Breve escursione nei CPT del lavoro elettronico

Pubblicato da
7 luglio 2008
Breve escursione nei CPT del lavoro elettronico

di Franz Krauspenhaar

Call-center. Tutt’altro che una parola magica, che una formula per la scoperta di qualcosa di utile. Un solo significato pregnante, che ne nasconde qualsiasi altro: sfruttamento elettronico.
“Operai telefonici, ecco quello che siamo”, mi dice un ragazzo che forse non è più un ragazzo, a guardarlo con attenzione.…


Read More »

Addio alle armi!

Pubblicato da
7 luglio 2008
Addio alle armi!

di
Andrea Bottalico ...
Read More »

Gentilissimo Paolo Di Stefano

Pubblicato da
7 luglio 2008
Gentilissimo Paolo Di Stefano


);" >alcune cose che non condivido. Gli ho risposto di getto dalle pagine dell’Unità.]

di Gianni Biondillo

Gent.mo Paolo Di Stefano,
se lo faccia dire fuori dai denti: che palle!…


Read More »

Didattica emotiva

Pubblicato da
6 luglio 2008
Didattica emotiva

di Christian Raimo

Negli ultimi anni è venuta fuori da più parti l’idea che in Italia la scuola stia vivendo una profonda crisi. Se è vero che quella scolastica è una specie di crisi di sistema (se leggete la letteratura di un secolo e mezzo di scuola italiana, da Ada Negri a Leonardo Sciascia a...
Read More »

Do you remember Peteano? – parte prima

Pubblicato da
6 luglio 2008
Do you remember Peteano? – parte prima


di
Manuela Vittorelli

Gorizia, 1972, ultimi giorni di maggio.
Budicin Giorgio, ventisette anni. Sarebbe stato un bravo calciatore, ma l’hanno rovinato l’amore per la vita comoda, per le belle macchine e per le moto. Fa il rappresentante per Gorizia e Trieste per conto di un’azienda del settore anti-infortunistico.…


Read More »

NON TOCCATE I BAMBINI E LE BAMBINE ROM E SINTI

Pubblicato da
6 luglio 2008

di Filippo Miraglia, responsabile immigrazione Arci

Il 7 luglio riempiamo di impronte digitali il Ministero dell’Interno
E’ già iniziata la schedatura e la rilevazione delle impronte digitali dei rom, minori compresi, nei campi rom con lo scopo di “censire” quanti vi risiedono.…


Read More »

Etere 5*: Kant di Königsberg

Pubblicato da
6 luglio 2008
Etere 5*: Kant di Königsberg

di Antonio Sparzani

Il fiume il cui nome russo è Pregolja, e quello tedesco Pregel, scorre anche in Lituania, ma alla fine entra in quella strana enclave russa, stretta tra Lituania e Polonia, un tempo territorio prussiano denominato Prussia Orientale, che ha in Kaliningrad il suo centro, e porto, principale.…


Read More »

Dalla Milano da bere a quella da vomitare #1

Pubblicato da
5 luglio 2008
Dalla Milano da bere a quella da vomitare #1

di Franz Krauspenhaar

1. C’era una volta la Milano da bere…

Nacque tutto da uno spot, quello dell’amaro Ramazzotti. Sulle note di Birdland, capolavoro jazz-rock dei Weather Report, si stendeva un tappeto d’immagini glamour della città di Milano nel pieno sfolgorio di paillettes.…


Read More »

Dieci nuovi poeti. Quaderno del Nodo Sottile 5

Pubblicato da
5 luglio 2008

Nodo Sottile nasce dall’impegno e la passione di Daniele Ciullini, responsabile dell’Archivio Giovani Artisti del Comune di Firenze e dei due curatori Vittorio Biagini e Andrea Sirotti, che per ogni edizione non si limitano alla scelta dei testi, ma ricercano la collaborazione di critici e poeti per introdurre gli autori nella realtà del lavoro...
Read More »

Il bosco interiore. Festa della Ghiacciaia a Pistoia

Pubblicato da
4 luglio 2008
Il bosco interiore. Festa della Ghiacciaia a Pistoia

Domenica 6 luglio 2008 dalle ore 15.00 in poi

Il bosco interiore: La Festa della Ghiacciaia (2° edizione)

