Emily Dickinson «Ho sentito la vita con entrambe le mani». Firenze 10-18 dicembre

180° anniversario dalla nascita

Venerdì 10 dicembre • 15,30-19,30
Palazzo Medici Riccardi, Sala Luca Giordano
Via Cavour 1
IL CERVELLO È PIÙ VASTO DEL CIELO
l’eredità poetica di Emily Dickinson
con Martha Nell Smith e Elisa Biagini, Franco Buffoni,
Bianca Maria Frabotta, Vivian Lamarque, Valerio Magrelli

*

sabato 11 dicembre • 16,00
Libreria Libri Liberi Via San Gallo 25r
due farfalle USCIRONO A MEZZOGIORNO
Emily interpretata dai più piccoli
In collaborazione con la Scuola dell’infanzia
“Gianni Rodari” – Firenze

*

lunedì 13 dicembre • 17,00-19,30
Casa Guidi Piazza San Felice 8
C’È UNA CERTA INCLINAZIONE DELLA LUCE
mostra d’arte visiva ispirata a versi
di Emily Dickinson
Dejan Atanackovic, Alessandra Baldoni,
Silvia Camporesi, Marina Gasparini, Liliana Grueff

*

lunedì 13 dicembre • 21,00
Teatro Cantiere Florida Via Pisana 111r
EMILY AND I
musiche ispirate a poesie della Dickinson
di Vincenzo Bellini, Piero Borri, Aaron Copland, Edoardo Dinelli,
Art Garfunkel, Michael Nyman, Franco Santarnecchi,
Paul Simon, Paolo Zampini
con Stefania Felicioli (attrice), Pietro Adragna (fisarmonica),
Giovanna Bartolomei (live electronics), Piero Borri
(percussioni), Andrea Celeste (voce), Roberta D’Alò
(voce), Edoardo Dinelli (live electronics), Yun Hwan Jung
(pianoforte), Simonida Miletic (soprano), Franco Santarnecchi
(pianoforte), Paolo Zampini (flauti)
In collaborazione con il Conservatorio Musicale
“Luigi Cherubini” di Firenze

*

martedì 14 dicembre • 17,00
Casa Guidi Piazza San Felice 8
Emily incontra Elizabeth Barrett Browning
letture con musica
con Imani Jade Powers e musicisti del Conservatorio
Musicale “Luigi Cherubini” di Firenze

*

martedì 14 dicembre • 18,00
Galleria La Corte Arte Contemporanea
Via dei Coverelli 27r
WITH JUST THE DOOR AJAR
installazione poetica
di Elisa Biagini (a cura di Fiorella Nicosia)
14-18 dicembre 16,00-19,00

*

mercoledì 15 dicembre • 17,00
Gabinetto G.P. Vieusseux Palazzo Strozzi, Sala Ferri
Tracce di Emily al Vieusseux
con Laura Desideri, Franco Zabagli e Paolo Zampini (flauti)
Charles Koechlin, Les chants de nectaire

*

venerdì 17 dicembre • 18,00
Middlebury College Via degli Alfani 48
Emily oltre lo spazio, il tempo, la lingua
studenti americani leggono
in italiano e in inglese versi della Dickinson
con musicisti del del Conservatorio Musicale
“Luigi Cherubini” di Firenze

*

sabato 18 dicembre • 15,30 e 17,00
Teatrino del Gallo della Libreria Libri Liberi
Via San Gallo 25r
una volta regina, un ’altra farfalla
vita e poesia di Emily
spettacolo per bambini
a cura del Teatrosfera

***

un progetto di
Domenico De Martino e Elisa Biagini
con la collaborazione di Daniele Gardenti
Informazioni:
dickinson@email.it
333.2501025

PieghevoleEmily_Dickinson

francesca matteoni

Sono nata a Pistoia il 25 gennaio 1975. Ho pubblicato questi libri di poesia Artico (Crocetti, 2005), la plaquette Appunti dal parco (Wizarts, 2008) e la silloge Higgiugiuk la lappone nel Decimo Quaderno Italiano di Poesia Contemporanea (Marcos y Marcos, 2010). Mi interesso di varie cose tra cui storia dei processi per stregoneria, storia del corpo e della medicina moderna, le fiabe popolari, sciamanesimo artico-siberiano, tradizioni sugli animali e tutto quello che è nord. 

Tags:

  5 comments for “Emily Dickinson «Ho sentito la vita con entrambe le mani». Firenze 10-18 dicembre

  1. la funambola
    10 dicembre 2010 at 15:56

    chissà come ci fischieranno le orecchie alla emili :)
    baci
    la fu

  2. la funambola
    10 dicembre 2010 at 16:10

    …e speriamo che non diventi una parola chiave ma solo una “chiave”
    :)

    “è l’immortalità forse un veleno che gli uomini ne sono oppressi?”

  3. lucia cossu
    11 dicembre 2010 at 01:03

    scusate, ma ci ho messo un po’ per capire che è a Firenze, se non son troppo stanbca io ora per vedere correttamente, potete evidenziare meglio la città ? Diffondo dove posso

  4. francesca matteoni
    11 dicembre 2010 at 14:12

    Lucia hai ragione! ho sistemato nel titolo.
    Emily, La fu, è sempre una chiave, non solo per la poesia.

  5. la funambola
    12 dicembre 2010 at 02:04

    che regalo inaspettato!
    grazie :)
    la fu

Comments are closed.