Gentilissimissimo Vittorio (Sgarbi)

14 giugno 2007
Pubblicato da

9accdf27a8bf34834723068e1a31605f.jpg

Gentilissimissimo Vittorio (Sgarbi),

prendo spunto dalla lettera dell’amico Gianni (Biondillo) per farti la seguente proposta. Una combinazione di entertainment e cultura, di cultotainment, insomma. Chiedo a te, Vittorione, uno stanziamento di 40.000 euro per pagare le mie prossime vacanze da sogno, comprendenti: tour mondiale nelle migliori località turistiche del pianeta, comprendente a sua volte le spese di vitto, alloggio (cinque stelle), escort girls, guide turistiche (sintetiche nell’esposizione), maggiordomo, personal trainer, massaggiatrice.

In cambio, do la mia totale disponibilità alla stesura del libro I viaggi di Krauspenhaar, descrittivo fin nei minimi particolari della favolosa esperienza avuta, da pubblicarsi presso la casa editrice Bompiani – questo per avviare una profittevole sinergia con la tua famiglia.

Inviterò lo scrittore Paolo Bianchi a scrivere un’adeguata prefazione. Ti assicuro che questo “oggetto narrativo non identificato” verrà recensito tre volte da Loredana Lipperini sul Venerdì di Repubblica.

E’ da intendersi automatico l’invito, per me e Paolo Bianchi, all’edizione di “Biblioteca in giardino” dell’estate 2008, anche perchè entrambi non siamo mai stati invitati dall’organizzatore e direttore artistico Leonardo Pelo (che con l’occasione saluto).

Ti ringrazio dell’attenzione, rimanendo in attesa di un tuo cenno con enorme fiducia.

Tuo,

Franz (Krauspenhaar) 

P.s.: Per te, Vittorio, l’immagine di Il Giardino delle Delizie di Bosch.

30 Responses to Gentilissimissimo Vittorio (Sgarbi)

  1. Alessandro Morgillo il 14 giugno 2007 alle 21:14

    Vittorio Sgarbi a Milano dovrebbe fare l’Assessore alla Cultura, non il direttore dei palinsesti. Televisivi. Sta sconfinando dai suoi incarichi amministrativi.

  2. Giuseppe Iannozzi il 14 giugno 2007 alle 21:26

    Non fa ridere. Non fa piangere. Non è una provocazione, né una considerazione. E’ un niente con delle parole intorno.

  3. Angelina il 14 giugno 2007 alle 21:31

    è un invito…

  4. francesco sasso il 14 giugno 2007 alle 21:37

    Amico Franz

    Come direbbe zio Luki ( wittgenstein):

    Questo tuo post è il risultato di una osservazione.

    “Quando si dice che qualcuno osserva? All’incirca: quando questo qualcuno si mette in una posizione favorevole per ricevere certe impressioni, al fine (per esempio) di descrivere quello che esse gli insegnano”

    franc.

  5. Lucio Angelini il 14 giugno 2007 alle 21:57

    Tutte ‘ste lettere a Vittorio Sgarbi mi ricordano da vicino quelle a Babbo Natale… che ovviamente non rispondeva mai. Come farà anche Sgarbi, peraltro.
    In compenso ho appena visto il confronto Genna-Buttiglione su La7. Si è concluso con l’affermazione del senatore: “L’educatore è un dono di Dio”.
    Un po’ come i finanziamenti culturali, per dire.

  6. gianni biondillo il 14 giugno 2007 alle 22:01

    Be’, Franz, qui c’è un evidente conflitto d’interessi. Se chiedi i soldi a Sgarbi poi non puoi partire! Facciamo così: tu gli chiedi i soldi e scrivi il libro, il viaggio intorno al mondo lo facciamo io e Bianchi! ;-)

  7. Francesca E. Magni il 14 giugno 2007 alle 22:09

    sentite, qualcuno ha provato ad andare sul blog di iannox?

    Io non ci provo piu’. L’ultima volta mi sono beccata un cavallo di Troia virale un po’ noioso che ho messo subito in quarantena

    c’e’ ancora o il responsabile si e’ responsabilizzato e lo ha eliminato?

    anche se dopo alcuni suoi commenti, non e’ che ho tanta voglia di andare da lui (anche se sono una persona gentile)

    fem

    P.S. non vedo l’ora di leggere il libro di Franz! Quando parti?

  8. franz krauspenhaar il 14 giugno 2007 alle 22:19

    “Facciamo così: tu gli chiedi i soldi e scrivi il libro, il viaggio intorno al mondo lo facciamo io e Bianchi! ;-)”

    Sì,Gianni, ma con quali soldi?:-)

    Vittorio, non ascoltare Biondillo (già fatto, dirai tu) ma insomma,nemmeno adesso (Lucio, chi ti dice che Vittorio non legga il mio post? Se tu guardi in tivu Buttiglione e Genna, Sgarbi legge me su Nazione Indiana, è matematico).

    Francesca, parto appena arrivano i finanziamenti.

  9. georgia il 14 giugno 2007 alle 22:26

    Franz sono sicura che sgarbi ti finanzierà (magari con un po’ di cresta, ti ci farai un week end a venezia)) non foss’altro per sputtanarti … è capace di questo e altro, ad ogni modo sgarbi legge sicuramente NI (e non guarda genna buttiglione) e se non lo fa … lo informerà il direttore culturale di libero;-)

  10. gianni biondillo il 14 giugno 2007 alle 22:34

    Be’, Franz ma è ovvio: tu chiedi i soldi, io li spendo!

