Né con le P.R. né con lo stato (delle cose)

pr.jpg

Essi Scrivono:

Ami divertirti, la movida, i locali trendy, ballare
e stare con quelli che contano?
Sei brillante e intraprendente?
Sei un comunicatore nato?
Hai un indirizzario da sballo?
Ti senti un vero P.R.?
Chiamaci!

francesco forlani

Vive a Parigi. Fondatore delle riviste internazionali Paso Doble e Sud, collaboratore dell’Atelier du Roman e Il reportage, ha pubblicato diversi libri, in francese e in italiano. Traduttore dal francese, ma anche poeta, cabarettista e performer, è stato autore e interprete di spettacoli teatrali come Do you remember revolution, Patrioska, Cave canem, Zazà et tuti l’ati sturiellet. È redattore del blog letterario Nazione Indiana e gioca nella nazionale di calcio scrittori Osvaldo Soriano Football Club, con cui sono uscite le due antologie Era l’anno dei mondiali e Racconti in bottiglia (Rizzoli/Corriere della Sera). Corrispondente e reporter, ora è direttore artistico della rivista italo-francese Focus-in. Con Andrea Inglese, Giuseppe Schillaci e Giacomo Sartori, ha fondato Le Cartel, il cui manifesto è stato pubblicato su La Revue Littéraire (Léo Scheer, novembre 2016). Conduttore radiofonico insieme a Marco Fedele del programma Cocina Clandestina, su radio GRP, come autore si definisce prepostumo. Opere pubblicate Métromorphoses, Ed. Nicolas Philippe, Parigi 2002 (diritti disponibili per l’Italia) Autoreverse, L’Ancora del Mediterraneo, Napoli 2008 (due edizioni) Blu di Prussia, Edizioni La Camera Verde, Roma Chiunque cerca chiunque, pubblicato in proprio, 2011 Il peso del Ciao, L’Arcolaio, Forlì 2012 Parigi, senza passare dal via, Laterza, Roma-Bari 2013 (due edizioni) Note per un libretto delle assenze, Edizioni Quintadicopertina La classe, Edizioni Quintadicopertina Rosso maniero, Edizioni Quintadicopertina, 2014 Il manifesto del comunista dandy, Edizioni Miraggi, Torino 2015 (riedizione) Peli, nella collana diretta dal filosofo Lucio Saviani per Fefé Editore, Roma 2017 

  161 comments for “Né con le P.R. né con lo stato (delle cose)

  1. 30 agosto 2007 at 14:46

    166 – 899 – 892 – 0088

  2. effeffe
    30 agosto 2007 at 14:58

    ma sono i risultati delle mie ultime tre partite a tennis!!! Come diavolo hai fatto?
    effeffe

  3. massinissa
    30 agosto 2007 at 15:59

    per postare una roba così bisogna avere molta autostima e una platea molto grassa; se non sapessi che è un comunista dandy direi che è di CL.
    La replica è da ciellino dandy

  4. effeffe
    30 agosto 2007 at 16:43

    Ehi Massinissa
    ma sei perfetto come PiErre!!
    effeffe
    allez les suivants!!

  5. massinissa
    30 agosto 2007 at 16:56

    morgillo, ho provato ma trovo sempre occupato

  6. Sgt.Pepper
    30 agosto 2007 at 16:56

    Citofonare Giusy

  7. massinissa
    30 agosto 2007 at 17:05

    ne poussez pas derrière, pas trop vite devant

  8. bruno
    30 agosto 2007 at 17:27

    Nelle discoteche di Napoli il P.R. una volta veniva chiamato ‘o portaggente.

  9. sparz
    30 agosto 2007 at 18:04

    Asterix (en entrant): deux Poulardes Rôties, s’il vous plaît!
    Obelix (à suivre): moi aussi deux Poulardes Rôties!

  10. 30 agosto 2007 at 18:07

    Viagra $1.79 Cialis $3.93
    and many other items for 5% of the price.
    Click to visit the shop

    ;-)

  11. Véronique v
    30 agosto 2007 at 18:14

    Prego, effeffe,

    SONO stupida, incolta: non capisco il post. Che significa P.R?
    Ma l’immagine mi ha fatto ridere, mi rammento scherzo con mio fratello.

  12. Véronique v
    30 agosto 2007 at 18:18

    Solo la movida conosco…

  13. effeffe
    30 agosto 2007 at 18:54

    carissima Verò
    i P.R. sono quelli che fanno le Public Relations, per le società, le agenzie, ma più generalmente quelli che organizzano feste, portano gente (la giusta gente o gente giusta ?) nei locali. D’estate i loro titoli salgono alle stelle, d’inverno resta solo la polvere…
    effeffe
    ps
    Il significato del post è allora tutta in una riflessione sulla Società dell’intrattenimento. Che è qualcosa di ben più sinistro di quella dello spettacolo prospettata da Debord. Nello spectacle la nuova figura è quella dell’artista a tempo pieno, nell’ Entertainement il nemico da abbattere- a tempo parziale, è la Noia.

  14. effeffe
    30 agosto 2007 at 19:02

    inventi feste e inviti gente a casa
    così non pensi almeno fai qualcosa
    si, d’accordo, ma poi….

    così parlò Lui.

    effeffe

  15. 30 agosto 2007 at 19:13

    (suguirà breve corso propedeutico per gli aspiranti P.R.)Il Pubblico

    “chiaccherava,masticava,sbadisliava,beveva,rideva si salutava.Quasi nessuno ascoltava.Erano lì perchè ci andavano tutti,erano lì per farsi vedere,per dire di esserci stati.Vecchi gangster di quartiere e nuovi gangster in dimensione europea,scemi del villaggio promossi opinionisti e opinionisti che si fingevano scemi per sopravvivere,oche di regime,stilisti senza stile,tenori falsi benefattori,cantanti falsi malfattori,comici pronti a tutto,intellettuali sanguinari e intellettuali emostatici,vippetti,bigoli,starlette,divetti lecchini,troiole,sottosegretari,ognuno col suo gorillino,il suo sciafeur,la sua targhetta premio,la sua padania fiscale,la malignità in canna,la chiacchera del giorno,il seno pompato,il naso rifatto,le rughe stirate,il passato riciclato,tutti litigiosi ma amicissimi,dall’organizzatore di piazze festanti al rapper nazional-alternativo,dall’esponente dell’opposizione con vocazione alla maggioranza all’esponente di governo con passato di lotta,su per camorre e sinergie e rimpasti di giurie e travasi di canali e ribaltoni e convergenze e kamasutra fino al sindaco di tutti e al ministro della cultura che apprezzava tanto ciò che si fa fuori da certi posti ma frequenta solo certi posti.Tutti lì ipnotizzati,fingendosi annoiati davanti ai flash,beatamente torturati da rompiballe microfonati,imbrancati nella più grande tavolata della storia,la Madre di Tutti i Salotti.Tutti uguali,assolti,beati di non avere più nulla da imparare e da insegnare,una Classe di Bocciati dell’Intelligenza e della speranza,che non avevano bisogno di ascoltare quella musica.Erano li per poter dire che eistevano.E basta”(stefano Benni-il sax del nuvola rossa)

  16. effeffe
    30 agosto 2007 at 19:23

    Sciapò! diamante
    effeffe

  17. 30 agosto 2007 at 19:40

    Ci riempiono anche le scuole con cartoline così.
    Hanno due o tre tipi di quarta o quinta per ogni liceo che li diffondono.
    Il caporalato della goduria pianificata.
    Divertirsi è un lavoro.

  18. massinissa
    30 agosto 2007 at 19:45

    sparz, en entrant: come fai con tutti quei diacritici?
    sparz, à suivre: alt+tastierino numerico?

  19. Matilde
    30 agosto 2007 at 20:46

    bentornato Massinissa!ù
    wow
    :-)

  20. sparz
    30 agosto 2007 at 22:47

    @Mäŝşĭņįššā: esoterica astuzia: scrivi in Word e poi copia e incolla.
    @effeffe: forse la società di Debord è più sottilmente sinistra (nel tuo senso dell’aggettivo).

  21. beccalossi
    30 agosto 2007 at 23:57

    siete troppo seri. salvo solo il titolo. il vero lavoro è fare i seri.
    viva il moralame.

  22. massinissa
    31 agosto 2007 at 04:48

    sparz, questa via la conoscevo già e non mi soddisfa perchè è macchinosa, pensavo fossi più sulle Ascii cose, tipo æ Â Æ È ÿ Ð ñ Ç ¿ û ß Ü ¥ ü ecc, cioè alt + codice, ma ancora più veloce, tipo una tastiera a ribaltina, pensiamoci su

  23. Smaniz
    31 agosto 2007 at 09:26

    Nel mio Itis, i P.R. erano i liceali imbucati con la Vespa Special, che proponevano scioperi della fame e sit-in contro il ministro dell’Istruzione o il Desert Storm…W i P.R.

  24. spic und spanZ
    31 agosto 2007 at 09:32

    i p.r. essere akronymo di pernacchio, ekko.

  25. robert malone
    31 agosto 2007 at 09:52

    p.r. uguale potta rotta

  26. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 09:58

    P.R.? Quante braccia rubate all’agricoltura

  27. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 09:59

    non coinvolgetemi con la storia del ALT + codice ASHII perchè tashtego è ancora in vacanza e il problema di trovare il numero per la a minuscola con il circonflesso sopra (â) è tuttora irrisolto…
    (NON è assolutamente ALT + 226 come i siti http://www.asciitable.it/entita.asp o http://digilander.libero.it/fabioutili/tavolASCII.html consigliano…)

    fem

    ci vorrebbe un PR brillante e intraprendente che mi trovasse il contatto giusto per rintracciare il numero trendy e poi brindare felici con alka seltzer

  28. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 10:10

    Francesca, hai provato alt + 131?

