inediti

Poesie elettroniche

Pubblicato da
0
16 gennaio 2017
cover poesie elettroniche

di Fabrizio Venerandi

Poesie elettroniche è un ebook che raccoglie e riunisce una serie di ragionamenti fatti negli ultimi tre anni su quello che può voler dire fare poesia digitale oggi. Non si tratta di un saggio, ma di una silloge di poesie scritte quasi esclusivamente nel 2016.…


Leggi »

Radio Kapital: Jean Claude Michéa. Per finirla con sinistra\destra

Pubblicato da
2
13 gennaio 2017
Radio Kapital: Jean Claude Michéa. Per finirla con sinistra\destra

qui il filosofo ritratto in piena epoca miaoista

La magnifica rivista francese Les Inrocks intervista il filosofo Jean-Claude Michéa

traduzione di Francesco Forlani

Contro il Capitale, lei auspica un “pensare con la sinistra contro la...
Leggi »

Essendo il dentro un fuori infinito #10

Pubblicato da
2
11 gennaio 2017
Essendo il dentro un fuori infinito #10

di Mariasole Ariot

Ivanhoe vestito di nero cammina nei corridoi, li percorre all’infinito da cielo a notte, ha le palpebre scure, le mani ingiallite di tabacco, gonfie, distrutte dalla terra che non ha raccolto, separato dal mondo dei vivi. Ivanhoe morto per errore nel carcere ducentoquarantasei, un numero sulla pettorina che lo ricorda...
Leggi »

I Cimbri dell’Altipiano di Asiago

Pubblicato da
2
7 gennaio 2017
I Cimbri dell’Altipiano di Asiago

di Roberto Antolini

 

 

Zimbarn

Si calcola che fossero circa 20.000 le ‘anime’ che parlavano cimbro alle soglie dell’età moderna, nel Cinque- Seicento, distribuite intorno ad Asiago, in una zona pre-alpina che si allargava su territori delle attuali province di Trento, Vicenza e Verona.…


Leggi »

mater (# 13)

Pubblicato da
4
5 gennaio 2017

di Giacomo Sartori

wp_20161229_16_12_11_pro_rit

 

 

 

 

 

 

Sempre pollo!

sempre pollo!

sempre pollo!

declamavi

scimmiottando

l’agiata vicina

durante la guerra Continua a leggere »

Città dei porci. L’appartamento, la città

Pubblicato da
5
3 gennaio 2017
città dei porci

di Davide Orecchio

L’appartamento, la città
Sul marmo dei padroni e nel cartongesso dei servi. Dov’è la conurbazione degli avi e dei posteri. Nel solco dei padri e sulla calce dei figli. Un maiale si sveglia. Non è città alta. Dov’è il relitto del Prenestino e non si tollera sole sui cavalcavia, né arriva luce...
Leggi »

Il respiro della laguna

Pubblicato da
2
2 gennaio 2017
Il respiro della laguna

di Edoardo Zambelli

Alberto Ongaro, Il respiro della laguna, Piemme, 2016, 204 pagine.

A volte aveva l’impressione che non esistesse e che i morti, i suoi e quelli altrui, finissero in ciò che vi era di invisibile nel mondo, una immensa dimensione contigua a quella visibile e talvolta...
Leggi »

Lo snobismo mi attanaglia

Pubblicato da
13
28 dicembre 2016
libri-nel-carrello

di Francesca Fiorletta

Lo snobismo mi attanaglia.
Entro in libreria meno spesso di quanto si potrebbe pensare, sicuramente meno spesso di quanto facessi dieci o anche venti anni fa.
Non entro spesso nelle librerie, nonostante io lavori tutta la settimana (anche) in una libreria.…


Leggi »

Che tutte le farfalle smarrite vadano a casa

Pubblicato da
2
26 dicembre 2016
cielo

di Orso Tosco

L’apocalisse è così dolce.

Il Mondo, se questo è ancora il giusto nome da attribuirgli, somiglia a un’enorme bestia splendidamente rassegnata. Ninna ha sempre saputo che sarebbe andata in questo modo, l’ha sempre immaginato. Non a caso si aggiusta i capelli con due dita lunghe e belle, quasi mischiasse brace a chicchi di...
Leggi »

Che ne sai tu

Pubblicato da
0
25 dicembre 2016
Che ne sai tu

di Mirfet Piccolo

Era in un paese di settecento quarantatré abitanti e un circolo anziani aperto solo d’estate. Il sole non c’era ancora ma stava facendo giorno.

– Sei ancora qui – disse Carla.

In cucina, la TV accesa senza audio frastagliava il buio.…


Leggi »

Extraterrestrial activity#6 – “sempre limpida aria silenziosa”

Pubblicato da
1
23 dicembre 2016

di Francesca Fiorentin

Se le minuscole pulci

Resero la peste nera all’umanità

Figuriamoci

Una febbre di moneta invisibile da moneta

 

*

 

La macina ha un potere

Venti ne ha lo Stato

 

Le mie mani senza frumento di maggio

Ottanta ne ha la banca

 

Tre giocatori rubano il sonno

Posseggono macchine truccate

 

Gocce notturne sul viso

Cadono sulla posidonia

Il mio funerale quasi indiano

 

 

*

 

 

No non desidero vedere...
Leggi »

I giorni della vampa  – Gioacchino Lonobile

Pubblicato da
0
22 dicembre 2016
I giorni della vampa  – Gioacchino Lonobile

Anteprima del romanzo d’esordio di Gioacchino Lonobile 

Era l’ora di pranzo, al mercato rimanevano in pochi a comprare le ultime cose, mentre le panche delle taverne davano posto ai soliti fedeli. L’uomo reggeva una valigia di cartone e un blocchetto di biglietti numerati.…


Leggi »

L’albanese e il delatore

Pubblicato da
0
22 dicembre 2016
L’albanese e il delatore

di Nicola Fanizza

Era quasi sera e avevamo appena trovato posto su una delle tante panchine, che sono situate sulla rotonda a due passi dal mare. Ricordo che i miei amici mi parlavano, ma io non rispondevo, poiché il mio sguardo, improvvisamente, era stato catturato da una vela che passava, era bianca ed era gonfia...
Leggi »

Che la droga non è un mistero

Pubblicato da
4
14 dicembre 2016
Che la droga non è un mistero


di Andrea Inglese

 

Che la droga non è un mistero. Forse questo è un testo che plagia un testo altrui, perché il plagio a casa propria non si può fare, il plagio sul divano è impossibile, comunque Christophe Tarkos (Marsiglia, 1963 – Parigi, 2004) ha detto quel che andava detto della droga, in una...
Leggi »

mater (# 12)

Pubblicato da
4
13 dicembre 2016

di Giacomo Sartori

Volevo dirti

volevo dirti che

il libro su dio

vendicchia benino

anche se certo

la critica latita

(i clerici delle lettere

son così ligi

ai riti prestabiliti

così disattenti

così asserviti!) Continua a leggere »

Notizie dalla Descrizione del mondo ° 7/12/2016

Pubblicato da
0
7 dicembre 2016

audubon-1

audubon-2

audubon3

 

(sommario: Raffaella Aragosa, Gianluca Codeghini & Andrea Inglese – in Riscrizioni di mondo – , Alessandra Greco, Lorenzo Casali e Micol Roubini, Luca Rizzatello, Laurent Grisel…)

Non si potrebbe immaginare un tipo di scritti (nuovi) che, situandosi più o meno tra i due generi (definizione e descrizione), avrebbero del primo la sua infallibilità, la sua indubitabilità, la sua brevità anche, e del secondo il suo riguardo per l’aspetto sensoriale delle cose.

