L’Europa dei popoli: con Arci a sostegno della Grecia

L’Arci promuove questa campagna per sostenere concretamente il popolo greco. Tra le moltissime cose scritte in queste settimane intorno all’Europa e alla Grecia, da soggetti più o meno autorevoli fino alle chiacchiere dei social, un piccolo gesto reale è ancora la voce più forte, un modo per ricordarci che i greci esistono, noi esistiamo e non siamo soli. Quindi, doniamo.

arcigrecia

In questi giorni è stata scritta una pagina buia della storia del nostro continente. Non riguarda solo la Grecia, riguarda tutti e tutte.

L’Europa che vogliamo non umilia i popoli, non affama le persone, non mette le banche prima della dignità, non sostituisce la forza del potere alla democrazia.

Non vogliamo morire di austerità. Chiediamo a tutti e tutte un gesto concreto. Con generosità e convinzione, come gesto politico di resistenza alla guerra contro i diritti e la democrazia che è in atto in Europa.

Per questo chiediamo un gesto concreto, un modo per stare dalla parte giusta. Dalla parte della nostra Europa, che è fatta di giustizia sociale, di diritti, di partecipazione, di solidarietà.

Sosteniamo con una donazione i centri di solidarietà sociale in Grecia.

Sono più di quattrocento, sono tutti gestiti da volontari e dagli stessi utenti.

Sono ambulatori e farmacie sociali, mense e ristoranti sociali, botteghe alimentari a costo zero, doposcuola, scuole di musica e di informatica, corsi di lingua, centri di assistenza legale, filiere di distribuzione alimentare senza intermediari, spazi di economia sociale, strutture di sostegno per chi ha perso la casa, è senza lavoro o è sommerso dai debiti. Sostengono greci, immigrati, richiedenti asilo.

Affrontano da anni collettivamente le conseguenze disastrose dell’austerità. Le persone si aiutano a sopravvivere e a difendere la dignità umana. Dalla solidarietà fanno rinascere la speranza. Trasformano la frustrazione in partecipazione e autogestione, generano mobilitazione e resistenza popolare.

L’Arci, che è nata dal mutuo soccorso italiano, e con i suoi cinquemila circoli è al servizio della partecipazione popolare, sta dalla loro parte. Facciamo appello ai nostri soci e socie, a tutte le persone e alle comunità di fare altrettanto, subito.

Con generosità e convinzione, come gesto politico di resistenza alla guerra contro i diritti e la democrazia che è in atto in Europa. Iniziamo con una raccolta di fondi straordinaria.  

D’accordo con Solidarity for All, struttura di servizio a 400 centri di solidarietà in Grecia (www.solidarity4all.gr),  i fondi raccolti saranno destinati a sostenere: un ambulatorio sociale, un centro culturale, una struttura per l’infanzia e un centro di prima accoglienza per immigrati e richiedenti asilo, con i quali si costruiranno nelle prossime settimane i primi gemellaggi con comitati e circoli dell’Arci.

Per effettuare le donazioni:

  • Banca: BANCA POPOLARE ETICA
  • BIC: CCRTIT2T84A
  • Conto: ASSOCIAZIONE ARCI ~ IT36A0501803200000000000041
  • Causale: solidarietà con la Grecia

La campagna sulla pagina di Arci Nazionale.

————

Di seguito alcuni articoli interessanti usciti in questo periodo.

Alessandro Gilioli su L’Espresso: L’impossibile violenza dell’eterno presente

L’intervista a Jürgen Habermas su The Guardian. Ripresa in parte da Repubblica

Alexis Tsipras: eroe, traditore, eroe, traditore, eroe di Alex Androu

Cracks in the Deal? – Jacobin   di Stathis Kouvelakis, membro del comitato centrale di Syriza, esponente della “piattaforma di sinistra” del partito. Insegna teoria politica al King’s College di Londra.

Grèce : de l’absurde au tragique – Contretemps  di Stathis Kouvelakis sul dopo referendum.

L’alternative à l’austérité – Contretemps testo presentato dalla piattaforma di sinistra di Syriza durante l’assemblea del gruppo parlamentare del partito il 10 luglio 2015.

Greece: The Struggle Continues – Jacobin intervista di Kouvelakis (realizzata da S. Budgen) sull’accordo raggiunto dal governo greco con l’Eurogruppo.

Costas Lapavitsas su Grexit – Contretemps Il testo è la trascrizione (in francese) dell’intervento di Lapavitsas (deputato di Syriza, esponente della piattaforma di sinistra, e professore di economia alla SOAS di Londra) alla conferenza “Democracy Rising”  (Atene, 17 luglio 2015)

L’avenir-commence-maintenant – Contretemps  di Panagiotis Sotiris, membro della direzione di Antarsya, coalizione della sinistra antagonista greca. Insegna presso l’Università dell’Egeo. Sulla capitolazione di Syriza dopo il referendum.

Tsitsovic: «Prima che ci buttino fuori, meglio dire no con orgoglio» – Il manifesto  Intervista di A. Mastrandrea a Tonia Tsitsovic (Syriza) che solleva delle obiezioni rispetto alla sostenibilità dell’accordo con l’Eurogruppo.

Germany won’t spare Greek pain – it has an interest in breaking us – Guardian  Articolo di Varoufakis dopo le dimissioni dall’incarico di ministro delle finanze, in cui analizza le fasi della crisi greca dal 2010 ad oggi.
Why I voted No – Varoufakis.eu (e la versione italiana) L’ex ministro spiega le ragioni della sua decisione rispetto al primo pacchetto di misure salvaGrecia sottoposto dal governo Tsipras al voto il 22 luglio.

Perché ho votato Sì – Varoufakis spiega perché ha votato il secondo pacchetto di riforme il 23 luglio.

Varoufakis and Elster, place your bets… Versobooks.com Una discussione tra Varoufakis e il filosofo John Elster sulla crisi greca alla luce della teoria dei giochi.

The End of Europe – Jacobin di Cédric Durand, sugli effetti della crisi greca a livello europeo.

 

Print Friendly, PDF & Email

articoli correlati

ATLANTI INDIANI #03 Ora e sempre Resistenza

   Abbiamo raccolto in questo Atlante alcuni dei numerosi scritti pubblicati sul tema del 25 aprile e della Resistenza, con...

ATLANTI INDIANI #02 Terrae Motus [Aquila 2009-2019]

A dieci anni dal terremoto dell'Aquila abbiamo raccolto in questo Atlante gli articoli pubblicati da Nazione Indiana sul tema....

ATLANTI INDIANI #01 Famiglia

In occasione del discusso Convegno Mondiale delle famiglie, che si tiene a Verona, abbiamo raccolto un atlante di scritti...

NON IN NOSTRO NOME!

DIRETTA TV L'arrivo di Sea Watch al porto di Catania. L'equipaggio sarà sentito dalla Procura della Repubblica di Catania.   Viaggi Disperati:...

In difesa della Polveriera di Firenze

Apprendiamo con stupore che il CdA dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio ha approvato, con il solo voto...

Consigli ai principi vittoriosi

(post pubblicato da Tiziano Scarpa il 20 aprile 2003) di Niccolò Machiavelli Vale davvero la pena di raccontare questa cosa, anche...
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: