9 Responses to Inedito

  1. sparz il 28 settembre 2014 alle 09:19

    wow! Non c’è dubbio che avrai letto di recente la rima petrosa dantesca che fa “al poco giorno ed al gran cerchio d’ombra”, densa di misteri nascosti, no?

    • carlo carlucci il 28 settembre 2014 alle 14:58

      vero, è un girare a vuoto della mente su tutto o quasi…ma c’è dell’altro,….

  2. diamonds il 28 settembre 2014 alle 18:11

    Fuga dalla logomachia

  3. laserta il 30 settembre 2014 alle 13:21

    parole a vanvera

  4. carlo carlucci il 1 ottobre 2014 alle 09:08

    Non sono parole a vanvera, accidenti al pc e alle letture (e commenti) frettolose (la mia compresa).’aridità di vento…pensoso nulla….chiusa mente…..’.Leopardi parlava un ‘nulla solido’. La mente era stata un traguardo-dono per l’uomo, ora (forse da Leopardi in poi..) è un impedimento, una barriera….Invocare allora un fideismo purchessia? Idem con patate. E allora? Ma di qui si dipanano varie piste, tante quante sono gli ognuno che si legittimano alla ricerca. Grazie a Daniele per aver dipinto il muro della mente e grazie al frettoloso ‘laserta’ per avermi imposto un commento meno frettoloso.

    • laserta il 1 ottobre 2014 alle 11:23

      è un giochino di rime. freddo d’ispirazione, concettualmente privo di senso. una ricorrenza, un incastro di parole. tutto qui. per diventare poesia (ed essere poeti), ce ne passa.
      come grammatico, chapeau. e quindi? bisogna ammirare uno che ne sa a pacchi di metrica? boh, sono molto perplesso. forse, su riviste come questa, bisognerebbe puntare su giovani che hanno del talento, qualcosa da dire. il virtuosismo non ha mai portato da nessuna parte, è macchina sterile.

      • daniele ventre il 3 ottobre 2014 alle 20:55

        Fra questa rabbia a cui non segue nulla
        dorme la mente in compagnia di vento
        torva di nube e livida di vuoto.

        • carlo carlucci il 5 ottobre 2014 alle 11:40

          ..per rispondere appunto a quel ‘parole a vanvera’…..

  5. rusco chitina il 8 ottobre 2014 alle 22:07

    Ventre, Ventre, NPT ti trolla a morte e tu fai la RETROGRADATIO CRUCIATA. non ho parole se non d’ammirazione.



indiani