Conoscere i tè Pu’er a Milano

13 marzo 2008
Pubblicato da

Domenica 16 marzo ore 14:30-18:30 presso La Teiera Eclettica di Milano, Livio Zanini terrà un seminario per conoscere ed apprezzare la famiglia dei tè cinesi pu’er:

  • Evoluzione storica, definizione e chimica dei tè Pu’er;
  • Classificazione e nomenclatura dei tè Pu’er;
  • Le principali aree di produzione;
  • La modalità di conservazione e invecchiamento;
  • Strumenti e modalità di preparazione dei tè Pu’er;
  • Degustazione di alcune varietà di tè Pu’er “crudi” e “maturati”, freschi e invecchiati, a foglie sfuse e compressi;

Il costo del seminario e’ di 48 Euro.
Poiche’ il numero di posti e’ limitato, e’ richiesta la prenotazione.

Dal tipico profumo che ricorda la terra bagnata di un bosco dopo un temporale e dal sapore sorprendentemente amabile, i te’ pu’er hanno iniziato ad essere conosciuti da pochi anni in Europa e sono stati subito apprezzati anche per le loro proprieta’ terapeutiche (approfondisci).

In questa occasione Livio Zanini proporrà l’assaggio di alcuni tè pu’er portati direttamente dalla Cina per la sua selezione personale, non facilmente reperibili sul mercato italiano.

Livio Zanini è docente di cinese presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Si occupa di storia del tè e della cultura alimentare cinese dal 1993. Nel 2000 è stato nominato Consigliere Onorario del China International Tea Culture Institute. Nel 2005 ha fondato con alcuni colleghi l’Associazione Italiana Cultura del Tè, che oggi presiede.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a
La Teiera Eclettica
Piazza Bacone 2 (ang. Via Farneti) (mappa), Milano

tel: +39 02 29419101
email: info@teieraeclettica.it

www.TeieraEclettica.it

Tag: , , ,

7 Responses to Conoscere i tè Pu’er a Milano

  1. not il 13 marzo 2008 alle 09:29

    e’ dura essere milanesi

  2. Marco il 13 marzo 2008 alle 09:35

    Mi sembra una bella iniziativa. Peccato che per quel giorno non possa essere a milano

  3. Alcor il 13 marzo 2008 alle 10:15

    Voi scherzate, ma è un ottimo tè.

  4. orsola puecher il 13 marzo 2008 alle 10:29

    concordo a scatola chiusa
    (per assonanza quasi omonima di cognome)

  5. luminamenti il 13 marzo 2008 alle 11:48

    Uno dei miei preferiti. E livio zanini è veramente bravo.

  6. giorgio fontana il 13 marzo 2008 alle 14:12

    dicono sia eccezionale contro i postumi da sbronza. è vero?

  7. francesco forlani il 15 marzo 2008 alle 01:59

    un amico mi ha consigliato l’ananasso
    effeffe
    ps
    bella iniziativa w slowfood



indiani