InVerse – Italian Poets in Translation

21 aprile 2008
Pubblicato da

Lemon Tree Courtyard

April 22-23, 2008

8:00 PM

Tuesday, April 22

SIlvia Bre / Nanni Cagnone / Maria Grazia Calandrone / Gabriele Frasca / Giulio Marzaioli

Wednesday, April 23

Jolanda Insana / Paola Loreto / Andrea Raos + Kathleen Fraser / Vito Riviello / Luigi Socci

John Cabot University

Via della Lungara, 233 – 00165 Rome, Italy

Ph. +39 06 68 19 121 – events@johncabot.edu

www.johncabot.edu

Organized by

Brunella Antomarini/ Berenice Cocciolillo / Rosa Filardi

Tag: , , , , , , , , , , , ,

3 Responses to InVerse – Italian Poets in Translation

  1. Cappuccetto rosso il 21 aprile 2008 alle 10:35

    ma che belle tutte queste manifestazioni di poesia…
    ciao
    :-)

  2. Marco il 21 aprile 2008 alle 10:50

    vero. la mia impressione è che da qualche anno a questa parte stiano cambiando un po’ di cose (non solo a Roma). e che le iniziative interessanti si moltiplichino a vista d’occhio.

  3. véronique vergé il 21 aprile 2008 alle 11:50

    Il dialogo tra lingue straniere è un progetto bello e ambizioso. tradurre mi sembra una parte difficile perché il traduttore arriva spesso a un incroccio: quale scelta fare? La ricchezza del sinonimo fa perdere la testa.
    Se prendo questo sinonimo nella mia lingua, lo faccio perché corrisponde a un scelto dell’inconscio, della preferenza; lo faccio perché la musica mi va, il ritmo. Tradurre è dare la sua impronta al testo. Il testo posa un’ enigma: che ricopre la parola creata dal poeta?
    Come fare ascoltare la musica di una lingua a un’altra?
    Cio che spiegha la ricerca in commune: poeta della lingua madre e poeta della lingua straniera.



indiani