Ghiacciaia della Madonnina, località Le Piastre (Pistoia)

Ente promotore: Legambiente (Pistoia). In collaborazione con Pro-loco Le Piastre…


Read More »

RADIOBAHIA: racconti per canzoni [008]

Pubblicato da
4 luglio 2008
RADIOBAHIA: racconti per canzoni [008]

di Marco Ciriello

RADIOBAHIA: suona

“Moondance”
di Van Morrison

8.
Il primo a scendere fu Z. con una smorfia di soddisfazione, non pensava di farcela con quella vecchia carcassa a raggiungere ancora una volta quel posto lontano, evitando ogni tipo...
Read More »

Teoria critica della razza e libertà di espressione: alcuni punti problematici

Pubblicato da
4 luglio 2008

(Si conclude qui una serie di interventi sul razzismo curati da S. Morgagni – 1, 2, 3, a. i.)

di Giorgio Pino

1. Un rapporto ambiguo

In questo contributo mi occuperò del trattamento che le teorie critiche della razza (Critical Race Theory, CRT) riservano alla libertà di espressione.…


Read More »

Ah les vaches!

Pubblicato da
4 luglio 2008
Ah les vaches!

di
Carlo Grande

Si chiamano “Primula”, “Camomilla” e “Margherita”, sono scappate alla fine dell’estate scorsa, mentre le altre centosessanta sorelle salivano disciplinatamente sui camion per scendere a valle, al termine della stagione degli alpeggi. Sono rimaste tutto l’inverno oltre i duemila metri di quota, sulle montagne piemontesi di Pragelato, in Val Chisone, vivendo allo...
Read More »

A gamba tesa: sotto il grembiule niente!

Pubblicato da
3 luglio 2008
A gamba tesa: sotto il grembiule niente!

mercoledì 02 luglio 2008
In sede di Commissione cultura viene proposta la reintroduzione del grembiule nelle scuole. Per il ministro Mariastella Gelmini è una soluzione da prendere seriamente in considerazione.

di
Francesco Forlani

L’ho cercato dappertutto stamattina. In ogni angolo della casa, della mente, del palazzo, della città che non è la mia, ma...
Read More »

Bucarest

Pubblicato da
3 luglio 2008
Bucarest

di Flavia Capitani e Emanuele Coen

Il taxi sobbalza ogni cinque metri ma Vasile non ci fa neanche caso. Tra una parola di italiano e due di inglese, continua a raccontare come Bucarest stia cambiando ogni giorno sotto i suoi occhi.…


Read More »

lettera alla madre

Pubblicato da
3 luglio 2008

di Ingrid Betancourt

QUI la seconda parte delle dichiarazioni di Ingrid Betancourt alla conferenza stampa dopo la sua liberazione

(resa pubblica il 1° dicembre 2007)

È un momento molto difficile per me. Chiedono le prove che sono viva e ti apro l’animo in questo scritto.…


Read More »

Mariti di donne dagli occhi grandi

Pubblicato da
3 luglio 2008
Mariti di donne dagli occhi grandi

di Franz Krauspenhaar

Angeles Mastretta è una brava scrittrice messicana di quasi sessant’anni, nata a Puebla, una delle città più importanti del Messico, che a noi italiani ricorderà soprattutto le imprese calcistiche dei due campionati mondiali disputati nella grande nazione centroamericana.…


Read More »

Il superfluo della vita

Pubblicato da
2 luglio 2008
Il superfluo della vita

);" >rospe in frantumi, camera di collaudo e taccuino di un editore. d.p.]

di Roberto Speziale

Cosa ci si aspetta dagli editori, soprattutto se giovani? Gli editori devono essere agguerriti, devono usare metafore agonistiche, preferibilmente...
Read More »

La prima è venuta così in sonno, poi l’ho sistemata da sveglio. La terza e la quinta erano fatte così. La quarta era così. Sì, era così.

