Articolo precedentepasolino
Articolo successivoAncora su Edward Lewis Wallant – 1

Estratti dall’opera “Le spade nella roccia”

di Giovanni Martini

Mio figlio è un fuoriclasse.

Le palle dei bambini.

Il vecchio vestito da sera.

L’asino di troia.

Tre donne mezza spada.

Il sesso cantato forte.

Orecchio assoluto per lobi.

E’ bene che si sappia. Sono un essere disgustoso. Il fallimento, Labaro pagano dei molli – magnifico crogiuolo acido-basico di natura chimico-allegorica, chiama a raccolta le mie forze. Le forze dei dieci soldati. Eunuco per vocazione, glabro alle natiche – decigliato, desopraccigliato, depilato il pube e infilato il cappello delle grandi occasioni (con il verde virgulto del germoglio) – erettissimo vagolo il mortaio dei vivi.
Ecco quindi, oggi, la grande decisione. Abbandono il fischio. Tutti i nostri parenti seppero un giorno che un fischio li avrebbe salvati. Lo disse l’Angelo di Spalle, agitando la veste in circolo. Tutti lo amarono, quest’angelo, ma nessuno guardò la veste in circolo. I nostri acufeni ebbero priorità scientifica. Furono confusi. Sei otorinolaringoiatri – coram populo, soddisfatti di tutto – mi chiamarono acufeno.
Fui acufeno confuso tra i fischi della scienza.

La scienza dei gatti.

Un punto assoluto del quadrato.

Bambini latini nel fango.

Cento alla terza, un terzo di cento, uno per mille.

L’acqua che non bagna i piedi.

La finestra interna del cesso.

La metafisica dei Perugina.

Print Friendly, PDF & Email

articoli correlati

off/on

(come spesso, la domenica pubblichiamo un post dell'archivio, questo fu pubblicato da Franz l'11 agosto 2008, red) di Franz Krauspenhaar off Con...

Un lupo mannaro (personaggio dei Castelli in cerca d’autore)

di Alessandro De Santis Tutto il giorno aveva...

Miserere asfalto (afasie dell’attitudine) # 4

di Marina Pizzi 246. in un gioco di penombre la breccia della leccornia (la tavola imbandita) per convincere il sole a...

Miserere asfalto (afasie dell’attitudine)# 3

di Marina Pizzi 152. E’ qui che mi si dà il soqquadro dell'amarezza al tasto che tutto può nei tasti gemelli...

Risveglio

di Rosella Postorino Valerio, vieni a bere. Valerio saltella sulle scarpe da ginnastica, le guance rosse di chi ha corso troppo...

Opere italiane # 2 – pilates in England

di Danilo Pinto In Inghilterra ginnastica alla fermata del bus, per mantenersi in forma e volantini illustrano esercizi ispirati alla tecnica del metodo...
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: