Articolo precedente35 €
Articolo successivoPolitica e filosofia

Giambo

* di Daniele Ventre*

La nostra agenda delle idee: partecipa!
Lavoro a mezzogiorno e calo drastico
di tasse casse erbatici e pontatici
che non le confermò nemmeno Rotari
con quel suo editto -ne parliamo al Rotary:
sì quello di Ginevra esclusivissimo
che cambia sede, il club del gruppo Bilderberg:
vedrete a mezzogiorno il calo drastico
di zuccheri -così per fame schiantano
e alleggeriamo il welfare State d’un subito.
Supporteremo l’export e gli introiti
con l’export bank di Goldman Sachs e all’estero
proventi e investimenti andranno a crescere
-all’estero ma non da noi -capitemi,
non siate schizzinosi, andiamo, giovani,
la crisi la dovremo pur risolvere
per il buon uomo che ha investito e specula.
La nostra agenda delle idee: partecipa!
E avremo la speciale linea credito
del sud: vedrete come avremo credito
-l’avremo noi, non certo voi, quel credito:
l’Italia mica la si salva a credito!
E avremo pure la cabina apposita
per la regia che salva imprese e cavoli
e pomodori -i giovani li colgono,
lavoro stagionale, impieghi a cottimo:
non siate schizzinosi, andiamo, giovani:
per le ragazze i caporali avanzano:
per te, ragazzo, sì, per te s’escogita
la nostra agenda delle idee: partecipa!
E per le imprese che nel sud si strozzano
di credit crunch e nel big crunch implodono,
per voi, amici, è il nostro fondo italico
di investimento, con la private equity
di tutto vi priviamo noi con equity.
Felice te, che lieto e gonzo seguiti
la nostra agenda e in tanta idea partecipi!
E il mezzogiorno sale, ma non salano
di mezzogiorno i pasti a Roma e in Ellade
e i Greci d’occidente ormai s’affamano
con quelli in madrepatria e non s’infiammano,
ché in quest’agenda delle idee s’impegnano
e nel pareggio di bilancio affogano
con la costituzione democratica.
E l’opportuno fondo per i giovani
vi seguirà fin dalle medie, piccoli,
così vi cresceremo schiavi giovani
per guerre e per aziende combustibile
umano d’affamati inesauribile
e tutti i bimbi avranno il loro debito
coi prestiti d’onore giusta il reddito
dall’anno zero fino al diciottesimo:
però non siate schizzinosi, giovani:
gli schizzinosi a tanta idea non seguono.
La nostra agenda per le idee: partecipa!
Per il turismo l’ordine strategico
prevede tanti viaggi nel Nord Africa
Malì, Nigeria, Libia, Egitto, Tunisi
per navi per aerei e sommergibili
per missili se è il caso: quando muoiono
non sono certo schizzinosi i giovani
e il Welfare State si fa leggero subito.
E avrete scuole, voi in Campania, e i siculi
la bella antenna scudo per le atomiche.
La nostra agenda per le idee: credeteci!
Così vi cresceremo, dolci pargoli,
soldati e schiavi, paglia per un attimo.

_________________

* Pubblicato, come ultimo di una serie di otto, qui:

http://www.zibaldoni.it/2013/02/24/speciale-elezioni-7/

1 commento

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Cinque poesie di Antonio Bux tratte da “La diga ombra” (Nottetempo, 2020) – nota introduttiva di Giuseppe Munforte

Ogni poesia ci pone la domanda di cosa sia la poesia. Arriva di fronte ai nostri occhi come un...

Annotare il dolore. – Su “Taccuino dell’urlo”di Sonia Caporossi

di Antonio Francesco Perozzi Mi piace parlare di Taccuino dell’urlo (2020, Marco Saya Edizioni) di Sonia Caporossi in termini di...

Odissea – Libro XIX – Il colloquio di Odísseo con Penelope – il riconoscimento fra Euriclea e Odísseo

trad. isometra di Daniele Ventre (da Omero, Odissea, ed. Mesogea, Messina, 2014) Dentro la sala, frattanto, lo splendido Odísseo...

Fastidiosa e sputacchina, ovvero come abbattere milioni d’ulivi in silenzio.

di Lele Amoruso O miseras hominum mentes, o pectora caeca.  O misere menti degli uomini, o ciechi cuori. Lucrezio, De rerum...

Inno ps. omerico ad Apollo

trad. in esametri di Daniele Ventre Ricorderò, né potrei scordarmelo, Apollo l'arciere lui per cui tremano i numi, se avanza alla...

Sonia Caporossi – Taccuino dell’urlo (Marco Saya Edizioni 2020)

Prefazione di Maria Grazia Calandrone La scrittura di Sonia Caporossi è mossa dalla necessità di comprendere filosoficamente il mondo, che...
daniele ventre
Daniele Ventre (Napoli, 19 maggio 1974) insegna lingue classiche nei licei ed è autore di una traduzione isometra dell'Iliade, pubblicata nel 2010 per i tipi della casa editrice Mesogea (Messina).