  29. massinissa
    31 agosto 2007 at 10:13

    infatti è alt + 131 > â
    maiuscolo 182 > Â

  30. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 10:20

    The characters that appear in Windows above 127 depend on the selected typeface

    Chi sa l’ingless, please traduca per i peones

  31. c&c
    31 agosto 2007 at 10:39

    Start -> Programmi -> Accessori -> Utilità di sitema -> Mappa Caratteri

    si sceglie il Font si clicca sul segno prescelto e poi
    Seleziona e Copia et Incolla sul proprio documento et voila!

    della quale Mappa ci si può creare utile colleagmento diretto sul Desktop e sfogarsi con qualsivoglia caratteri anche i più bizzarri e bizzosi.

    c&c

  32. c&c
    31 agosto 2007 at 10:40

    per lo Saprz

    E.C. collegamento

  33. c&c
    31 agosto 2007 at 10:41

    per lo Sparz

    E.C. Sparz

  34. beccalossi
    31 agosto 2007 at 11:04

    I PR sono quelli che si profumano le ascii. Abbasso il mondo deo-dorato, come intuì il Kurt. Deo-dorarsi: cioè dorarsi come un idolo?

  35. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 11:12

    c&c, soluzione uovo di colombo. il blog però non accetta tutti i tipi di carattere. Es., se selezioni Symbols qui ti ritrovi comunque i caratteri ‘normali’ o tanti bei ‘null’ (?)

  36. c&c
    31 agosto 2007 at 11:25

    Certo sergente… sul blog certo. Nei commenti. Io mi riferivo a Font più normali d’uso. Diacritici&C. Postando dall’editor di WordPress ci sono altri trucchi.

  37. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 11:29

    c&c, quali?

  38. c&c
    31 agosto 2007 at 11:34

    Li sto sperimentando. Mettendo un testo in una tabella ad esempio, dovresti poter mettere colori di background, di font, dimensioni, tipi di font come vuoi. Ma Symbols e Webdings et Wingdings et similia non li ho provati. Poi dipende anche dal browser.

  39. véronique v
    31 agosto 2007 at 11:37

    Grazie, carissimo effeffe, e vivo in un mondo lontano delle Public Relations: molto a scoprire no? Mah… non vale la pena, triste feste.

    Buona giornata a te.

  40. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 11:40

    c&c, credo che la strada sia il code html, sempre che wordpress l’accetti. moh provo.

  41. un passeggere
    31 agosto 2007 at 11:40

    ALT + 0226

  42. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 11:43

    |

  43. c&c
    31 agosto 2007 at 11:44

    una famosa sonoraPR

  44. c&c
    31 agosto 2007 at 11:45
  45. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 11:49

    boh! E un bel chisenefrega? vado a scongelare il pasto.

  46. c&c
    31 agosto 2007 at 11:50

    Non lo accetta sergente qui l’HTML.
    Solo se scrivi un post come amministratore del blog. Ovvio

  47. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 12:37

    Grazie Sgt. Pepper sei proprio “Red hot Chili” grassie e grassie et your responze is appared in soli 11 minuti!! E tre minuti dopo prontamente massinissa, sono estremefatta!!

    c&c hai ricevuto i miei baci di ringraziamento per quadratino ??

    fem

  48. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 12:42

    Dimenticavo: dopo cibo scongelato urge brindisi con alka seltzer

    fem

  49. c&c
    31 agosto 2007 at 12:43

    ∆◊•

  50. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 12:46

    ma guarda è vero
    ci voleva lo zero

    ALT + 0226

    fem

  51. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 12:49

    cubi&cerchi??

    :-)

    fem

  52. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 12:56

    tre civette sul como

  53. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 13:00

    Ritiro il brindisi, appena letto post di Biondillo

    Ecco, secondo me questo è l’osceno intrinseco della realtà: la contemporaneità del tutto, l’andare al concerto mentre qualcun altro in quel momento sta suonando l’ultima nota

    fem

  54. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 13:03

    le tre civette dovevano apparire in grassetto!
    Hey, blog manager! sblocchi qualche comando html? altri blog lo consentono; almeno il grassetto, sottolineato, et similia (se sei capace di farlo, naturalmente…:-)

  55. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 13:07

    francesca! di che parli? cattiva digestione?

  56. massinissa
    31 agosto 2007 at 13:41

    no, non va bene, cara fem, dopo aver letto il post di biondillo non dovevi
    più intervenire, altro che ritirare il brindisi.

  57. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 16:00

    e già. prima di intervenire mi sono scordata di consultare il maunale della PR provetta, pardon

    fem

  58. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 16:01

    manuale

  59. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 17:12

    biondillo? chi era costui??

  60. Ginevra
    31 agosto 2007 at 17:19

    mi chiedevo, quelli che sono tagliati fuori, chi chiamano.

  61. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 17:28

    tagliati fuori? meglio che fuori di testa

  62. Ginevra
    31 agosto 2007 at 17:32

    ti sembra una risposta?

  63. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 17:35

    la tua era una domanda?

  64. Ginevra
    31 agosto 2007 at 17:44

    era una domanda velata!

  65. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 17:47

    Già i frequentatori di ‘sti blog hanno poche idee, ma ben confuse; seppoi si mettono anche il velo:-)

  66. Ginevra
    31 agosto 2007 at 17:52

    le idee sono chiare, il bello sta nel confonderle mettendo alla prova l’intelligenza altrui!

  67. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 17:56

    puo darsi; ma c’è chi ci è oltre a chi ci fa’

  68. Ginevra
    31 agosto 2007 at 18:01

    e chi ci fa?
    sei complicato!
    grüße
    Ginevra

  69. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 18:02

    grüße? a me grüße non l’ha mai detto nessuno.. :-) (chevuol dire.. non farmi aprire il vocabolario)

  70. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 18:36

    e vabbè.. sempre + vero il detto ‘il fatto che nessuno ti capisca, non fa di te per forza un artista’

  71. sparz
    31 agosto 2007 at 20:29

    Спасибо, дорогая.

  72. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 20:36

    хорошая ночь

  73. Ginevra
    31 agosto 2007 at 20:37

    prego?

  74. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 20:42

    grazie, scusi tornerò (A. Celentano)

  75. Ginevra
    31 agosto 2007 at 20:49

    :-)

  76. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 20:53

    _____
    ,-‘ `._
    ,’ `. ,-.
    ,’ \ ),.\
    ,. / \ /( \;
    /’\\ ,o. ,ooooo. \ ,’ `-‘)
    )) )`. d8P”Y8. ,8P”””””Y8. `’ .–“‘
    (`-‘ `Y’ `Y8 dP `’ /
    `—-.( __ ` ,’ ,—. (
    ),–.`. ( ;,—. )
    / \O_,’ ) \ \O_,’ |
    ; `– ,’ `—‘ |
    | -‘ `. |
    _; , ) :
    _.’| `.:._ ,.::” `.. |
    –‘ | .’ “”” ` |`.
    | :; : : _. |`.`.-‘–.
    | ‘ . : :__.,’|/ | \
    ` \–.__.-‘|_|_|-/ / )
    \ \_ `–^”__,’ , |
    -hrr- ; ` `–^—‘ ,’ |
    \ ` / /
    \ ` _ _ /
    \ ` /
    \ ‘ ,’
    `. , _,’
    `-.___.—‘

  77. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 20:58

    ..—..
    .’ _ `.
    __..’ (o) :
    `..__ ;
    `. /
    ; `..—…___
    .’ `~-. .-‘)
    . ‘ _.’
    : :
    \ ‘
    + J
    `._ _.’
    `~–….___…—~’

  78. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 21:05

    ,-.
    , ,-. ,-.
    / \ ( )-( )
    \ | ,.>-( )-

  79. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 21:15

    ‘sto blog manco l’ascii art fa passare

  80. Ginevra
    31 agosto 2007 at 21:20

    è un linguaggio che non capisco.
    anche se molto creativo.

    tschüß

  81. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 21:26

    tschüß, Salute! sei raffreddata?
    Non c’è niente da capire. sono simil-immagini, di solito spiritose, fatte con i caratteri alfanumerici che ai tempi dei computer a valvole supplivano la mancanza della grafica d’oggi dì.

  82. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 21:39

    Ai tempi delle macchine da scrivere avevo fatto/copiato un disegno con le le O e le I che prendeva tutto il foglio… che tempora, che mores…

    un caro starnuto

    fem

  83. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 21:45

    Buon starnuto a e Fem!
    C’è ancora chi si diverte con le O e le I, vedi:
    http://chris.com/ascii/

  84. Sgt.Pepper
    31 agosto 2007 at 22:06

    ke mi piace di ‘sto blog è la rapidità della conversazione. come la dolce eukessina, la prendi la sera e risponde la mattina.
    En Attendant Godot ho sbattuto la testa sulla tastiera e adesso non mi scrive + le acca.
    nite nite

  85. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 22:07

    Fenomenali!! Mi sono fiondata subito su Mafalda, ma anche gli altri sono ottimi!!
    E i sushi??? :-D

    Ma tu lo conosci perchè l’autore del sito ama bere Dr. Pepper??

    fem

  86. Francesca E. Magni
    31 agosto 2007 at 22:09

    ci ho messo un po’ perchè mia figlia mancava poco che si mangiasse il video quando ha visto Snoopy, i cavalli e le rane…

    adesso è di là, ma se torna adieu blog..

    fem

  87. sparz
    1 settembre 2007 at 00:53

    _
    __
    ____
    ________
    ________________
    ________________________________
    ________________________________________________________________

    una dolce discesa verso la notte

  88. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 08:11

    Francesca! tu arrivi e io dormo … sigh.. l’autore del sito ama bere Dr. Pepper? Gli pagan la pubblicità, ovvio. chi apprezza l’ascii art è ancora capace di meravigliarsi della semplicità. Che Dio lo mantenga così.

  89. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 08:23

    sparz, adesso ci devi spiegare come hai fatto a scrivere in corsivo.

