Tag: La punta della Lingua

Drei Socci Dry

Silvan 

io vo come colui ch’è fuor di vita,
che pare, a chi lo sguarda, ch’omo sia
fatto di rame o di pietra o di legno
che si conduca solo per maestria
Cavalcanti

Segato in due.

Scisso in sezioni cubiche.

Sparito.… Leggi il resto »

La punta della lingua 2009 (festival di poesia)

[Editoriale + Programma Ancona 4-14 giugno]

di Luigi Socci (direttore artistico)

Poesia sì, poesia no, poesia nì, poesia boh. In un servizio del tg3, dedicato a Enzo Biagi all’indomani della sua scomparsa, il grande giornalista, in un’intervista di repertorio, rispondendo a una precisa domanda sulla libertà, così si esprimeva: “La libertà è come la poesia: non deve avere aggettivi, è libertà”.… Leggi il resto »