Analisi tecnica dei lit-blog: Nazione Indiana

Edo Grandinetti recensisce su Cabaret Bisanzio la grafica, l’accessibilità e l’organizzazione tecnica di Nazione Indiana. Edo individua con facilità alcune delle scelte che ci hanno dato buoni risultati di leggibilità e organizzazione del sito, ma trovo particolarmente acute e interessanti le sue critiche ed i punti di miglioramento che mette a fuoco, sia nell’organizzazione generale che nelle caratteristiche dei singoli post.

Visto che abbiamo intenzione di ristrutturare l’impaginazione e la grafica di Ni nei prossimi tempi, l’articolo di Edo arriva a proposito e potrebbe aprire una discussione per noi utilissima con i lettori. Per questo vi invito a leggerlo e commentare direttamente da lui su Cabaret Bisanzio.

jan reister

Sono responsabile del progetto web di Nazione Indiana. Mi interessa parlare di: privacy, anonimato, libertà di espressione e sicurezza; open source, software e reti; diritti civili e democrazia; editoria digitale ed ebook; alpinismo e montagna. Collaboro (o collaboravo) come volontario ai progetti: Tor. anonimato in rete come traduttore per l'italiano; Winston Smith scolleghiamo il Grande Fratello; OneSwarm privacy preserving p2p data sharing - come traduttore per l'italiano; alfabeta2- rivista di interento culturale per l'edizione web ed ebook. Per contatti, la mia chiave PGP. Qui sotto trovi gli articoli (miei e altrui) che ho pubblicato su Nazione Indiana. 

Tags: