Poéthiquette

19 febbraio 2008
Pubblicato da

puetiket.jpg
di
Francesco Forlani

Tag: ,

11 Responses to Poéthiquette

  1. tb il 19 febbraio 2008 alle 12:22

    :-)

  2. Nina il 19 febbraio 2008 alle 15:02

    Buongiorno!
    cosa si intende per: e l’altro fare?

  3. sparz il 19 febbraio 2008 alle 17:05

    bellissimo effeffe, bisognerebbe poter allegare un file audio con la tua voce che lo legge.

  4. véronique v il 19 febbraio 2008 alle 18:54

    E’ una poesia dolce, delicata.
    A leggere piano, piano.
    Ne approfito ( perché ho il manifesto che dà la nascita) per dire: happy birthay a effeffe. Auguri
    Spero non fare indelicatezza.

  5. furlen il 19 febbraio 2008 alle 18:55

    @ nina
    divenire altro, l’altro
    effeffe

  6. véronique v il 19 febbraio 2008 alle 19:24

    Poesia del interiore e del fuori, come lembi di cuore.
    L’immagine nel fondo fa pensare a un fiore crescente, un riparo dell’animà, una preghiera del silenzio.
    Vedo un lampo di dolore nel corpo, un corpo violentato, affondato nel buio, un ricordo che viene nelle parole.

  7. Nina il 19 febbraio 2008 alle 20:03

    @effeffe
    molto più che fare amore allora, qualcosa che ci supera
    e ci spaventa per la sua immensità.
    nina

  8. paolo il 20 febbraio 2008 alle 22:09

    francesco lo sai
    ti scopri facilmente nei sentimenti perchè sei trasparente,
    ah! beata opacità intermittente, che cela e scopre e tramuta
    e permette la fuga al momento dell’esprimere il pensiero
    attraverso il fare

    paolo bertolini

  9. francesco forlani il 20 febbraio 2008 alle 23:14

    quando ci vediamo ti regalerò un bel libro
    effeffe

  10. francesco forlani il 21 febbraio 2008 alle 00:08

    @verò
    je te remercie pour ta pensée
    et pour ta noblesse d’esprit
    effeffe

  11. véronique vergé il 21 febbraio 2008 alle 15:21

    Grazie effeffe, per la tua gentilezza.
    Mi tocca molto.



indiani