inediti

Poesie Inedite

Pubblicato da
8 marzo 2013

di Daniele Ventre

 

1. Il ricordo che forse frugavi nella caverna del mondo davanti all’ombra, a un fantasma di cera che cola, il ricordo che ancora cerchi ti segna, ferisce nel bagliore che filtra dal giorno fra gli scuri appena accostati sugli occhi cerchiati di polvere.…
Read More »

“Sono venuto qui per sparire” (Antonio Moresco, La lucina)

Pubblicato da
7 marzo 2013
“Sono venuto qui per sparire” (Antonio Moresco, La lucina)

di Laurent Lombard

“Sono venuto qui per sparire, in questo borgo abbandonato e deserto di cui sono l’unico abitante”…

Questo l’incisivo incipit del nuovo romanzo di Antonio Moresco, La lucina (Mondadori), alla cui lettura mi sono chiesto chi potrebbe mai resistere all’incanto della scrittura del suo autore.…


Read More »

Visita a don Giacomo

Pubblicato da
6 marzo 2013
Visita a don Giacomo

Egon Schiele, Doppio autoritratto, 1915

di Andrea Melone

Lo vidi io per primo, da lontano, un pesce nel fondo dell’acqua nera, in piedi, ma non dissi niente. Non volevo indicarlo a loro, ma soltanto guardarmelo più a lungo e da solo.…


Read More »

Roberta Durante – Poesie edite e inedite

Pubblicato da
5 marzo 2013

Da Girini (Napoli, Edizioni d’if, 2012)    

poesia a bocca aperta

 

sono passata all’alta voce (chè l’altra

                                         non me la sento)

mi metto un cuore in pace      senza senso

e tuona e sbatte e trema il tono tenta tutto

                                                e tace poco

         ghigno ogni tanto a vuoto

(ma senti mi senti?) ...
Read More »

Due poesie

Pubblicato da
4 marzo 2013

di Gilda Policastro

Inattuali

n. 1

La verità è che i quattro salti in padella non so’ cattivi (all’oasi della birra i due studenti, biglietto timbrato proiezione esclusiva), lo isolavo tra il dire senza dire di Kircher, dei frammenti di Leopardi tarantato (che poi, m’interrogavo verificando la faccia, di questo si fanno le vite, le cose: incontri, chiamarsi, chiavare, per dirla con...
Read More »

Sulla strada

Pubblicato da
2 marzo 2013
Sulla strada

di Gianluca Veltri

 

C’è qualcosa di sbalorditivo nella capacità di Francesco De Gregori a mantenere così alto il livello di ispirazione. Paragonato a più o meno buoni lavori recenti di suoi colleghi (Fossati, Battiato, Guccini), “Sulla strada” si posiziona varie spanne sopra.…


Read More »

35 €

Pubblicato da
24 febbraio 2013
35 €

Trentacinque euro
di
Attilio del Giudice

Ho 36 anni, mi chiamo Felice, come quella fidanzata di Kafka, con la quale finì tutto a carte quarantotto. Mia madre dovette decidere da sola, perché mio padre la lasciò prima che nascessi io.
Mio padre era un cacciatore all’antica e le cartucce se le fabbricava da solo.…


Read More »

Lettera aperta alla mia editrice mancata (Une pisseuse de copie)

Pubblicato da
24 febbraio 2013

di Gian Balsamo

Gentile Emilia,

Collaboro da vent’anni con Claudio Maria Messina, che considero degno di figurare nella schiera degli illustri editori italiani del passato: Einaudi, Feltrinelli, Rizzoli, Mondadori, Garzanti, e Bompiani: settimo tra cotanto senno. Però due anni fa contattai Lei, invece di Messina, a proposito di un mio lungo saggio di contenuto analogo al...
Read More »

Ipocondria da Ciao

Pubblicato da
22 febbraio 2013
Ipocondria da Ciao

di
Giacomo Sandron1

‘l motorin par mi no, mai, costa schei,
intanto xe da comprarlo e sa lì xe schei
e poi asicurasion e manutension
e se se rompe i tochi compra i...
Read More »

Enemy aliens in America – I romanzi di Julie Otsuka e le storie dimenticate dei giapponesi schedati e internati nei campi di prigionia