  90. c&c
    1 settembre 2007 at 09:15

    fra <b>…</b> Testo in grassetto

    fra <i>…</i> Testo in corsivo.

    fra <u>…</u> » Testo sottolineato

  91. c&c
    1 settembre 2007 at 09:16

    sottolineato non lo piglia

  92. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 09:50

    Moh provo

    Moh provo

    Che gli pigliasse..

  93. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 09:51

    c&c, grazie della dritta..

  94. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 09:52

    hi there

  95. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 09:55

    No, il sottolineato non va, manco se gli dici che è html.. accontentiamoci

  96. sparz
    1 settembre 2007 at 10:18

    дорогая c&c tutto sa, e vede e provvede.

  97. The O.C.
    1 settembre 2007 at 12:57

    Come diceva il vecchio Fredo Oldofredi: “Ballo solo discomusic”.

  98. Giorgio Di Costanzo
    1 settembre 2007 at 15:09

    Effeffe carissimo (sul serio), hai notato? Bart Di Monaco scrive (splendidamente) su Antonio Pizzuto (che grandissimo scrittore!): silenzio!!! Nessuno conosce Pizzuto. Tu scrivi, qui, una scemenza e nu cuofano di scemi ti inonda di scemenze e a scemenze seguono scemenze. Più scemenze si scrivono più scemi accorrono, come api sul miele. Ad ogni modo, oggi è il 70esimo annversario della nascita di Carmelo Bene: quanti secoli dovranno trascorrere prima che torni Carmelo Bene… in mezzo a tanti scemi, anzi scimiotti, come diceva Papà mio…

  99. Francesca E. Magni
    1 settembre 2007 at 15:42

    L’umanità si divide in due: gli scimiotti che sanno di esserlo e gli scimiotti che non se ne sono ancora accorti.

    fem

  100. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 15:43

    Giorgio Di Costanzo Says:
    September 1st, 2007 at 15:09
    >>>
    ‘sto qua dev’essere un altro che crede d’aver scoperto l’acqua calda.

  101. Francesca E. Magni
    1 settembre 2007 at 15:45

    che contemporaneità Sgt. Pepper, sono quasi estremefatta

    fem

  102. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 15:46

    Hi FEM!

  103. Francesca E. Magni
    1 settembre 2007 at 15:47

    Hi Pepper

  104. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 15:48

    mi sa che abbiamo il bioritmo sincronizzato

  105. Francesca E. Magni
    1 settembre 2007 at 15:49

    se abbiamo anche i figli sincronizzati, ci vediamo ai giardinetti, devo uscire

    by

    fem

  106. Francesca E. Magni
    1 settembre 2007 at 15:51

    Se abbiamo anche i figli sincronizzati ci vediamo ai giardinetti… devo uscire

    salut

    fem

  107. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 15:53

    bye

  108. gianni biondillo
    1 settembre 2007 at 16:03

    Ma Giorgio caro,
    io scrivo del libro di un premio Nobel della letteratura, ungherese, e tu, ad es, come tutti gli altri, non commenti. Eppur io non me ne lamento.
    A ciascuno il suo, insomma…
    ;-)

    (per dire: un po’ di leggerezza. Effeffe è il primo a sapere che certi suoi post sono luoghi di piacevole libero svacco)

  109. massinissa
    1 settembre 2007 at 16:48

    Sgt, mi piacerebbe conoscerla, dalla parlata direi che è lombardo, comacino, terra di grandi maestri lapicidi, mi sbaglio?

  110. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 17:15

    massinissa Says:

    maestri lapicidi ( che azz.. sono..?)
    >>>
    Massa, scelga vocaboli che non mi costringano ad aprire il devoto oli. Io non c’ho la segretaria che lo sfoglia x me.
    love

  111. effeffe
    1 settembre 2007 at 18:21

    @ Gianni et giorgio

    w la svacca folle!!!

    effeffe
    ps
    carissimo Giorgio qui di seguito post che hanno ricevuto pochissimi o zero commenti ma che sono girati in rete,per cui mi hanno scritto per avere notizie. Insomma come tu sai il commento non è un indice della lettura. Il post in questione leggero non è, tout compte fait, e se i commentatori volano alto non me ne viene che un piacere immenso,. Lo sai che io sono per una leggerezza sostenibile
    effeffe

    https://www.nazioneindiana.com/2006/09/13/anteprima-sud-7-pasquale-panella-e-lucio-saviani/
    https://www.nazioneindiana.com/2005/12/29/polar-i-izzo/
    https://www.nazioneindiana.com/2005/11/04/dellamicizia-ii-anna-maria-ortese/
    https://www.nazioneindiana.com/2006/12/22/anteprima-sud-renata-prunas-vs-anna-maria-ortese/
    https://www.nazioneindiana.com/2006/04/29/come-fuori-dentropaola-de-luca/
    https://www.nazioneindiana.com/2005/12/29/polar-ii-jean-bernard-pouy/

  112. massinissa
    1 settembre 2007 at 18:48

    però! questo effedoppio non è poi così ciellino, acconti fatti

  113. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 18:53

    Gent. sig. Effefe,
    nel suo intervento, tanto accomodante quanto efficace, il termine ‘svaccato’ è quanto mai proprio x definire alcuni/molti commenti dei postatori. E’ svaccato infatti chi, come la vacca, si adagia sul terreno in tutta serenità; nella vulgata è un ben accetto sinonimo di rilassato.
    Finché non arrivano i tafani.

