“In realtà, la poesia”: nascita di un nuovo sito

Luigi Bosco, Davide Castiglione e Lorenzo Mari sono i giovani  coordinatori di un nuovo sito di critica di poesia che mi sembra particolarmente degno d’interesse, stando alle premesse che si possono leggere nel post di apertura. Non che la critica di poesia sia assente dalla rete, ma permane tutt’ora l’esigenza di esplicitare criteri e nodi teorici del lavoro critico. Insomma, è importante (ri)definire in modo consapevole quale visuale vogliamo adottare nel nostro approccio ai testi cosidetti poetici.

IN REALTÀ, LA POESIA vuole interrogare il binomio “poesia e realtà” nel suo intrecciarsi fitto a partire dai testi e dalle opere, rilanciando la pratica del close reading e dell’analisi testuale. Lungi dall’essere un ritorno a paradigmi formalizzanti, l’approccio qui proposto considera i testi e le opere al tempo stesso tanto come prodotti – diretti o indiretti – di una data situazione storica, sociale e individuale, quanto come strumenti per interpretare o cercare di comprendere la realtà in cui si collocano e/o a cui fanno riferimento. Continua qui

andrea inglese

Andrea Inglese (1967) originario di Milano, vive nei pressi di Parigi. È uno scrittore e traduttore. È stato docente di filosofia al liceo e ha insegnato per alcuni anni letteratura e lingua italiana all’Università di Paris III. Ha pubblicato uno studio di teoria del romanzo L’eroe segreto. Il personaggio nella modernità dalla confessione al solipsismo (2003) e la raccolta di saggi La confusione è ancella della menzogna per l’editore digitale Quintadicopertina (2012). Ha scritto saggi di teoria e critica letteraria, due libri di prose per La Camera Verde (Prati / Pelouses, 2007 e Quando Kubrick inventò la fantascienza, 2011) e sette libri di poesia, l’ultimo dei quali, Lettere alla Reinserzione Culturale del Disoccupato, è apparso in edizione italiana (Italic Pequod, 2013), francese (NOUS, 2013) e inglese (Patrician Press, 2017). Nel 2016, ha pubblicato per Ponte alle Grazie il suo primo romanzo, Parigi è un desiderio (Premio Bridge 2017). Nella collana “Autoriale”, curata da Biagio Cepollaro, è uscita Un’autoantologia Poesie e prose 1998-2016 (Dot.Com Press, 2017). Ha curato l’antologia del poeta francese Jean-Jacques Viton, Il commento definitivo. Poesie 1984-2008 (Metauro, 2009). È uno dei membri fondatori del blog letterario Nazione Indiana. È nel comitato di redazione di alfabeta2. È il curatore del progetto Descrizione del mondo (www.descrizionedelmondo.it), per un’installazione collettiva di testi, suoni & immagini. 

Tags:

  7 comments for ““In realtà, la poesia”: nascita di un nuovo sito

  1. 15 gennaio 2013 at 11:49

    Mille grazie ad Andrea Inglese ed a NI per l’attenzione e l’ospitalità.
    Cercheremo di far bene, meritando la fiducia che ci viene dimostrata qui ed in altri luoghi.
    A presto,
    Luigi

  2. 16 gennaio 2013 at 13:20

    E Vi Seguiremo. Siempre!
    Grazie delle Presenze Vostre.
    Salut

  3. 16 gennaio 2013 at 13:54

    E’ vero sincero spirito che ci smuove, la comunanza d’intenti, di penne, questi sussulti, grazie a tutti, grazie, grazie mamma. Con postnarrativa e nazione indiana nel cuore.

  4. 16 gennaio 2013 at 14:06

    assieme diciamo ai padroni a grido immane ed unisono: PAGHERETE CARO!

  5. 16 gennaio 2013 at 14:07

    PAGHERETE TUTTO!

  6. daddy
    16 gennaio 2013 at 16:30

    da dod a posturss, chiamasi pubblicità, e quasi sempre ingannevole

  7. 20 gennaio 2013 at 12:46

    Che bella novità!
    Auguri al nuovo nato :)

Comments are closed.