Pubblicato da
16 febbraio 2013
Enemy aliens in America – I romanzi di Julie Otsuka e le storie dimenticate dei giapponesi schedati e internati nei campi di prigionia

di Silvia Pareschi 

Three boys looking through barbed-wire camp fence – Toyo Miyatake

Tradurre i romanzi di Julie Otsuka è stata un’esperienza molto coinvolgente, non solo per la bellezza della sua scrittura, limpida, essenziale e fluida, ma anche per il grande interesse delle storie da lei raccontate.…


Read More »

Nuovi autismi 32 – Le mie speranze

Pubblicato da
13 febbraio 2013
Nuovi autismi 32 – Le mie speranze

di Giacomo Sartori

Come tutti gli uomini io sono sempre vissuto di speranze, e vivo ancora di speranze. Spero che la mia malattia abbia una remissione e che sarò liberato dal dolore, spero che la data cosa e la tal altra abbiano un buon esito, spero che non si abbatta la data...
Read More »

Zero Dark Thirty. La cancellazione dell’alterità del nemico e l’esibizione della tortura

Pubblicato da
11 febbraio 2013
Zero Dark Thirty. La cancellazione dell’alterità del nemico e l’esibizione della tortura

di Andrea Inglese

Sono andato a vedere Zero Dark Thirty. Quando ho saputo che negli Stati Uniti avevano già sfornato un prodotto per raccontare cinematograficamente l’uccisione di Bin Laden, sono rimasto lievemente incredulo e ammirato. A nemmeno due anni di distanza dall’evento, la grande macchina narrativa hollywoodiana aveva già fagocitato, elaborato, e confezionato una...
Read More »

Inedite

Pubblicato da
8 febbraio 2013

di Daniele Ventre   1.   Sarebbe dolce salpare seguendo i sussurri piani tra fuochi lungo le rive d’oceani e cuori di palma: cullati su un legno lieve abbandonarsi alla calma piatta dell’onda tranquilla fra scie di sogni lontani.   Ma il gioco si chiuderebbe secondo il copione antico degli albatri zoppicanti fra risa di marinai fenici (alla fine muti fra allegri canti di lai inghiottirebbe...
Read More »

Camera straniera

Pubblicato da
7 febbraio 2013
Camera straniera

 di Fabrizio Scrivano

Marco Belpoliti, Camera straniera. Alberto Giacometti e lo spazio, Milano, Johan&Levi, 2012.

C’è chi sostiene che un incontro non sia mai casuale. Per conto mio ritengo che il caso sia ricco di ottime ragioni possibili, basta non stare troppo a sottilizzare tra causa ed effetto, passato e futuro.…


Read More »

Quattro poesie

Pubblicato da
4 febbraio 2013
Quattro poesie

di Marco Giovenale

Da Delvaux
(raccolta di prossima pubblicazione per Oèdipus)

 

Porgere l’incostanza – suggerisce. Quasi cade. Soltanto variare vale – sogna nel doppio sogno, la domenica è lunedì, è l’inizio, del respiro. Per il resto – chiodatura, talco, tarma, il contrario dell’acqua, orma al contrario nell’acqua, e il dondolio (mite) dell’asse (onesto) certo dell’impiccatino * La casa è di un altro adesso: l’architetto ha consigliato come girare murare stanze...
Read More »

Il numero degli angeli

Pubblicato da
3 febbraio 2013
Il numero degli angeli

di
Benny Nonasky

Il turno va dalle 7 alle 15 o dalle 15 alle 23. Restiamo seduti sulla sabbia perennemente umida. Scrutiamo l’orizzonte. Si parla poco. I nostri occhi non si incontrano quasi mai. Sono troppo impegnati a non perdere la linea dove si scatena un niente così asfissiante da restituire una tranquillità...
Read More »

Leporeambo

Pubblicato da
3 febbraio 2013

di Daniele Ventre   Intanto che le mani si rimboccano, la strada non si scopre divinabile, per nebulose dal futuro labile che per lancette sterili rintoccano. I giorni lungo fiumi che non sboccano dal flusso d’una sorte poco amabile si piegano a quel dio minore e inabile che giochi d’usurai ti infilastroccano.…
Read More »

Vita e opere di Enzo Siciliano

Pubblicato da
2 febbraio 2013
Vita e opere di Enzo Siciliano

di Gregorio Magini

Una fotografia risalente al Premio Strega del 2011

“La creatività, che orrore.”
Enzo Siciliano

 

Una inquieta mattina bolognese del 1998, Enzo Siciliano, studente in legge di ventisei anni, ricevette una telefonata da Corrado.
– Corrado chi?
– Augias.…


Read More »

Da “Parti di un’autobiografia”

Pubblicato da
31 gennaio 2013

di Alberto Casadei

 

Era normale soffrire nella camera in cui già tanti erano passati. I vestiti neri, come quelle scarpe, gli occhi atteggiati alla circostanza e altri meno abili. Continuavano a stringergli la mano. Poi si chiedevano se era un figlio onesto, se non avrebbe dovuto piangere o mostrarsi diverso, se i familiari tenevano un contegno degno fino al giusto segno. Continua a leggere »

3 prose brevi (Ollivùd 2)

Pubblicato da
29 gennaio 2013

di Andrea Inglese

.