  114. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 18:56

    tel chi il massa! ciellino, el su no, ma sicuramente sa usare la pesa…

  115. massinissa
    1 settembre 2007 at 19:40

    oh terra benedetta, c’ho preso dunque! Lo sa, Sgt, che l’ultima volta che ho visto una vacca svaccata è stato in svizzera, un anno fa, dalle parti di coira? Le nostre dove si svaccano?

  116. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 19:51

    Le ns x svaccarsi adesso han bisogno di un P.R.

  117. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 19:52

    .. e non rilasciano scontrino fiscale

  118. massinissa
    1 settembre 2007 at 20:10

    non farmi ricredere, nè, sifolotto

  119. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 20:17

    o sciur massinissa, che devo rispondere a uno che le vacche svaccate le vede solo in svizzera? Che in Italia le vacche brade sono emigrate?

  120. massinissa
    1 settembre 2007 at 20:22

    mi risulta che si svacchino nei lager, o no?

  121. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 20:27

    Se per lager intendi le stalle, non credo che dormano in piedi come i cavalli. Eppoi moh c’han pur messo l’aria condizionata e la musica, rigorosamente classica del ‘700.

  122. Francesca E. Magni
    1 settembre 2007 at 20:59

    Mi sono accorta che nel meriggio mandai un post con l’eco e che scrissi pure by al posto di bye…

    Mi scusino, è l’età (poco forte).

    Visto che parliamo di paesaggi alpini e che ho comperato due pasticche (ascoltate bene) di Bagno Effervescente Aromatico (che ben merita le maiuscole) di cui non avevo sospettato l’esistenza mai finora, una al ginepro e una ai fleurs des champs e dirigendomi dove voi tutti ovviamente avete già pensato di mandarmi, sono indecisa: uno è “Distensivo” e l’altro è “Riposante”. Essendo io scientifica mi pensavo fossero essenzialmente la stessa cosa (se mi riposo mi distendo e viceversa) e invece pare di no.
    Se qualche anima elevata mi volesse spiegà io potrei così scegliere quale scegliere, merci!

    Distensivo è anche Décontractant e Lockernd; Riposante è anche Délassant e Erholsam.

    Queste sono cose che nel manuale della provetta PR ci dovrebbero essere, però…

    fem

  123. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 21:20

    Eccoti FEM! Stavo andando a guardarmi il ten. Colombo.
    First. Quando una decina d’anni fa’ s’inventarono internetto, la IBM pubblicò un manualetto chiamato Netiquette. Una delle regole che ricordo era: ‘è unpolite far notare gli errori di stumpa’. Amen.
    Poscia. Distensivo o riposante? Azzardo: Distensivo presuppone stress, Riposante presuppone stanchezza.
    Forse la domanda è meglio farla ad un barman che ti scecca un bel cocktail di entrambi.

  124. Francesca E. Magni
    1 settembre 2007 at 21:53

    Ah la netiquette, ci hai ragion pure tu, ma io sul galateo sono piuttosto anarchica, cioè fo come mi va e quando sono pignola lo resto, altre volte invece rispetto la règle.
    poi gli errori di stumpa li facevo notare a me medesima (o si scrive by al posto di bye?) Insomma, se voglio essere poco polite con me medesima poi me la vedo con me stessa :- ))

    Sul blog del mio amico Andrea Mameli c’è un post secondo me molto interessante [ehi redazione di NI dico anche a voi!!] del 12 agosto che si intitola “Prima di mandare una e-mail, lasciala per un po’ nel cassetto” che si riferisce alle e-mail, ma che secondo me vale anche per la scrittura sui blog.
    Si legge fra le altre cose:
    “durante la stesura di una comunicazione elettronica, il nostro cervello sarebbe vittima di uno stato di sospensione della consapevolezza della comunicazione.” ecc. ecc.

    Il link è qui: http://www.linguaggiomacchina.it/

    fem

    ma se c’è il tenente Colombo, il bagno lo faccio domani e accendo subito la Tivvù

    poi non so se sono stanca perché stressata o stressata di essere stanca, è un classico caso di problem irrisolving, farò un mix delle due pasticche sicuro, buona idea grazie Pepper

  125. Sgt.Pepper
    1 settembre 2007 at 22:04

    Aggiungici anche un po’ di pepper, quello che fa starnutire intendo.
    Vu a durmì
    ‘notte

  126. 2 settembre 2007 at 00:42

    Grazie Francesca, in effetti quel passaggio dei due autori di SEND ha colpito anche me. Ma la psicologa del CNR che ho intervistato fornisce diversa interpretazione. A proposito abbiamo dato vita a un progetto analogo!
    http://primadispedire.blogspot.com/
    Sarebbe interessante scandagliare casi e comportamenti italici di fronte all’email.
    Ora sto partendo in vacanza per una settimana, ma dal 10 settembre possiamo sentirci per parlare, pardon, scrivere (non ho letto nulla di tuo recentemente! prova a rimandare con tuo nome e cognome nel subject)
    ciao
    andreamameli

  127. The O.C.
    2 settembre 2007 at 11:24

    Non dire svacco se non ce l’hai nel sacco.

