L’educazione dei cinque sensi

Nell’ambito di
Absolute Poetry
October Poetry Festival
Monfalcone 2005
www.absolutepoetry.org

8 ottobre

17,30
Galleria d’Arte Contemporanea

Xadrez de Estrellas : Luciana Stegagno Picchio, Daniela Ferioli e Massimo Rizzante presentano la prima antologia italiana dell’opera di Haroldo de Campos
L’educazione dei cinque sensi
a cura di Lello Voce e con note di Umberto Eco e Augusto de Campos
Metauro editore
Lettura bilingue di Arnaldo Antunes e Lello Voce.

*

Haroldo de Campos (São Paulo, 1929-2003) è stato uno dei protagonisti della poesia del secondo Novecento. Fondatore agli inizi degli anni ’50 con il fratello Augusto e con Pignatari della poesia concreta e della rivista Noigandres, poeta, traduttore, critico e storico della letteratura, de Campos ha inciso profondamente sulla cultura brasiliana, grazie soprattutto alla sua instancabile esplorazione delle tradizioni e delle avanguardie di tutto il mondo. Da Stockhausen a Caetano Veloso, da Roman Jakobson a Jacques Derrida, da Octavio Paz al Gruppo 63, da Pound alle nuove leve della musica brasiliana, sono moltissimi gli intellettuali, gli scrittori, i poeti e gli artisti con cui de Campos ha collaborato, lasciando sempre una traccia indelebile della sua poesia, sospesa acrobaticamente tra eccesso barocco e geometrica essenzialità. Questa antologia, che contiene testi che vanno dal 1949 al 2000 – comprese alcune “transcreazioni” dantesche – è la prima raccolta poetica pubblicata in Italia e colma un vuoto sorprendente, visto l’amore che Haroldo de Campos ha sempre rivolto alla poesia italiana. Il libro è accompagnato da due brevi ricordi di Umberto Eco e Augusto de Campos e da un saggio introduttivo di Lello Voce.

Andrea Raos

andrea raos ha pubblicato discendere il fiume calmo, nel quinto quaderno italiano (milano, crocetti, 1996, a c. di franco buffoni), aspettami, dice. poesie 1992-2002 (roma, pieraldo, 2003), luna velata (marsiglia, cipM – les comptoirs de la nouvelle b.s., 2003), le api migratori (salerno, oèdipus – collana liquid, 2007), AAVV, prosa in prosa (firenze, le lettere, 2009), AAVV, la fisica delle cose. dieci riscritture da lucrezio (roma, giulio perrone editore, 2010), i cani dello chott el-jerid (milano, arcipelago, 2010) e le avventure dell'allegro leprotto e altre storie inospitali (osimo - an, arcipelago itaca, 2017). è presente nel volume àkusma. forme della poesia contemporanea (metauro, 2000). ha curato le antologie chijô no utagoe – il coro temporaneo (tokyo, shichôsha, 2001) e contemporary italian poetry (freeverse editions, 2013). con andrea inglese ha curato le antologie azioni poetiche. nouveaux poètes italiens, in «action poétique», (sett. 2004) e le macchine liriche. sei poeti francesi della contemporaneità, in «nuovi argomenti» (ott.-dic. 2005). sue poesie sono apparse in traduzione francese sulle riviste «le cahier du réfuge» (2002), «if» (2003), «action poétique» (2005), «exit» (2005) e "nioques" (2015); altre, in traduzioni inglese, in "the new review of literature" (vol. 5 no. 2 / spring 2008), "aufgabe" (no. 7, 2008), poetry international, free verse e la rubrica "in translation" della rivista "brooklyn rail". in volume ha tradotto joe ross, strati (con marco giovenale, la camera verde, 2007), ryoko sekiguchi, apparizione (la camera verde, 2009), giuliano mesa (con eric suchere, action poetique, 2010), stephen rodefer, dormendo con la luce accesa (nazione indiana / murene, 2010) e charles reznikoff, olocausto (benway series, 2014). in rivista ha tradotto, tra gli altri, yoshioka minoru, gherasim luca, liliane giraudon, valere novarina, danielle collobert, nanni balestrini, kathleen fraser, robert lax, peter gizzi, bob perelman, antoine volodine, franco fortini e murasaki shikibu. 

  1 comment for “L’educazione dei cinque sensi

  1. 5 ottobre 2005 at 16:09

    Questo mi sembra il post adatto per ricordare che anche a Bolzano, la settimana prossima, si terrà una manifestazione poetica: un “poetry slam” patrocinato da Lello Voce e ravvivato dalla presenza, tra le altre, del nostro Francesco “effeffe” Forlani – il quale non mi ha neanche avvisato che sarebbe capitato “en tournée” nella mia città natale, il cattivone.
    Più notizie in merito alla pagina http://www.parolemigranti.org

Comments are closed.