Juke-Box / Vademecum tango

297_00.jpg

di Franco Nebbia 

Mutatis mutandis absit iniuria verbis
temporibus illis obtorto collo … tango!
Ubi maior minor cessat talis pater talis filius
motu proprio ad maiora
ahi, vademecum tango, ad usum Delphini.

Ubi maior minor cessat talis pater talis filius
motu proprio ad maiora
ahi, vademecum tango… sed alea iacta est!
Memento audere semper mala tempora currunt.
Per aspera ad astra parva sed apta mihi
horribile visu sed ex abrupto… tango!
Ubi maior minor cessat talis pater talis filius
motu proprio ad maiora
ahi, vademecum tango, ad usum Delphini.
Ubi maior minor cessat talis pater talis filius
motu proprio ad maiora
ahi, vademecum tango… sed alea iacta est!
Ubi maior minor cessat talis pater talis filius
motu proprio ad maiora
ahi, vademecum tango, ad usum Delphini.
Ubi maior minor cessat talis pater talis filius
motu proprio ad maiora
ahi, vademecum tango…  sed alea iacta est!
Ipso facto magna pars!

(Questa canzone di Nebbia – su melodia sfacciatamente tango- divenne famosa nell’interpretazione di Gino Bramieri, Marisa del Frate e Raffaele Pisu. FK)
 

5 Commenti

  1. Grande Franz! Grazie di aver ricuperato questo gioiellino che mi leva di dosso un numero esagerato di anni!

  2. I bei tempi del “Gambero” radiofonico e dell'”Amico del giaguaro” televisivo: vero e proprio giurassico, però pulito, intelligente, e ancora fresco.
    un grazie ben oltre la semplice nostalgia divertita.

  3. eh, sì, Franz, sei una sorpresa continua – conoscevo Nebbia per il Gambero (mio padre ne era appassionato ascoltatore) – l’autore di cabaret poi era inarrivabile

  4. Nebbia era anche un ottimo attore. Sornione, classe innata, un intellettuale dello spettacolo. Bravo, molto, ne La donna della domenica di Luigi Comencini, tratto dal romanzo di Fruttero & Lucentini, ambientato in una dura e canicolare Torino inizio 70.

  5. Ho rivisto La donna della domenica proprio domenica, e proprio a Torino. Posso confermare che Torino è dura e canicolare anche quest’anno. Questo nonostante la nuova cinquecento “appartiene a tutti noi”, come recato scritto dagli enormi manifesti pubblicitari appesi in piazza vittorio. ma vademecum tango, va.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Grande Karma o il luogo dove il destino del Testo ha da compiersi

di Sonia Caporossi   L’ultimo romanzo di Alessandro Raveggi Grande Karma – vite di Carlo Coccioli (Bompiani 2020) fin dalle prime...

Poesia e perdita. Un’intervista di Gilda Policastro a Franco Buffoni

L'intervista-dialogo che segue nasce da un incontro di poesia, tenuto presso la scuola Molly Bloom nel 2017.   Poesia e perdita:...

Diario della pandemia dall’Himachal Pradesh # 2

di R. Umamaheshwari
Quella sera, dentro una casa nei pressi di un ruscello gorgogliante, il cane addomesticato della famiglia mi morse il dito

Dante in love

di Marino Magliani
Se mi chiedessero di far tornare Dante da qualche parte su questa terra, mi piacerebbe fosse in Liguria, il luogo preciso non importa ...

Le dinamiche del flame informativo

di Mario Bramè
Il flusso è piuttosto semplice: il giornalista cerca, insieme, di seguire e continuare ad alimentare l’interesse improvviso su un determinato argomento, il più delle volte circoscritto nel tempo.

Appunti al tempo del Covid 19

di Camilla Albini Bravo Consigli per la lettura Le pagine che seguono sono solo in apparenza una sequenza di 18 articoli,...