A Gamba Tesa: H.P.

25 dicembre 2008
Pubblicato da

Tag: , ,

4 Responses to A Gamba Tesa: H.P.

  1. sparz il 25 dicembre 2008 alle 21:58

    gli italiani salvo nazione indiana, suppongo, che dici effeffe? Joyeuse année, mon cher.

  2. lezama il 25 dicembre 2008 alle 22:02

    buon anno Harold!
    @ sparz, sì, salvo NI.
    p.s. in queste feste rivedetevi la versione originale di questo film, Gli Insospettabili, con lo stesso Caine e l’altro baronetto, Lawrence Olivier. Un bel rompicapo natalizio, molto superiore a questo (ma qui la colpa non è solo di Harold Pinter, piuttosto di Branagh)

  3. francesco forlani il 25 dicembre 2008 alle 22:38

    eppure in questa battuta – come non pensare a PPP quando fa dire a Orson Welles ne “la ricotta” l’altra celebre sulla borghesia italiana “più ignorante d’Europa- credo che Pinter abbia compiuto un sorpasso a sinistra. Gli italiani sono colti perché fanno il migliore salame del mondo…
    effeffe

  4. soldato blu il 26 dicembre 2008 alle 09:02

    Non ho capito: gli indiani *non* sono italiani – quindi colti – perchè *non* fanno i salami?

    Nazione indiana, Nazione pakistana? Kashmir?



indiani