Francis Ponge

Continua a leggere »

La renitenza al risveglio ( bagatella mattiniera)

Pubblicato da
7
1 dicembre 2016
La renitenza al risveglio ( bagatella mattiniera)

di Giorgio Mascitelli

La renitenza al risveglio è un piacere sottile e pericoloso che affligge Guido della Veloira  tutte le mattine. Il risveglio non è mai istantaneo, ma è un processo lento che spesso precede il suono della sveglia e in cui l’apertura degli occhi è solo una fase che succede al sorgere, sotto la...
Leggi »

les nouveaux réalistes: Anna Maria Carpi

Pubblicato da
0
27 novembre 2016
les nouveaux réalistes: Anna Maria Carpi

Srewot niwt

di

Anna Maria Carpi

                      

Cara Fatima, la dolcezza di questo paesaggio m’incanta. Case, alberi, vigne, frutteti, colori teneri, segni di pace. E poi amo viaggiare in treno, oziare col tempo davanti, e al tramonto rientrare in una pianura lasciandomi alle spalle il...
Leggi »

Miti Moderni/21: violent femmes

Pubblicato da
2
25 novembre 2016
cielo

di Francesca Fiorletta

 

L’odore intenso di dopobarba, fra le pieghe delle lenzuola, l’alba che stenta ancora un attimo fuori dai vetri, l’umidità pesante di un nuovo fine settimana. Era sembrato troppo facile, svegliarsi, persino per un’assassina come lei, seriale.


Leggi »

mater (# 10)

Pubblicato da
0
22 novembre 2016
mater (# 10)

di Giacomo Sartori

 

 

In una foto

 

in una foto sulla neve

(sfondo di pareti

simili a pandori)

hai calzoni rastremati

di protosportiva

scarponi di pelle…


Leggi »

Ferlinghetti back to Verona (via skype): due foto e due testimonianze

Pubblicato da
0
19 novembre 2016

accademia-2016_ferlinghetti-poster-tracciati1

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere »

les nouveaux réalistes: Mirco Salvadori

Pubblicato da
16 novembre 2016
les nouveaux réalistes: Mirco Salvadori

Alzo Zero: racconto di Caccia e di Montagna

di

Mirco Salvadori

 

Ciapa qua, bevi!

Fatico non poco a comprendere lo stretto dialetto dell’Alpago che mi viene sparato addosso a folle velocità. Senti Cencio, dico con fare vissuto mentre sorseggio il vino rosso che continua a...
Leggi »

Pressioni

Pubblicato da
11 novembre 2016
Pressioni

di Luca Minola

*
Le acque migliorano di molto
se chiamo o se resisti al telefono.
Per fissazione, l’inascoltato
si regge su elementi di musica.
La materia macchia, esce, avvolge il giorno.
Non c’è nessuna energia nelle ostilità:
i pomeriggi sono pieni di apparizioni,
polveri sottili.…


Leggi »

mater (# 9)

Pubblicato da
8 novembre 2016
mater (# 9)

di Giacomo Sartori

 

 

 

 

 

Come potevano

come potevano

l’incongruenza del pensiero

la presunzione

la foia di primeggiare…


Leggi »

ELOGIO DELL’ECCEDENZA

Pubblicato da
4 novembre 2016
esafoglio


di Anna Tellini

Io invece, nel mio piccolo, quella mattina lo guardavo – assemblaggio imprevisto, apparizione onirica persino – come si vede il mondo la prima volta, e nella sua amabilità lui si offriva turgido della sua bellezza disparata: sei foglie, e non tre, come norma dispone, e per giunta ipertrofiche, e...
Leggi »

mater (# 8)

Pubblicato da
24 ottobre 2016

di Giacomo Sartori

 

Portavi i fiori

portavi i fiori

sulla tomba di famiglia

brullo muro

nel cupo del colonnato

(neoclassicismo malmesso

dei cimiteri)

dov’è il dandy

che tanto t’è mancato Continua a leggere »

Unico viaggio

Pubblicato da
13 ottobre 2016

di Danilo Laccetti

perché le cose che succedono non succedono
con un principio e una fine, si diramano in tutti i sensi
e vicino a una cosa ne succede sempre un’altra e un’altra ancora,
così le cose succedono in tutti i sensi e in tutte le direzioni
e non puoi tenergli...
Leggi »



indiani