Articolo precedenteCon le mani amore
Articolo successivoLo schiocco

Billy The Kid by Jack Spicer (1958)

spicer.gif

IV/X
 

What I mean is
I
Will tell you about the pain
It was a long pain
About wide as a curtain
But long
As the great outdoors.
Stig-
        mata
Three bullet holes in the groin
One in the head
                          dancing
Right below the eyebrow
What I mean is I
Will tell you about this
Pain.
 

More...

IV/X 

 

Ce que je veux dire est

Je

Vous parlerai de sa souffrance

C’était une longue souffrance

Presque aussi large qu’un rideau

Mais longue

Comme la nature sauvage.

Stig-

        mates

Trois impacts de balles dans l’aine

Un dans la tête

                        dansant

Juste sous le sourcil gauche

Ce que je veux dire c’est je

Vous parlerai de sa

Souffrance.

(traduit par Eric Suchère)

6 Commenti

  1. Bon, j’y vais (mais j’étais sûr que ça finirait comme ça…):

    Voglio dire che
    Vi
    Dirò del dolore
    Era un dolore lungo
    Largo quasi come una tenda
    Ma lungo
    Come l’aria aperta.
    Stim-
    mate
    Tre fori di pallottola nell’inguine
    Uno in testa
    danzante
    Appena sotto il sopracciglio
    Voglio dire che
    Vi dirò di questo
    Dolore.

  2. Can I try?

    Traduzione traditoria (ma non troppo):

    Voglio dirvi che
    Io
    Vi parlerò del dolore
    Del lungo dolore
    Vasto quasi come un sipario
    Enorme
    Come l’aria, all’aperto.
    Stig-
           mate
    tre colpi di pistola nell’inguine
    uno in testa
                     danzante
    Giusto sotto il sopracciglio
    Quello che voglio dirvi è
    Che vi parlerò di questo
    Dolore.

  3. Ah, ouf, enfin ! mais n’oubliez pas de faire les trois premiers de la série autrement Billy The Kid ne vous loupera pas…

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Lumelli: (tutte) Le poesie

di Angelo Lumelli

Presento qui un estratto del libro che raccoglie l'opera poetica di Antonio Lumelli "Le poesie", a cura di Eugenio Gazzola, il verri edizioni. È un libro molto importante questo come lo è il suo autore, che ha sfidato, nel suo percorso, tutte le corsie ben riconoscibili.

Di non sapere infine a memoria

di Vito Bonito canto dei bambini monocellulari gli organismi monocellulari sono la forma di vita di maggior splendore un'esistenza parassitaria che non ha bisogno alcuno di...

Andrea Astolfi: c’è un passaggio

  di Andrea Astolfi     c’è un passaggio un passaggio white * treno in corsa ad un certo punto forse vedo un vhs * a sapporo o a sapporo wonderful ball * silence where are...

Non praticare il cannibalismo

di Ron Padgett POESIA D'AMORE Siamo pieni di fiammiferi a casa. Li teniamo sempre a portata di mano. Ora la nostra marca preferita...

Mots-clés__Sabbia

di Daniele Ruini
Non è vero che non ricordo più niente, i ricordi sono ancora là, nascosti nel grigio gomitolo del cervello, nell’umido letto di sabbia che si deposita nel fondo del torrente dei pensieri

Intervista a Mario Calabresi

Mario Calabresi, noto giornalista e in diversi periodi direttore dei quotidiani La Stampa e Repubblica, è figlio del commissario...