inediti

Divertimenti

Pubblicato da
30 maggio 2013
Divertimenti

di Gianluca Cataldo

Anfibologia

Il vecchio Anfisbena – come solevano chiamarlo amici, nemici e parenti – si era ritrovato a passare davanti a uno specchio che da sempre era appoggiato al muro del corridoio, lungo lungo la cui lunghezza era interrotta proprio e solamente da quello specchio, che mai Anfisbena aveva notato.…


Leggi »

Addò fernesce o Tamiggi em ti eu começo / Dove il Tamigi termina in te io comincio

Pubblicato da
29 maggio 2013

di Domenico Arturo Ingenito

Aggio visto in Angleterra comme se ne care o império
e falaremos da superioridade espiritual
do popolo lusitano quanno a Lisbona
a luce se spanne pe ddint’e cuorpe
que passam pelos prédios incendidos…


Leggi »

Due poesie

Pubblicato da
27 maggio 2013

di Rita Filomeni

Da il quarto chiodo* scena II . spurgatorio ricordano ‘n un secchio le lumache ammucchiate e a spurgare, i detenuti, ciascuno come può suo fa ‘l padrone all’altro, che rilancia, e affila ‘l fiato prender o lasciare tertium non datur, un contro a gl’altri o con i secondini si gioca, a torto o a diritto,...
Leggi »

I poeti “appartati”: Eugenio Tescione

Pubblicato da
27 maggio 2013
I poeti “appartati”: Eugenio Tescione

Kertesz- Underwater

Mezza giornata d’amore
di
Eugenio Tescione

Pomeriggio di lavoro

Vengono, uno dopo l’altro
puntuali, raccontano quel che sognano
l’agire e i pensieri
i reali dolori gli strazi gli amori
la rabbia per gli strali del destino…

Io ti aspetto, aspetto che oltrepassi
la mia soglia alleggerendomi di quei massi
il solo sentire la...
Leggi »

Note all’edizione italiana di Expanded Cinema di Gene Youngblood: un glossario minimale

Pubblicato da
20 maggio 2013
Note all’edizione italiana di Expanded Cinema di Gene Youngblood: un glossario minimale

di Francesco Monico

[Ospitiamo con piacere su Nazione Indiana questa anticipazione del volume, pubblicato negli Stati Uniti nel 1970 e ora finalmente tradotto in italiano da Simonetta Fadda, in uscita a settembre per CLUEB nella collana Mediaversi diretta da Pier Luigi Capucci.…


Leggi »

Un calcio alle menzogne

Pubblicato da
19 maggio 2013
Un calcio alle menzogne

di Gianluca Veltri

Non sarà necessario riaprire il rosario pasoliniano dell’«io so». Quel misto di acume intellettuale e buonsenso popolare che spinse lo scrittore di Casarsa alla sua preveggente scomunica: «io so ma non ho le prove». Noi sapevamo, abbiamo sempre saputo che Denis Bergamini non si...
Leggi »

La recensione messicana

Pubblicato da
18 maggio 2013

Di Franz Krauspenhaar

Una brava, talentuosa domenicana o messicana di quasi ottant’anni, nata a Santora, una delle città più importanti del Melenghe domenicano o messicano, giornalista professionista: Ester Gutierrez Velva ha il curriculum tipico dello scrittore ispanico. E’ nel giornalismo, infatti, che molti scrittori sudamericani compiono i primi passi nella scrittura.…


Leggi »

Lavoro e altri disastri

Pubblicato da
14 maggio 2013
Lavoro e altri disastri

di Giuseppe Granieri

Giornate passate ad aspettare il nulla. Sempre lì ad attendere che succeda qualcosa, qualsiasi cosa, e invece nulla. Tutto fermo. Immobile. Se anche piovesse ogni tanto, ci sarebbe di che parlare. E invece nulla. Ti alzi, fai quello che c’è da fare, poi...
Leggi »

Paradossi di Sicilia

Pubblicato da
13 maggio 2013
Paradossi di Sicilia

da Ferdinando Milone «Sicilia, la natura e l’uomo» Paolo Boringhieri 1960di Evelina Santangelo

di Evelina Santangelo

Un furgone carico di persone e cose si ferma nel cuore della città, in un parcheggio alberato a ridosso del salotto buono.

Sulla piazza si riversa un numero indefinito di rom, uomini, donne, bambini armati...
Leggi »

Andrea è dai pesci

Pubblicato da
9 maggio 2013

di Giacomo Sartori

Katia (fermandosi e guardando la corrente, e con voce cantilenante di bambina, quasi una filastrocca)

Andrea è dai pesci

parla con i pesci

apre la bocca come i pesci

per questo non si capisce tanto

cosa dice

i pesci fanno discorsi da pesce

se uno conosce poco la lingua dei pesci

vede solo la bocca che si apre e si...
Leggi »

Acquabuia

Pubblicato da
8 maggio 2013
Acquabuia

testo e foto di Francesca Matteoni

 

per S.

QUESTO È IL MIO CUORE

Questo è il mio cuore cucito.

Nella cucina di notte
sul ripiano che porta alla stufa
mi rannicchio e cucio
piccole tigri dormienti
nella sua valvola rotta.…


Leggi »

Lastra

Pubblicato da
6 maggio 2013
Lastra

di Andrea Inglese

Parliamo di quello che avviene esattamente nelle cose, nella vita delle cose, parliamo della vita, come scivola, così, come s’indurisce, come scatta tra le cose, come i gatti, come quando saltano attraverso le sbarre di un cancello o da un muretto all’altro, che sembrano prima fermi, di creta o altro materiale...
Leggi »

I giorni con la doccia e i giorni senza la doccia

Pubblicato da
5 maggio 2013
I giorni con la doccia e i giorni senza la doccia

di Pino Tripodi

Le ultime parole di Babele


Ci sono i giorni con la doccia e i giorni senza la doccia.
I giorni con la doccia mi alzo tentoni ignudo occhi semichiusi, barcollo ricurvo incespicando finché con fatica e molto soffrire mi faccio largo verso il bagno.…
Leggi »

Un grandangolo deforma leggermente ai lati l’espressione attonita di Mario e Cristina

Pubblicato da
4 maggio 2013
Un grandangolo deforma leggermente ai lati l’espressione attonita di Mario e Cristina

(Un altro piccolo estratto da una cosa lunga che vado scrivendo da tempo)

di Giuseppe Zucco

Uno stencil, Parigi

Un grandangolo deforma leggermente ai lati l’espressione attonita di Mario e Cristina. Il fucile puntato di un microfono allinea il loro silenzio.…


Leggi »

Note- Book : Will Self e Mischa Berlinski

Pubblicato da
2 maggio 2013
Note- Book :  Will Self e Mischa Berlinski


L’antropologia degli scrittori
di
Carlo Capello

Nonostante notevoli eccezioni, l’antropologia culturale ha intrattenuto un rapporto ambiguo nei confronti della letteratura, disconoscendo non di rado la propria parentela con la narrazione e la poesia allo scopo di legittimarsi in quanto scienza, con tutti i rischi del caso.…


Leggi »

Booking: Stefania Hauser

Pubblicato da
29 aprile 2013
Booking: Stefania Hauser

Camera 304
di
Stefania Hauser

Sebastiano dorme beatamente, ne approfitto per uscire sul balcone a guardare il panorama. Il lago è una falsa rappresentazione del mare, se sei nata a Genova e se ci hai vissuto per trent’anni, ma da qui si apre davanti ai miei occhi un panorama che pretende ossequioso rispetto, infatti,...
Leggi »

Gli scrittori sullo schermo e Nella casa di François Ozon

Pubblicato da
29 aprile 2013
Gli scrittori sullo schermo e Nella casa di François Ozon

di Giuseppe Zucco

Un fotogramma del film Nella casa, di François Ozon, 2013

Si sa, gli scrittori sono esemplari romantici: così il cinema, quando non è impegnato nella caccia al retino della propria figura romantica per eccellenza, cioè il regista (ultimo capofila, Hitchcock), mobilita schiere di professionisti e maestranze per catturare e...
Leggi »

¡Que viva la traducción! – La letteratura italiana in Spagna 2

Pubblicato da
27 aprile 2013
¡Que viva la traducción! – La letteratura italiana in Spagna 2

(Dopo la prima intervista, ecco una seconda che chiude idealmente il capitolo sulla letteratura italiana in Spagna. Questa volta saranno Celia Filipetto e David Paradela López a rendere molto più chiara e definita la situazione. gz)

Un’intervista a Celia FilipettoLeggi »