  128. Francesca E. Magni
    2 settembre 2007 at 12:03

    ciao Andrea!

    Complimenti anche per ScienzaFumetti, sono bellissimi!!!

    Francesca
    (ti ho rispedito la mail al crs4)

  129. effeffe
    2 settembre 2007 at 13:04

    Ehi Mameli
    ce lo scrivi un inno al “commento consapevole”, per nazione Indiana?
    effeffe
    ps
    serissimo…

  130. Francesca E. Magni
    2 settembre 2007 at 13:32

    ciao redazione

    Mi complimento per la vostra attenzione e solerzia!

    fem

    attendo speranzosa post di Andrea! (prima però buone vacanze a lui)

  131. effeffe
    2 settembre 2007 at 16:37

    Mameli
    sono stato sul tuo blog
    veramente comunista dandy
    e così siete due (con Sparzani) fisici speciali
    effeffe

  132. massinissa
    2 settembre 2007 at 17:32

    prova di bold

    prova di italico

    prova di underlined

  133. massinissa
    2 settembre 2007 at 17:42

    .-/ .-.
    _.-~ / _____ ______ __ _ _ _ ___ | ~-._
    \:/ -~|| __||_ __// || | | | /| | / __/| .\:/
    / || __|:| |\:/ ‘ || |__| |_/:| || (:/:| \
    / /\/| ||____|:|_|:/_/|_||____|____||_|:\___\| |\ \
    / /:::|.:\::::\:\:\:|:||:||::::|:::://:/:/:::/:.|:\ \
    / /:::/ \::\::::\|\:\|:/|:||::::|::://:/\/:::/::/:::\ \
    / .::\ \-~~~~~~~ ~~~~ ~~ ~~~~~~~~ ~~ ~~~~~-/\/:.. \
    /..:::::\ /:::::..\
    /::::::::- -::::::::\
    \:::::-~ ~-:::::/
    \:-~ ~-:/

    ma quante cose che si imparano in questo blog

  134. Sgt.Pepper
    2 settembre 2007 at 17:46

    non è mai troppo tardi, forse

  135. massinissa
    2 settembre 2007 at 17:49

    __..——.._
    _.-“ = = = | “-._
    .-‘ \ | `-._
    .’ \ | `.
    .’ \ | / `.
    / \ __|_ / `.
    / \ .“ ““-._ / `.
    .’ .———-. .’ `-. \
    / / *(\. * / / `. \
    / / * ( ) * / / __\_________\___
    / / * ‘\)* / / \________________\
    / `-..______/ / \== .—–. ==\
    /________________/ \== \== ==\ ==\
    / .’ _\==_`—–`_==\_
    / / \________________\
    / /
    __.’___ _ /
    ___..—””= = = _””—…..___
    __..–” | = = = = .'(“““| \— ”’—-…____
    .–” | == | _..–”’ `—–………..____|| |”’—-…
    / | | | .’ .““““““““““““` ”””———-. \
    \ | | | ‘. ‘……………………. _____……———-‘ /
    ‘–..__| == | ‘–..___ ……——–”’ || ___|…—-”’
    ”–..___| = = = = ‘.(______|_/— ___…—-”’
    ”—…._=_=_=___ ….—””’
    ‘. \
    \ \ _________________
    \ \ /________________/
    \_______________’. /== .—–. ==/
    \ ______ \ /== /== ==/ ==/
    \ .-” \ \ _/==_’—–‘_==/_
    \ \ *(\. * \ \ /________________/
    \ \ * ( ) * \ \ / /
    \ \ * ‘\)* \ \ .’ /
    ‘. ‘———-‘ ‘. _.-‘ /
    \ / ‘..___ ….-‘ \ .’
    \ / | \ .’
    ‘. / | \ .’
    ‘. / | _.’
    ‘-._ / | _.-‘
    ‘-..__= = = | _..- ”——”

    mi diverto come un bambino, cos’è questa? ascii art?

  136. massinissa
    2 settembre 2007 at 17:58

    Sgt, adesso però mi dici con che programma si fanno. Vado per un paio d’ore al lago con la nipotina e quando torno voglio il giochino qui/ grazie

  137. Sgt.Pepper
    2 settembre 2007 at 18:02

    Lassa perd! It’s out of your depth. E non scordarti la nipotina al lago

  138. 2 settembre 2007 at 18:16

    metto il mio http; chissa se c’è tra i frequentatori del blog chi s’interessa del mio passatempo.

  139. 2 settembre 2007 at 20:55

    x massinissa
    Ho fatto una rapida ricerca ma i prg che generano ascii pic x scaricarli vogliono i dollari.
    C’è un site:
    http://www.friendlycanadian.com/applications/ASCII.HTM
    che li genera on-line, poi fai copia/incolla.
    Cercherò ancora, ma puoi farlo pure tu googlando x es: ascii art application. Ho paura però che devi mettere mano al portafoglio.

