Articolo precedenteFeaci Poesia
Articolo successivoBacheca di maggio 2006

Il mistero del romanzo – Gli specchi rovesciati

A Tortona, la Fondazione CR Tortona, l’associazione Il Leone e la Rosa, Consulta dei Giovani, Libreria Namasté presentano

Il Mistero del Romanzo –  La Letteratura contemporanea raccontata dagli scrittori contemporanei.

A cura di Marco Candida, con la collaborazione di Franz Krauspenhaar e Giacomo M.Prati

Prossimo incontro: Gli specchi rovesciati – il mondo come surrealtà.

Tortona, giovedì 4 maggio 2006 Sala del Consiglio (ex sede comunale) ore 21.

Incontro con: Tiziano Scarpa

(Si approfondirà la dimensione e il senso del “surreale” nella narrativa contemporanea).

Print Friendly, PDF & Email

5 Commenti

  1. Il titolo “gli specchi rovesciati” mi sembra interessante, anche se ambiguo.

    Colgo l’occasione per segnalare agli amici di “Nazione Indiana” che giovedì 4 Maggio alle 19.00 al salone del libro di Torino (stand della Regione Puglia- H 09) si terrà una presentazione del mio romanzo “Diecimila e cento giorni”, edito da Besa, all’interno di un’iniziativa denominata “La Puglia incontra il Piemonte”.

    Un cordiale saluto a tutti voi.

    Claudio “Writer” Martini.

  2. LucaniArt
    *°*
    Gli inserimenti di quest’ultimo mese nella sezione Profili e Sguardi

    Vito Riviello – E verrà il giorno della prassi
    Rocco Scotellaro – Poesie
    Andrea Di Consoli – Discoteca
    Francesco Arleo – Scappa
    La Lucania vista da Mario Luzi

    *°*
    PROPRIETÀ LETTERARIA RISERVATA
    I testi pubblicati in queste pagine sono tutelati dalle norme sul diritto d’autore

  3. E dato che non è ancora pronta la bacheca di maggio ne approfitto anch’io: “Cosa c’entra un ultracentenario nel pozzo con una tigre in treno?” – Fiera Internazionale del Libro di Torino – Nabu Agenzia letteraria, sabato 6 maggio 2006, ore 20.30
    Convegno
    Spazio Autori B
    Intervengono: Ivan Baio, Ivano Bariani, Paolo Grugni, Nicolò La Rocca, Gianluca Morozzi, Livio Romano. Introduce: Alberto Sebastiani

  4. Una piccola precisazione: l’evento è presentato dal Leone e la rosa. La libreria namsté e la consulta dei giovani patrocinano l’evento.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Marco Ercolani, «14 luglio 1929. Due lettere a Freud»

di Massimo Morasso
Ogni blocco testuale è una scossa dei nervi, e fa breccia verso una zona d’ombra della psiche. Ercolani sa rendere credibile l’improbabile

“Io ero il milanese”: Lorenzo S. e l’inutilità del carcere

di Daniele Ruini
Se ci venisse data una bacchetta magica per poter cambiare qualcosa del mondo in cui in viviamo, che cosa sceglieremmo? Per quanto mi riguarda, una delle prime cose sarebbe questa: basta carcere.

Perché è importante leggere David Graeber

di Lorenzo Velotti
Il suo pensiero può essere d’aiuto a chi non si rassegna alla naturalizzazione del capitalismo, del patriarcato e delle burocrazie statali coercitive

Il tornello dei dileggi

di Massimo Salvatore Fazio
Se non ti trasformi, resisti e vivi. E se resisti e vivi non è detto che non anneghi. E se anneghi, di fattori liquidi ne escono pure dall’anticamera del basso bacino, ed è normale come quando passeggi in una qualunque città e sui muri stanno scritte e stanno sempre stampati i soliti simboli.

Peninsulario

di Marino Magliani
Oltre Sorba, nascosto nella campagna perché raggiungere la città in quel buio era impossibile, Secondo attese l’alba. Giunse a casa verso mezzogiorno, stanco, accaldato, perché più di una volta aveva perso la strada, come all’andata.

Il Mondo è Queer. Festival dei Diritti

Il Mondo è bizzarro, imprevedibile, queer. Le sue stranezze ne costituiscono la ricchezza. Con queste iniziative vogliamo tenere vivo il dialogo sull’idea di persona, collettività e famiglia planetaria, promuovendo attenzione e consapevolezza verso questioni di genere, fragilità invisibili e il nostro rapporto con il pianeta in un momento critico degli equilibri conosciuti.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: