Da: Liste

dieter-roth-wurzelbehandlung.jpg 

di Ruggero Solmi

lista 2567

toh, troia, prendi, scopata a sangria, sciacallo a dodici, da capo a scalpo a robert capa a marco ferreri, e boia spagnolo, azcona ad ascona, opel popel, viè qua bella, smandrappiamoci con bauli, on the fucking time, brigitte lahaie e le calze a rete di alban, le cochon a sbattifotti, vuottainducu, someranga, polenga lombarga, stelat stemag, ich bin renzo montagnani, boranga portierissimo 80, prima dello skandal, pucchiacchissima semper resteravit, fotti dominique saintclaire! fotti fotti non avrai il mio pelo! ranfa ranfa se scava u metalfa, under l’albicocca, la tua prof è una zoccola, sai ho la cappella un pò porcina, vaccamilkaetcostantin, cheron vache trujass et coultre del, matrass, mit ss ohne sahne, aqua mineralwasser!, strasser, und, durch grossberlin marschieren wir, katze fantozzen, stuermtruppen d’assalto alla dilingenza di marlyn jess sorkonibus, under fuckindildagiuliani di gabriel pontello ifix tcen tcen! sborrologo undsoweiter! dpfanaticscom with sabrina sweet, 23 anni pompinara galactica, la tua ragazza è una troia, sapessi quest’altra! fà la studiosa, dài! a pecora con librone ponderoso davanti e io frugo! e io pago! e io frugo!

lista 2299

pronobatterica stanziale, ho fatto casotto in bingo, era alta e sferea, con ciglia smunte, e beveva a graz, orali le palle di monumenti alla falcidia, sempiterno russare di orsi mugati, hellen, aliz, ribben, e personaggi da commedia del gastro, a boita a blatte, e resisti fratello, amico rozzo non avrai il mio scalpo, e l’intellettualismo a oro, a d’oro agusto, a moto a selle e strisce, silurate betania, sia fatta il monco su catene di pelle, la vita superiore a montano di selci.

lista 7760

non ho oligoelementi, per levare d’accusa il silente destino, a barometro ciniglia, varo del mio borgo a laro lerici, con mellin aldigott, bis xantia, su leviatani, serigrafati su sterili buche, e bullshit ashanti, e tori negri si montano, e a letto, e di crine acciugato, in meritati di bosco, di uxorio, di vendita panelle goyisch, a moribondi cantanti a falcidia di grassi, a tironi mancini, a celesti su carta, a gallipolifugo, e redatti, come ciccarelli di verbi altamente a micosi, per avvertenze seguite, su attentamente, di fogli crepitanti, d’insidie carenti in calo, di vegetale sultanato degennaro.

lista 5788

remenare il donaggio, e i nonni pino schirinzi milanesi a kotellett kadett, jeden oma su trabant, su girelli kubrick hot hot look over, spargimenti di sale, a sapori, a liebig ubertosi volongari, genova linee sotis spaccafringuelli oh santa puta de vacadios, elettrocroccolo carlo, elementary school del sex and the town puledresche, a ladri in via raimo nello in crux, colenghero, sombrero è vero è vero di scalfariani scapicolli a kalabrien, carbonara mit una mede cocoina ellin, mia zia sur télephone tutitel, selciati selvaggi su sentieri scoscesi che trascende, l’eco di questo giornale radio, 3131, so’ nato a militello u trentasei, mi patri mi vulia fà lu mafiusu, so’ tutti collaborators, in sudafrica con land rover rovesciati, on the telemarket, stilla e icidio, garavaglia alle medie, sputtana le figurine, sputtana cuntaden, lavura fort, panini modena a puttanati putti celebratti, sederi celesti su pitture muralez, linguine oliver sacks, bestioni betise su renault cargogramma, gola sprofonda in semi di zucca vuota, e castagna libera, a cardi campi di granini succhi, e biuteri selvaggi a spandele, corigati col bitumido colonari, costa solo mezzo tagliere in più, scusino, gentili a camusi stanchi, rottamonatti, tenzia di feta su mussakà con facce melanza straniere, uomini veri corti, barbe radiofoniche, kulishi buli a bordo.

