Cioccolatò e Slam a Torino 10/11 Marzo 2007

Slow Poetry
Negozi intorno a Piazza Vittorio Veneto:

sabato 10 marzo, dalle 15 alle 24
h. 14.45 | Caffè Elena | Catel + Tiziano Fratus + Rossana Mortara

h. 15.30 | Caffè Clarissa | Valentina Diana + Afro

h. 16.15 | Bertolini & Borse | Paul Cash + Guido Catalano

h. 16.45 | La drogheria | Ringe Ringe Raya + Giovanna Marmo

h. 17.15 | 4 Eyes | Don Pasta + Arthur Ribo

h. 17.45 | Vestilavoro | Bruno Rullo + Paola Sonetti

h. 18.15 | Caffè Vittorio Veneto | Tiziano Fratus + Massimo Rizzante + Alexandra Petrova

h. 18.45 | Pedone | Luca Ragagnin + Paul Cash

h. 19.15 | Macelleria Jolly | Marco Fedele + Adriano Padua + Francesco Forlani

h. 19.30 | Bar Nuova Trianon | Lello Voce + Stefano Raspini

h. 22.45 | OLS | Sara Ventroni + Sparajurij lab

…..

Mixte Slam Poetry Italia Francia

In collaborazione con Librairie Voyelles
e la Fondazione del Libro Torino

Palco Centrale | sabato 10 marzo h. 21.30

Con i poeti

Italia: Giovanna Marmo, Sara Ventroni, Sparajurij Lab, Stefano Raspini

Francia: Paul Cash, Arthur Ribo, Afro, Catel

MC: Lello Voce

Big Slam Poetry

Palco Centrale | domenica 11 marzo h. 17.00

Giovanna Marmo, Sara Ventroni, Sparajurij Lab, Stefano Raspini, Paul Cash, Arthur Ribo, Afro, Catel, Rosaria Lo Russo, Alexandra Petrova, Andrea Inglese, Adriano Padua

MC: Lello Voce

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. ggesù, ma questo non è uno slam né uno slow(blood)…è una sommossa…tenete in scacco l’intera città, comprese drogheria e macelleria, solo il Furlen poteva arrivare a tanto! ;-)
    Col cuore sono con voi, (e con la mente pure)…okkupazzzzzione, rivoluzzzzzione! Mossa-sommossa-smuovi la massaaaaa!

  2. Ah…..le vecchie drogherie, te le ricordi Maria?
    ….con tutte quelle caramelle nei vasi di vetro!

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Buena Vista Social Club: Alessandro Trocino

Questa  rubrica è dedicata alle “cose belle” trovate sui Social, a dimostrazione del fatto che fare rete è oggi,...

Il cielo per Roma – l’ipercalisse ilarotragica di Mariano Bàino

di Daniele Ventre “Chiamatemi Chiaffredo. Ma non chiedetemi il perché…”: così si inizia, con richiamo evidente all’Ismaele del Moby Dick,...

Dialogo assorto

di Antonia Santopietro Conoscere se stessi e gli altri è il modo più intenso di essere responsabili. Ma la vita è, insieme,...

Dante: una rima petrosa

di Antonio Sparzani Come si diceva qui Dante, grande ammiratore di Arnaut Daniel, il trobadour provenzale del trobar clus, l'oscuro,...

Kant à la boulangerie

di Francesco Forlani         Un pays des merveilles Con estrema grazia, la mia vicina pianista ha una discrezione aristocratica e moscovita, mi aveva...

I poeti appartati: Nina Živančević

Tre poesie di Nina Živančević tradotte dal serbo da Angelo Vannini       AMAN ZAMAN Qualcuno ha provato a ingannarmi Qualcuno voleva incolparmi Qualcuno ha provato a verniciare...
francesco forlani
Vivo e lavoro a Parigi. Fondatore delle riviste internazionali Paso Doble e Sud, collaboratore dell’Atelier du Roman . Attualmente direttore artistico della rivista italo-francese Focus-in. Spettacoli teatrali: Do you remember revolution, Patrioska, Cave canem, Zazà et tuti l’ati sturiellet, Miss Take. È redattore del blog letterario Nazione Indiana e gioca nella nazionale di calcio scrittori Osvaldo Soriano Football Club, Era l’anno dei mondiali e Racconti in bottiglia (Rizzoli/Corriere della Sera). Métromorphoses, Autoreverse, Blu di Prussia, Manifesto del Comunista Dandy, Le Chat Noir, Manhattan Experiment, 1997 Fuga da New York, edizioni La Camera Verde, Chiunque cerca chiunque, Il peso del Ciao, Parigi, senza passare dal via, Il manifesto del comunista dandy, Peli, Penultimi, Par-delà la forêt. Traduttore dal francese, L'insegnamento dell'ignoranza di Jean-Claude Michéa, Immediatamente di Dominique De Roux
Print Friendly, PDF & Email