Agente immobiliare

 Capurro era sicuro di non avercela con le donne. Non sempre le cose erano andate bene, anzi dopo Anita malissimo, o per meglio dire nulla. Non s’innamorava più, non destava in loro alcun interesse, aveva smesso persino di scopare. Di notte sognava di essere accanto ad Anita, nel bagno della vecchia casa dei nonni. Entrambi guardavano una fila di post-it incollati contro lo specchio con le date degli anni passati assieme. Continua a leggere »

Storia per Enrique Vila-Matas, scrittore

Pubblicato da
29 gennaio 2013
Storia per Enrique Vila-Matas, scrittore


di Giovanni Dozzini

Ho come l’impressione che a Enrique Vila-Matas, il vertiginoso scrittore spagnolo, la storia che sto per raccontare, con i suoi molteplici intrecci tra letteratura e vita, piacerebbe moltissimo. Intendiamoci, non è che significhi molto. E con ciò intendo dire che non si tratta di una di quelle vicende che reclamano attenzione...
Read More »

Impegno chiarito

Pubblicato da
28 gennaio 2013
Impegno chiarito

di Antonio Sparzani

va bene, mi rendo conto che il mio programma enunciato l’altro giorno, presenta ancora dei punti oscuri, dei nodi non risolti, qualche fustillo fuori posto e anche dei chiossetti non bene esplicitati. Per cui mi decido a entrare nel merito della bulicanza e a dichiarare ormai esplicitamente dove stanno le...
Read More »

La lucidità è il risultato di uno sfregamento continuo – Un’intervista a Christian Raimo su Il peso della grazia

Pubblicato da
26 gennaio 2013
La lucidità è il risultato di uno sfregamento continuo – Un’intervista a Christian Raimo su Il peso della grazia

di Giuseppe Zucco

Giuseppe del Moro è il protagonista di questo romanzo. Dottorando, assegnista, ricercatore, alla fine un perfetto esemplare di precarietà sociale e esistenziale – soprattutto una persona distratta, ma distratta a livelli epici. Com’è nato e si è sviluppato durante la scrittura del romanzo questo personaggio?


Read More »

Impegno

Pubblicato da
24 gennaio 2013
Impegno

di Antonio Sparzani

Ebbene sì, non ve lo aspettavate, ma alla mia veneranda età ho deciso di impegnarmi in politica, non si può più — lo sento — esimersi da un così pressante dovere. E per chi non volesse crederci ecco qua il mio programma, chiaro e dettagliato, vedete un po’.…


Read More »

Do you remember Osvaldo Lamborghini?

Pubblicato da
21 gennaio 2013
Do you remember Osvaldo Lamborghini?

di
Massimo Rizzante

In questi giorni sta per andare in libreria Osvaldo Lamborghini, Il dottor Hartz e altre poesie (Scheiwiller Libri). Oltre al mio saggio introduttivo sarà possibile leggere la Postilla di Alan Pauls. È la prima volta che in Italia viene pubblicata un’opera di Osvaldo Lamborghini, poeta e prosatore argentino.…


Read More »

Da “Previsioni e lapsus”

Pubblicato da
21 gennaio 2013

di Luciano Mazziotta

maturità berlinese I. errori per una riconciliazione

.

*questo si chiama l’errore, che ruota attorno a una cosa e quando la centra, la cosa o invischia o risucchia. si tratta di una dispersione, attenuata, un pezzo per volta, ma che prima o poi viene fuori,...
Read More »

Rue Franklin

Pubblicato da
16 gennaio 2013
Rue Franklin

 

di Davide Vargas

È un bacio leggero che un ragazzo poggia sulle labbra di un altro giovane orlato da un pizzetto rossiccio. Poi si toglie il berretto e brillano due occhi. Allungati, truccati e verdi. Bellissimi. Ha la testa rapata.…


Read More »



indiani