  140. Sgt.Pepper
    2 settembre 2007 at 21:00

    c’è sempre la risorsa del Mulo, però.

  141. Sgt.Pepper
    2 settembre 2007 at 21:13

    __ __ __ o __ __ ___ o __ __| o __ __ __
    | ) (__( (__ | (__) | ) (__/_ | | ) (__| | (__( | ) (__(

  142. Sgt.Pepper
    2 settembre 2007 at 21:14

    Bah! scusatemi tutti ma scordate la mia segnalazione dell’http. genera solo testi, non immagini.

  143. The O.C.
    3 settembre 2007 at 12:31

    Ieri sera c’erano in tv su Rete4 quelli che piacciono. Quelli non con lo stato ma con le br.

  144. Sgt.Pepper
    3 settembre 2007 at 20:17

    non parla + nessuno. l’accenno alla netiquette deve averci inibito.

  145. Francesca E. Magni
    4 settembre 2007 at 13:29

    ma no. è che c’è troppa roba da leggere e troppa roba da fare (sai, noi PR impegnate…), troppa robba inzomma

    baci

    fem

  146. Sgt.Pepper
    4 settembre 2007 at 16:15

    C’è da fare, c’è da fare
    C’è sempre qualcosa da fare dentro di noi
    (Giorgia)
    XXX

  147. Francesca E. Magni
    4 settembre 2007 at 16:45

    c’è da fare anche fuori di noi…

    sono quindi fuori di me

    fem

  148. Sgt.Pepper
    4 settembre 2007 at 18:17

    hai tutta la mia comprensione

  149. Sgt.Pepper
    4 settembre 2007 at 21:53

    .notte

  150. Francesca E. Magni
    4 settembre 2007 at 22:15

    non ha problemi di insonnia il Sgt. Pepper eh?
    Buona notte e mi saluti le galline (me compresa)

    fem

  151. Sgt.Pepper
    4 settembre 2007 at 23:44

    Gli inglesi chiamano galline ‘chicks’ le belle fanciulle. Insonnia no, anzi. Ho bisogno però si ritararmi l’orologio biologico xkè m’addormento alle 21 e mi sveglio alle 4; ed è dura tirare le 8. Sto tirando tardi col blog, ma mi sveglio tutte le volte che sbatto la testa contro il monitor. Devo crearmi una vita sociale notturna; chiederò aiuto a un P.R.
    bye

  152. elogiodelleccedenza
    5 settembre 2007 at 12:58

    Sgt.Pepper , non vengo quasi più in questo sito (che una volta era il migliore d’Italia) che è una discesa verso l’apostasia intellettiva, l’ipostasi vaticanale o ciellina, e la meccanografia vetero marxista. Le scrivo perché insieme a Sade, Lei è l’unica cosa leggibile che ho trovato nella schermata.

  153. Sgt.Pepper
    5 settembre 2007 at 15:44

    Hic solitarius collis mihi sempre carus fuit et haec saepes quoque, quae magnam parte aspectus excludit

  154. Francesca E. Magni
    5 settembre 2007 at 21:42

    Sgt poi non ti lamentare che non scrive + nessuno :-)) [pesano gli elogi di sua eccellenza dei bei tempi andati, pesano come pesi, apostasiaipostasimeccanografia]

    due punti: “aspectus” : hai il dono della sintesi!!

    bonne nuit, io sì che vado a dormì

    fem (accusativo, come magnam)

  155. Sgt.Pepper
    6 settembre 2007 at 07:55

    Ciao fem!
    Comincia a piacermi questo scriversi/leggersi a intervalli. Come quando si usava carta, penna e francobollo.
    L’eccellenza m’ha fatto ricordare un’altra regola della Netiquette: ‘non mettetevi alla tastiera se avete bevuto un bicchiere di troppo’

  156. Francesca E. Magni
    6 settembre 2007 at 17:58

    Se poi è un bicchiere di alka seltzer ne so qualcosa io…

    stasera non so se riesco a collegarmi, quindi buon settesettembrezerosette

    fem

  157. Sgt.Pepper
    8 settembre 2007 at 19:59

    Picture yourself in a boat on a river,
    With tangerine trees and marmalade skies
    Somebody calls you, you answer quite slowly,
    A girl with kaleidoscope eyes.

    (Lucy in the Sky with Diamonds, The Beatles)

    Tanto x scrivere qualcosa sennò ‘sto blog lo chiudono…

  158. Francesca E. Magni
    9 settembre 2007 at 11:08

    Sgt: hai letto le liste di Ruggero Solmi?
    C’è il generale Carter all’attacco…
    C’è bisogno di un po’ di pepe “sia con me sia contro di me” vedi tu, come ti comanda il core…

    fem

  159. Sgt.Pepper
    9 settembre 2007 at 11:41

    vado a vedere…

  160. Sgt.Pepper
    9 settembre 2007 at 11:50

    visto. mica male. dammi tempo

Comments are closed.