  11. franz krauspenhaar il 14 giugno 2007 alle 22:38

    Ma i soldi non li aveva già chiesti Leonardo?

    Guarda che la bagarre è fra me e lui, abbi pazienza. Cosa preferisci? BIG a 40.000 euro per l’anno prossimo o “I viaggi di Krauspenhaar” sempre a 40.000 euro, sempre per l’anno prossimo + un amico felice (io) con un bestseller sotto il braccio MOLTO abbronzato?
    Non dirmi che vuoi il BIG che mi offendo e ne parlo con l’amico MAC (Donald’s).

  12. gianni biondillo il 14 giugno 2007 alle 22:51

    in effetti, col capello bianco e l’occhio azzurro, a te l’abbronzatura donerebbe assai…

  13. franz krauspenhaar il 14 giugno 2007 alle 22:54

    Grazie Gianni. Ci conto, allora. Parola d’ordine: CULTOTAINMENT.

  14. litbrother il 15 giugno 2007 alle 00:22

    i viaggi di krauspenhaar…uhm…sento odore di lilliputane:-)

  15. The O.C. il 15 giugno 2007 alle 10:59

    Pecunia non olet.

  16. lilliputane il 15 giugno 2007 alle 12:54

    Odore, odore dei viaggi altrui…penetra …chiunque sia che parte o resta , io se hai il cappello bianco non so resisterti.
    umh…i soldi ?
    incassali tutti Fk e magari…partiamo insieme buttando all’aria quel cappello, andando dove quest’ultimo cade.
    Per quanto riguarda lo Sgarbi, chi se ne frega, questa tua ha ben altro intento.

  17. franz krauspenhaar il 15 giugno 2007 alle 13:14

    @litbrother /lilluputane
    Signori, vi prego di rimanere nel topic. Ho scritto una lettera al Prof. Sgarbi e sono ancora in attesa di una risposta. Mentre altrove la polemica s’arroventa.
    Ho proposto una ragionevole alternativa. Si tratta – anche – dei vostri soldi.
    Grazie.

  18. simone ciaruffoli il 15 giugno 2007 alle 13:47

    Franz, io Sgarbi lo conosco.
    Il fatto è che anche se dovesse leggerti, dopo quello che hai scritto, hai perso un’occasione per farti prendere sul serio.

  19. franz krauspenhaar il 15 giugno 2007 alle 23:25

    Mettici una buona parola tu, Simone.

  20. Vanessa Do Nascimiento il 16 giugno 2007 alle 01:37

    qui.

  21. alcor il 16 giugno 2007 alle 12:00

    Beh, anche Sgarbi ne ha perse parecchie, di occasioni, per farsi prendere sul serio:–))

  22. La Lipperini il 18 giugno 2007 alle 10:05

    Col cavolo, Franz.

  23. Paolo Bianchi il 18 giugno 2007 alle 11:19

    @ Gianni Biondillo & Franz Krauspenhaar

    Io vi offro un viaggio alla Biblioteca di Rozzano, il 27 settembre. Facciamo un incontro con il pubblico e i loro gruppi di lettura. Io vado gratis a presentare il mio ultimo libro. Vi cedo la metà del mio spazio per dire quello che volete. Sto prendendo contatto con altre biblioteche “periferiche”, per iniziative analoghe. Anche fuori Milano. E con librerie di quartieri non centrali di Genova (come Sestri Ponente). Poi ho in ballo due iniziative credo molto divertenti, a settembre, una a Torino e una a Milano. Fatemi sapere se vi interessa, e si parte.

  24. gianni biondillo il 18 giugno 2007 alle 12:23

    Paolo,
    Franz non so, ma io il 27 settembre sono alla Fondazione Corrente. Sarà per un’altra volta.

  25. franz krauspenhaar il 18 giugno 2007 alle 16:54

    @Paolo.
    Vengo senz’altro. Grazie dell’invito.

  26. mondina il 19 giugno 2007 alle 01:39

    …arguzia indiana…

  27. Paolo Bianchi il 19 giugno 2007 alle 18:42

    @ franz
    Sentiamoci via e mail: lettere@pbianchi.it, che ci mettiamo d’accordo.
    ciao

  28. franz krauspenhaar il 19 giugno 2007 alle 19:23

    Alright.

  29. Anthony il 21 giugno 2007 alle 18:10

    sgarbi legge sicuramente NI e non guarda Genna-Buttiglione, perchè?
    Perchè sgarbi è un talent-scout, anche a lui piace molto il Canaletto

  30. filippo senatore il 24 giugno 2007 alle 17:27

    Totò e Peppino divisi a Pechino
    Signorina Signolina
    Signola Molatti (intestazione autonoma)

    veniamo noi con questa mia a dilvi, adilvi una palola, che scusate se sono poche ma 700 eulo; a noi ci fanno comodo specie che quest’anno, una palola, c’e’ stato una glande molia delle bolsette di pelle come voi ben sapete, questa moneta selvono a che voi vi consolate dei dispiacele che avleta pelché dovete lasciale nostlo nipote che gli zii che siamo noi medesimi di pelsona vi mandano questo pelché il giovanotto è uno studente che studia che si deve plendere una laula che deve tenele la testa al solito posto cioè sul collo. Punto. Punto e virgola Ma sì, abbondiamo abundantis abbundandum.
    Salutandovi indistintamente i fratelli Zhang Ming (che siamo noi quelli di via Paolo Salpi)



indiani