11!

eleven

 

 

 

 

Già undici anni? Come passa il tempo quando si sta bene assieme…

 

 

 

gianni biondillo

GIANNI BIONDILLO (Milano, 1966), camminatore, scrittore e architetto pubblica per Guanda dal 2004. Come autore e saggista s’è occupato di narrativa di genere, psicogeografia, architettura, viaggi, eros, fiabe. Nel 2011 il romanzo noir I materiali del killer ha vinto il Premio Scerbanenco. Nel 2018 il romanzo storico Come sugli alberi le foglie ha vinto il Premio Bergamo. Scrive per il cinema, il teatro e la televisione. È tradotto in varie lingue europee. 

Tags:

  10 comments for “11!

  1. Lalo Cura
    27 marzo 2014 at 00:11
  2. 27 marzo 2014 at 07:01

    Auguri, dunque, per il benessere raggiunto: che duri a lungo.

  3. 27 marzo 2014 at 09:23

    Auguri, tanti. E per tanti altri anni a venire.

  4. 27 marzo 2014 at 10:31

    http://blog.portreview.it/2014/03/18/i-blog-letterari-e-la-fine-delle-riviste-cartacee/

    Un articolo di Federico Novaro del 2011, con un aggiornamento del 2014, che parla anche di noi. Molto critico sul fenomeno “blog” che in realtà significa modi di produzione editoriale, da leggere .

  5. 27 marzo 2014 at 11:27

    una banda di “Cazari (o anche K(h)azari o più raramente Khazary)”*

    *http://it.wikipedia.org/wiki/Cazari

    • 27 marzo 2014 at 12:31

      in ogni caso non Καθαροί , non vogliamo il fuoco purificatore, ma sporcarci con la buona terra.

  6. 27 marzo 2014 at 14:12

    (che poi e` quello che volevo sentirti dire)

  7. Lalo Cura
    27 marzo 2014 at 16:11
  8. véronique vergé
    27 marzo 2014 at 17:47

    Grazie a Nazione Indiana per avermi incantata con la lingua italiana.

    Un saluto particolare a Andrea Raos.

    Mi viene una bella nostalgia.

    Oggi non scrivo tanto su Nazione Indiana, ma leggo sempre.

    Una domanda: perché non precisare chi ha scritto il post?
    Mi manca.

  9. andrea inglese
    27 marzo 2014 at 22:11

    A veronique: l’autore del post, il colpevole, è Gianni Biondillo, detto anche Le Biondèl…

    Oh, ma siam vecchi come il cucco!

Comments are closed.