Una nuova forza trasversale

20 aprile 2007
Pubblicato da

[Da “Il libro di Kipli”, 1992]

Se hai capito chi siamo,
sai che il sistema della partitocrazia è vecchio
e va sostituito con qualcosa di nuovo,
ma non da altre piccole formazioni che si aggregano
e si disfano da una legislatura all’altra…
Perché, se hai capito chi siamo,
sai che i partiti vanno riformati dall’interno,
sai distinguere tra demagogia e progetti,
che è giusto parlare di onestà,
ma non è onesto farne uno strumento elettorale.
Se hai capito chi siamo,
sai che non amiamo i nostri partiti,
ma ci restiamo dentro;
che se voti il nostro partito,
forse stai votando contro di noi,
e se voti un partito avversario,
forse stai votando per noi.
Se hai capito chi siamo,
conosci la gente che vuole unirsi nelle idee,
ma rimanere divisa nelle ideologie…
Se hai capito chi siamo,
spiegacelo!

5 Responses to Una nuova forza trasversale

  1. Enrico Cerquiglini il 20 aprile 2007 alle 22:58

    Glielo diciamo chi sono? O si offendono?

  2. Eva Risto il 20 aprile 2007 alle 23:43

    grande guzzanti!

  3. Giancarlo Tramutoli il 21 aprile 2007 alle 09:08

    Preciso, esilarante e profetico.

  4. bruno il 21 aprile 2007 alle 10:09

    Un applauso. Anzi, una hola.

  5. Nunzio Festa il 21 aprile 2007 alle 12:34

    specchio dei tempi

    b!

    Nunzio Festa



indiani