Tag: carlo cuppini

Omaggio a Mandel’stam 1891-1938

di Carlo Cuppini

 

ci tagliano lembi di pelle sul torace
due strisce a forma di bretelle come fanno ai Ceceni
estraggono tasselli di carne per infilarci fagioli
scrivono editti di morte intrecciando i capelli di lei

nel vuoto il silenzio la stanza la salma dell’ornitorinco
il mostro conta i minuti inchiodato ai bracci dell’attesa
gli ficcano voci lusinghe minacce nelle orecchie pelose
puntellato agli antipodi sembra resistere e per un istante ricordare il nome

col mitra si fanno buchi perfetti nel formaggio
a riempirli di sangue ci ha pensato il poeta
andando per tutta la Russia a gridare io sono il poeta
e la neve continuava a cadere su ciò che non c’era

 … Leggi il resto »

Poesia per Vittorio Arrigoni

di Carlo Cuppini

18 aprile 2011

Caro Andrea,
lo choc e il dolore per l’assassinio di Vittorio Arrigoni, dopo ore e giorni di mutismo incredulo, mi ha imposto di cercare le parole.
come scrivere una poesia “in memoria”, che sia vera, ma non sia orrendamente retorica, e che soprattutto sia una poesia e non un proclama?… Leggi il resto »

INNO-QUI, INNO-QUA, CANTICCHIAR, AFGHANISTÀN!

ovvero

I 150 anni dell’Unità Nazionale celebrati dal tenente Meldosi
e dai suoi commilitoni di stanza in Afghanistan
durante un’esercitazione notturna.

(Parole e musiche del tenente Liarco Cippùn Meldosi
ispirate al Canto degli Italiani di Goffredo Mameli)

di Carlo Cuppini

Tenente Meldosi:

Cominciare a raschiare
se la tavola è imbandita con bombe al fosforo
come il pesce condito al magnesio sul cuscino
tra magnitudini collaterali a latitudini
nel 2011 terremoti a catena con epicentro
tra coltello e forchetta a un millimetro
della zuppiera stracolma di pesce che sguazza
già cotto stecchito bollito pulito
in grave difficoltà a riprodursi in assenza
di un preciso comando dei presenti indaffarati
a quanto pare col petrolio
che fuoriesce tuttora dalla crepa
sul fondo dell’oliera a condire
la broda primordiale sotto il tavolo
di plastica liquame che spalmato sul viso
per altro purifica i pori fa bene è anti-aging
cantiamo!… Leggi il resto »