lista 4632

coregone malato, conto, tonno son desto olona, maiona gaja de lollis, pop brunorigida assai buiolo subiaco, mompracenni d’intesa a profumi fichi, bestiari appannati di noblesse, patronali griffe de culibus spanati, a milanesi costole aggrumate, flori de linda lis, de djavan metri brasili, tonya de bastos, a porta colla, magazzini wroom, che fare, spinati, mugghianti, crescenzaghi da fibre, trintignanti affranchi.

lista 3497

abnoboganga bobanga lanfranchi, eran decenti silti maria, ah la mare e scende di rimini i vessilli, tesi a finestre rombe, di pesci grass muschio nobelizzato, cherugli, gherigli spagna a fagiolo di cotta mangiata mista, veluté di sofroni, soffia a idraulici madre, carolingi merovei potter, suchi del sushi subiti e senz’altri, che lo fatto affranto meritavi, enchè?, lo danno dannava lo studiolo di aiazzonici imbelli angeli, per credere il provare suca, su sicily d’abbraccio, ingovernati, a lazio wilson dané tristi di totip, stock.

(Immagine: Dieter Roth – Wurzelbehandlung)

13 Commenti

  1. molto sixties secondo me, e quindi immediatly simpatico. Potrebbe essere un testo di un reading dei Fugs per esempio, e quindi oltremodo interessante per il sottoscritto che cade in fulmineo stato nostalgico non appena qualcosa o qualcuno evoca quelle estetiche :-)

  2. Chi non ha avuto un Garavaglia alle medie? Solmi, di quando in quando la vedo un po’ malinconico. Non sarà che tutto questo parlare di sorche e topolone (mit SS, ohne Sahne) cominci a essere più che altro nostalgia?

  3. sixties e soprattutto twenties e oltre… ogni qual volta la letteratura si unge di belletti taroccati e giace all’ombra dei propri rifiuti.
    mi fa sorridere chi non prende sul serio questa scrittura.
    bell’operazione rs.

  4. grazie signori, e signora missy (you are wonderful).

    ferrazzi quale nostalgia? no, sono un maschio latinorum (propago) in s.p.e., no yet nostalgia oci ciornie.

    selo grazie assai, chi non mi prende sul serio è il serioso della porta (o del blog) accanto.

    saluti,
    rs

  5. Sallo Solmi d’esser simile nel listare al molosso Rabelais ?

    @ Angelini
    Belli i beatles…molto meglio di Ferlinghetti .)

    (lista 4632)

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

L’Anno del Fuoco Segreto – Il camicino da morto

La descrizione del progetto L’Anno del Fuoco Segreto, si può leggere QUI. di Loredana Lipperini Il camicino da morto non era...

Il “Buch der Freunde” di Domenico Mennillo

di Ornella Tajani
È uscita per le edizioni morra/e-m arts una pubblicazione dal titolo Buch der Freunde di Domenico Mennillo, che raccoglie gli scritti relativi al lavoro ventennale di lunGrabbe, duo artistico formato da Mennillo e Rosaria Castiglione [ot].

Diario della pandemia dall’Himachal Pradesh # 4

  di R. Umamaheshwari R. Umamaheshwari è una storica e giornalista che vive in India. Ha pubblicato When Godavari Comes: People’s History of a...

Il Desiderio che combatte il Moralismo: Bad luck banging or loony porn di Radu Jude

di Daniele Ruini
Vincitore dell’Orso d’oro all’ultimo Festival di Berlino, Bad luck banging or loony porn ha il merito di pungolare con sarcastica lucidità alcuni nervi scoperti delle odierne società globalizzate e iperconnesse.

Il matrimonio

di Maria Gaia Belli Seduta sul pavimento della sala d’attesa, ripensi a quella volta che hai visto morire una bambina...

I poeti appartati: Davide Lucantoni

Livio Borriello, poeta appartato laureato, mi ha segnalato qualche giorno fa un autore, Davide Lucantoni, e un libro Mem,...