U.S. [ Ultimi Sospiri ] MILANO 1943-1945

Pubblicato da
25 aprile 2013
Milano 25aprile 1945


di Orsola Puecher

Sono storie fra due guerre, di uomini, padri e figli, di donne: nonne, madri, sorelle, zie e nipoti, numeri di tombola estratti nella sequenza di un viaggio ideale attraverso una città, fra tracce e strade di un percorso cifrato.
Leggi »

¡Que viva la traducción! – La letteratura italiana in Spagna

Pubblicato da
20 aprile 2013
¡Que viva la traducción! – La letteratura italiana in Spagna

(Una cosa di cui si sa poco o nulla è che ruolo giochi la letteratura italiana all’estero e quanto venga tradotta e quindi conosciuta. Così, con questa intervista, inauguriamo su Nazione Indiana uno spazio in cui cercheremo di fare luce sulla sorte dei nostri autori e delle nostre opere una volta che oltrepassano i...
Leggi »

Walter Siti e l’impossibile

Pubblicato da
18 aprile 2013
Walter Siti e l’impossibile

di Giacomo Raccis      

Ci sono scrittori che prediligono titoli piani, anonimi, che passino sotto silenzio, che magari colpiscano proprio in virtù della loro genericità: Ammaniti con Io e te, ad esempio, uscito lo stesso anno del Leielui di De Carlo; ce ne sono altri che invece provano a toccare il lettore che...
Leggi »

Pesce di lago per il pranzo della domenica

Pubblicato da
17 aprile 2013
Pesce di lago per il pranzo della domenica

Particolare da Pietro Barucci, Ansa del lago Trasimeno con personaggi e animali, fine ‘800

di Giovanni Dozzini

Una domenica mattina d’inverno di quarant’anni fa arrivò con la sua Seicento e si prese subito a male parole con mio cognato, che a quel tempo era uno dei camerieri del ristorante e ormai da un pezzo fa...
Leggi »

La difficile manutenzione social-liberale

Pubblicato da
16 aprile 2013

di Andrea Inglese

In Italia, c’è l’ingovernabilità, l’antipolitica e tutto quanto. Ma, si sa, noi abbiamo il baco antropologico, il guasto nazionale ereditario. La Francia, però, difetta di questo alibi. I francesi mica hanno patito vent’anni di fascismo, quaranta di democrazia cristiana, venti di berlusconismo e due mesi di...
Leggi »

Una sessione di consapevolezza riguardo a Hitchcock e ai film che parlano di grandi opere

Pubblicato da
14 aprile 2013
Una sessione di consapevolezza riguardo a Hitchcock e ai film che parlano di grandi opere

di Giuseppe Zucco

Un poster del film Hitchcock, di Sacha Gervasi, 2013

Va bene, partiamo dalla morale: se fossimo più trasparenti a noi stessi, se sapessimo leggere meglio il fondo opaco e brulicante dei nostri desideri, forse vivremmo con più ragionevolezza e adesione la nostra vita, soprattutto perché apparirebbe il risultato di una nostra scelta,...
Leggi »

Hipster non avrai il mio scalpo – Viaggio nella nuova San Francisco e nel covo dei pirati di McSweeney’s e 826 Valencia

Pubblicato da
7 aprile 2013
banksy-150x150

di Silvia Pareschi

Un graffito di Banksy a San Francisco

I beat sono preistoria. La libreria City Lights di Ferlinghetti sopravvive, quest’anno compie sessant’anni ed è ancora bella, ma Haight Street (quella che fa angolo con Ashbury) è una strada piena di negozi di narghilè, frequentata soprattutto...
Leggi »

A QUESTA NOSTRA, MALEDETTA GENERAZIONE: LA SINISTRA ITALIAN THEORY

Pubblicato da
6 aprile 2013
A QUESTA NOSTRA, MALEDETTA GENERAZIONE: LA SINISTRA ITALIAN THEORY

 di Giuseppe Allegri

 

Premetto che sono di parte. Il libro di Dario Gentili, Italian Theory. Dall’operaismo alla biopolitica (Il Mulino, 2012, pp. 246, € 20) è “il” libro che avrei voluto leggere durante la mia prima “formazione”, sotto i banchi nella aule decrepite del...
Leggi »

VISIONI in TRALICE [VII] di metafore [e altro]

Pubblicato da
5 aprile 2013
test


*scherzo&rondò

di Orsola Puecher

C’è un solo caso, che io sappia e ricordi, in cui alcune metafore e similitudini d’assillo&abuso comune si incarnano perfettamente, senza alcuna finzione e pretesa letteraria...
Leggi »