spoken word) ed i videoclip: ne scaturiscono performance sperimentali in cui musica, versi e immagine si fondono nell’irripetibilità di una poesia che vive, in quel momento, sul palco e nel corpo del poeta.

Fra gli ospiti stranieri spiccano la russa Alexandra Petrova, la tedesca Palma Kunkel e l’americano Daniel Beaty. Accanto a loro alcuni fra i più noti poeti italiani di differenti generazioni: Nanni Balestrini ed Elio Pagliarani, due dei Novissimi; Cesare Tomasetig, protagonista indiscusso della poesia del Nord Est; i più giovani Tommaso Ottonieri, Rosaria Lo Russo, Sara Ventroni, tutti abilissimi performer oltre che raffinati artisti della lingua.

A fare da sfondo alle loro letture, le videoscenografie live create per l’occasione da Giacomo Verde.

Un importante spazio è riservato alla Nuova Musica Italiana, in particolare ai cantautori Ivan Segreto, Luca Bassanese (Premio Recanati) e Stefano Vergani (Premio Tenco), fra i principali interpreti della canzone “di ricerca” in Italia.

A concludere ogni serata, un vero e proprio “concerto di poesia”. Il 6 ottobre Luigi Cinque, musicista e compositore dal curriculum internazionale, Raiz, ex leader degli Almamegretta, e la stella del rock pakistano Shafqat mescoleranno racconti in versi e melodie che provengono da tutti i Sud del mondo.

La serata del 7 ottobre vanta la prestigiosa esibizione dei Last Poets, gruppo newyorkese di artisti e poeti, i primi al mondo a praticare quello che oggi si chiama Rap, vere e indiscutibili stelle dell’universo Hip-Hop internazionale, accompagnati per l’occasione da Michael Gross, già trombettista di Frank Zappa.

A chiudere il Festival, l’8 ottobre, due appuntamenti da non perdere: lo spettacolo di immagini, musica e poesia Rimi, con Roberto Paci Dalò, sperimentatore dei confini della musica e della lingua, e Gabriele Frasca, una delle voci più autorevoli della nuova poesia italiana; a seguire, il concerto del poeta e musicista brasiliano Arnaldo Antunes, già membro dei celeberrimi Tribalistas, poeta visivo e in mixed media, che presenterà al pubblico anche il suo nuovo CD di poesia e musica Transborda, realizzato appositamente per Absolute Poetry.

A Monfalcone, inoltre, troveranno spazio i video-clip di poesia, con la presentazione dell’ultima edizione dello Zebra Poetry Award di Berlino e con l’anteprima di DoctorClip, primo festival italiano del genere; la grande poesia internazionale di ricerca, con la presentazione della prima antologia del poeta brasiliano Haroldo de Campos; la nuova poesia del Friuli Venezia Giulia, di cui saranno presentati sei autori delle ultime generazioni, selezionati da un Comitato Scientifico costituitosi per l’occasione.

Accanto al programma principale avranno luogo alcune interessanti iniziative collaterali, il cui calendario spazia dal Poetry Slam Regionale alle “incursioni” nella poesia di Carolus Cergoly, dalla tavola rotonda sulle espressioni della creatività contemporanea all’incontro con la nuova poesia italiana e straniera provocatoriamente intitolato “Traduzioni & Straduzioni”.

A corredo del Festival viene pubblicato un catalogo che, oltre a contenere le schede di tutti i poeti e gli artisti in programma, costituisce una vera e propria antologia di nuova poesia italiana. Curata da Aldo Nove e Lello Voce, l’antologia riunisce testi di 45 poeti e operatori della parola scritta, detta o cantata delle ultime generazioni.

Divisa in dieci capitoli tematici (Le rovine, I ruoli, Il lavoro, La discoteca, Il sesso, La memoria, La violenza, L’amore, Le merci, La lingua), l’antologia offre un esauriente panorama della nuova poesia italiana e insieme uno spaccato della contemporaneità italiana, disegnato attraverso gli occhi, i pensieri, le sensazioni degli autori.

Absolute Poetry – October Poetry Festival
Ufficio Stampa: Roberta Sodomaco – Clara Giangaspero – Francesca Piazzi
tel. 0481 494 369 / fax 0481 494 352 / absolutepoetry@comune.monfalcone.go.it
www.absolutepoetry.org

4 Responses to Absolute Poetry – October Poetry Festival

  1. roberto il 28 settembre 2005 alle 15:45

    Ehi, ma lo sapete che tra poco usciranno dei libri di poesia editi da sparajurij? E’ una voce che gira da un po’, ma sembra proprio che stia per succedere. So che ci saranno titoli di Sara Ventroni e Stefano Raspini e chissà che altro. Ma perchè non pubblicizzano la cosa?

  2. sergio il 29 settembre 2005 alle 09:47

    imperdibile

  3. Wovoka il 29 settembre 2005 alle 11:45

    Anche se ormai sono irretito in un invincibile preconcetto nei riguardi dei poeti, cercherò di esserci.

  4. andrea raos il 29 settembre 2005 alle 17:08

    parere personale :
    non dico nulla sugli italiani per non sembrare di parte (cioè per non mostrare, una volta tanto, che lo sono); ma anche solo i Last Poets, Antunes e la prima edizione italiana di De Campos meritano ampiamente di fare un giro da quelle parti.



indiani