Tag: Giuliano Mesa

Semantica e sintassi beckettiana in Gabriele Frasca e Giuliano Mesa (2)

di Andrea Inglese

(La prima parte dell’articolo è apparsa qui.)

3. L’impermanenza dell’essere e l’ascesi del dire
Anche per Giuliano Mesa il dialogo con l’opera di Beckett non è episodico, ma coinvolge procedimenti e risorse fondamentali del progetto poetico. Fin dalla raccolta I loro scritti, uscita nel 1992, Mesa pare elaborare in un suo modo personalissimo una costante della figurazione beckettiana: il corpo smembrato e derelitto.… Leggi il resto »