Tag: Dorinda Di Prossimo

da Quaderno millimetrato (e altro)

 di Dorinda di Prossimo

I vetri dell’inverno ho spazzato
il bastimento dei rami
i millimetri dei calendari

 

 

 

Al mattino l’occhio, le spalle perfino, sono
una cosa sola. La voce non ha stile,
il gesto non è colmo. Col chiarore, poi,
le mal educate cose.… Leggi il resto »

Poesie semplici

Fonie
di
Dorinda Di Prossimo

in vece
tu
ai gerani parli
smessi. freddolini
ai tuorli della sete

un appena di mani
io
a frutto doloroso
a promessa

Nature morte
di
Giampaolo De Pietro

Io non so se sto ascoltando
o no, volevo avventurarmi ma
al passo è finito
l’inchiostro

al rullo è mancato il tamburo
al muro è toccata una preghiera
la più silenziosa

ai venti sparsi gli alberi e
alle foglie tutto
il dolore dell’essere
un’ indegna corazza

e persa dispersa
nel mare scrollato
di dosso
dal mondo… Leggi il resto »