Tag: Lucio Anneo Seneca

ENZO MARI [ I fermacarte, solidi e stanziali, impediscono alle idee di volarsene via. ]


    di Orsola Puecher
 
    I fermacarte sono per chi ha carte da fermare. E cose scritte o disegnate fermate sulle carte. Idee da fermare su carte. Ci possono essere anche idee senza carte, per carità. Idee volanti. Carte senza idee, invece, ne svolazzano molte.
    I 60 fermacarte eclettici di Enzo Mari trattengono e tratteggiano una percorso esistenziale di progetti. Nelle loro diverse estetiche apparentemente casuali, in materiali nobili e meno nobili, riciclati e rivisitati, raccontano una metodologia di lavoro e una filosofia di vita. Non sarebbero fermacarte senza carte, ma potrebbero essere nella loro concretezza di forme anche fermaporte, in caso, per dimore ventose con molte correnti d’aria. Oppure fermalenzuola stese ad asciugare sui prati, come si faceva ancora non molti anni fa in campagna.

L’ultimo viaggio di Seneca

di Francesco Saponaro (da Lucio Anneo Seneca)

Ho conosciuto uomini potenti, ricchi, molto influenti e fortunati. Ho visto oppressori di deboli, rapitori, calunniatori, scacciare dalle loro case i vicini, altri sconfinare violentemente dai loro confini. A volte mi chiedo se anche Dio vede tutto questo.… Leggi il resto »