risultati della ricerca

Archivio dell'Olocausto di Bad Arolsen

se non hai trovato quello che cercavi prova con un altro termine

“L’amavo troppo la mia patria non la tradite…”

⇨ prima facciata dell’ultima lettera scritta da Giancarlo Puecher   di Orsola Puecher    In questo tardo Novembre di governi e valori al tramonto, le sorprese...

Ascoltando “Un sopravvissuto di Varsavia” di Arnold Schoenberg

di Orsola Puecher
"A survivor from Warsaw", composto da Schoenberg dall’esilio americano, captando con un oceano di mezzo lo spirito terribile della prima metà del novecento europeo, immaginandolo nelle minime pieghe di sofferenza, come e più che se le avesse vissute in prima persona nei suoi minuti istanti, traccia un brivido che sale quasi senza volerlo.
Print Friendly, PDF & Email