andrea inglese

Andrea Inglese (1967). Vive e lavora tra Milano e Parigi. Suoi interventi saggistici sono apparsi in rivista – «Baldus», «Derive/Approdi», «L’Atelier du roman», «Nuovi Argomenti», «il Verri», «Sud», «Qui», «Nuova prosa», ecc. – e in volume – Akusma. Forme della poesia contemporanea (Metauro, 2000), Scrivere sul fronte occidentale (Feltrinelli, 2002), La traduzione del testo poetico (Marcos y Marcos, 2004), Dieci inverni senza Fortini 1994-2004 (Quodlibet, 2006), ecc. Ha pubblicato un saggio di teoria del romanzo dal titolo L’eroe segreto. Il personaggio nella modernità dalla confessione al solipsismo (2003) e ), i libri di poesia Prove d’inconsistenza, in VI Quaderno italiano (Marcos y Marcos, 1998), Inventari (Zona 2001), Colonne d’aveugles (Le Clou Dans Le Fer, 2007), La distrazione (Luca Sossella, 2008; premio Montano 2009), le raccolte di prose Prati (La Camera Verde, 2007) nel volume collettivo Prosa in prosa (Le Lettere, 2009), Quando Kubrick inventò la fantascienza. 4 capricci su 2001 (La Camera Verde, 2010) e il prosimetro Commiato da Andromeda (Valigie Rosse, premio Ciampi 2011). Ha curato l’antologia del poeta francese Jean-Jacques Viton, Il commento definitivo. Poesie 1984-2008 (Metauro, 2009). Scrive per "il Manifesto" ed è redattore del mensile "Alfabeta2" e del sito alfabeta2. Cura Per una critica futura, trimestrale di critica in rete ed è redattore del sito di ricerca GAMMM. English profile

Jabber/Google Talk: admin


News Town #2

19 luglio 2015
News Town #2

 

di Alessandro Chiappanuvoli

 

Cominciai a sentirne parlare da Mattia, uno dei fondatori, con cui vivevo insieme all’epoca. Mi disse che stavano cercando di mettere su un giornale, e aggiunse poco altro sullo stato dell’informazione in città, sulla necessità di fare...
Leggi il seguito »

LA PUNTA DELLA LINGUA: POESIA FESTIVAL (X ed.)

7 luglio 2015
LA PUNTA DELLA LINGUA: POESIA FESTIVAL (X ed.)

la baia della poesia

 Ancona e Portonovo, 13-18 luglio 2015

IL PROGRAMMA

°…


Leggi il seguito »

Il silenzio di Miłosz

6 luglio 2015

Di Marco Pasi

 

Ho appena finito di leggere Vado a vedere se di là è meglio, di Francesco M. Cataluccio. Per chi ha fatto certi viaggi oltrecortina a una certa età, e ama la letteratura dei paesi slavi, è una lettura non solo piacevole ma direi indispensabile.…


Leggi il seguito »

Off Site Art / Artbridge per L’Aquila #1

4 luglio 2015
Off Site Art / Artbridge per L’Aquila #1

di Alessandro Chiappanuvoli e Veronica Santi

Foto di Claudia Pajewski

Attraversi rapidamente il viale alberato che costeggia il Castello, stai andando in Centro, nella piccola parte resuscitata, sfili Porta Castello e parcheggi l’auto su Via Castello. Se non fosse per l’intensità d’azzurro del cielo di questi giorni che attira i tuoi occhi, forse, non ci...
Leggi il seguito »

Da ”Fermata del tempo”

16 giugno 2015

di Stelvio Di Spigno

.