Pubblicato da
2 luglio 2008
La prima è venuta così in sonno, poi l’ho sistemata da sveglio. La terza e la quinta erano fatte così. La quarta era così. Sì, era così.

di Adelelmo Ruggieri

Scala

Ormai quasi cieco la mia visione si fece crepuscolare, inevitabilmente.
Stacchi di scuro dividevano i momenti della mia vita, ma l’ascoltavo
meglio così la vita. Ero un carpentiere. Avevo costruito una scala,
e mentre la costruivo la salivo.…


Read More »

Ad esempio. La scoperta della poesia

Pubblicato da
1 luglio 2008

di Giuliano Mesa

Ad esempio

Ad esempio, dire di ciò che non sappiamo dire. Senza cercare teoria. Senza temere il conflitto, lo stridore, lo stridere delle parti. Se la poesia è relazione, mette in relazione, non finge sintesi.
(Tutto ciò, e ciò che segue, è detto facendo un passo indietro, incauto, di non-silenzio.)…


Read More »

La città che sale

Pubblicato da
1 luglio 2008
La città che sale


di Gianni Biondillo

Poi all’improvviso Milano scomparve. Nell’immaginario collettivo nazionale continuava a vivere solo nei suoi luoghi comuni: la nebbia, le fabbriche, il panettone.…


Read More »

Volantino distribuito al Museo Egizio di Torino da alcuni antirazzisti torinesi

Pubblicato da
1 luglio 2008

GLI EGIZIANI

O LI VOLETE SCHIAVI

O LI VOLETE MORTI

Gentili visitatrici, gentili visitatori che state per entrare nel Museo Egizio di Torino, ci permettiamo di interrompere il normale flusso della fila per dirvi due parole. Data la necessità e l’urgenza di quanto vogliamo comunicarvi, siamo certi che comprenderete l’eccezionalità del metodo impiegato...
Read More »

EQUILIBRIO F. L. WRIGHT- Luigi Esposito

Pubblicato da
30 giugno 2008
EQUILIBRIO F. L. WRIGHT- Luigi Esposito

 

EQUILIBRIO F. L. WRIGHT

 
per violino solo
dedicato alla casa sulla cascata di F. L. WRIGHT

 

“In una magnifica foresta, uno sprone di solida roccia che sorge a fianco di una cascata… la soluzione naturale apparve quella di sospendere in aggetto la casa al suo sostegno...
Read More »

Un ricordo improbabile

Pubblicato da
30 giugno 2008
Un ricordo improbabile


di Massimo Rizzante

Dirò subito che ho incontrato una sola volta il grande “Jaufrè”, come lo chiamava Montale. Ricordate:

Jaufrè passa le notti incapsulato
in una botte. Alla primalba s’alza
un fischione e lo sbaglia. Poco dopo
c’è troppa luce e lui si riaddormenta

Quando un incontro importante resta unico, ogni gesto, ogni parola, ogni...
Read More »

A ritroso, viola assoluto

Pubblicato da
30 giugno 2008
A ritroso, viola assoluto

di Esther Grotti

Piccole donne crescono. Dentro una Panda. Senza conoscersi simili. Quando il dolore arriva camminiamo. Partiamo da Genova come colombe. Verso nuove terre in cui arare il destino. Qui le prostitute si offrono alle finestre. Hanno le carni chiare e aperte come le pagine mistiche del mattino.…


Read More »

Intersezioni

Pubblicato da
30 giugno 2008
Intersezioni

di Giovanni Fazzini

La pietra

Tutto avvenne un giorno di cui non v’è memoria, un giorno in cui non v’era occhio per vedere né orecchio per udire. Cadde la pietra all’acqua e salì dal fondo al cielo mentre il rombo si frangeva in un riverbero ubiquo.…


Read More »

La lentezza

Pubblicato da
29 giugno 2008
La lentezza

di Mariella Bettarini

avevo dodic’anni quando la lentezza
m’inoculò il dubbio che fosse lentezza (e lenta vita)
quella mia vita di bambina vecchia
quella non-vita
attaccata a una secchia
di sale- salendo scale lentamente affannata
balbettante
cucciolo d’animale con già tropp’anima
e già troppo male…


Read More »


indiani