Trentasette primavere

Dicono che fu uno stillicidio in mare aperto,
il capitano di corvetta Costigliola fu preso dall’Egeo
che goccia a goccia gli instillò la morte
sul viso, tra i capelli, nell’amore, i ricordi, le parole.…


Leggi il seguito »

La città di frontiera #0

13 giugno 2015
La città di frontiera #0

di Alessandro Chiappanuvoli

La città è una città di frontiera, lo è sempre stata, e mai sarà del tutto conquistata, dunque, continuerà a esserlo. Sorge su un piccolo colle nel mezzo di una grande vallata, alte montagne tutto intorno bloccano gli sguardi dei suoi abitanti, la tentazione dell’oltre li opprime.…


Leggi il seguito »

Il geografo e il viaggiatore in visita alle rovine della Storia  

10 giugno 2015

);" >Massimo Rizzante. Vi ritroverete la voce del poeta, del prosatore, del traduttore, del saggista, ma anche le voci dei compagni di strada e dei “maestri” del romanzo novecentesco che Rizzante non ha mai...
Leggi il seguito »

Un giardino di resistenza

27 maggio 2015

Di Mariano Bàino

 Sul libro di Alessandro Tarsia, Perché la ‘ndrangheta?(Antropologia dei calabresi), Pungitopo, 2015.

 “La Calabria è una regione povera, con un livello disastroso di occupazione, di evasione fiscale e di altri parametri. È la patria di una delle organizzazioni criminali più estese e pericolose al mondo, che registra la presenza di cosche armate ricche...
Leggi il seguito »

Critica del lavoratore culturale

18 maggio 2015

di Andrea Inglese

[Di tutta la faccenda scandalosa e sintomatica riguardante i mancati pagamenti della casa editrice Isbn nei confronti di autori, traduttori & collaboratori a vario titolo, la cosa che io trovo più scandalosa e sintomatica è il fatto che la denuncia esplicita e mirata sia venuta da un signore straniero, quando è evidente...
Leggi il seguito »

“In realtà, la poesia”: premio per la critica 2015 (II edizione)

10 maggio 2015

Il sito In realtà, la poesia ripropone per il secondo anno il premio per un testo inedito di critica letteraria.

Gli obiettivi restano i medesimi:
1. rinvigorire la pratica critica incoraggiando un approccio ermeneutico che – allontanandosi dalla retorica squisitamente accademica così come da quella giornalistica – recuperi un rapporto più intimo e ravvicinato con...
Leggi il seguito »

Scritti dopo gli attentati di Parigi – un e-book di Nazione Indiana

8 maggio 2015
Scritti dopo gli attentati di Parigi – un e-book di Nazione Indiana

di Andrea Inglese

Scarica l’ebook qui: pdf, epub, mobi

Proponendo un e-book che raccoglie quanto è stato scritto su questo blog e sul blog amico alfabeta2...
Leggi il seguito »

Insieme MRK 1034

10 aprile 2015

di Maria Grazia Calandrone

.

le spirali delle due ammoniti sul tuo petto
ripetono la forma delle galassie gemelle
PGC 9074 e PGC 9071
della costellazione del Triangolo

una (la 9074, di tipo Sa) mostra una sporgenza luminosa, l’intenzione di un’alba, ma porta i bracci avvolti strettamente intorno al proprio nucleo

l’altra, la galassia che si...
Leggi il seguito »

L’urlo e la musica: la scrittura della voce in Céline

9 aprile 2015
L’urlo e la musica: la scrittura della voce in Céline

 di Andrea Inglese

… la voce umana, il suono meno ragionevole in tutta la natura…
Italo Svevo

[La voce tra rumore e canto – I excursus: il Joyce di Berio – II excursus: il Byron di Bene – Metafora della voce e teoria letteraria – Il romanzo come collettore delle voci...
Leggi il seguito »

LIBERA OCCUPAZIONE POETICA ° [i materiali]

16 marzo 2015
LIBERA OCCUPAZIONE POETICA °  [i materiali]

LIBERA OCCUPAZIONE POETICA è l’incontro collettivo che si terrà sabato 21 marzo 2015 a Torino, nella sede dell’Unione Culturale Antonicelli (Via Cesare Battisti, 4/b) a partire dalle 17.30. Presentiamo qui alcuni materiali che hanno contribuito alla preparazione di questo incontro.…


Leggi il seguito »

LIBERA OCCUPAZIONE POETICA – 21 marzo a Torino

9 marzo 2015
LIBERA OCCUPAZIONE POETICA  – 21 marzo a Torino

L’Unione Culturale Franco Antonicelli organizza le prime iniziative culturali
del progetto Liberazioni del nuovo Polo del 900

LIBERA OCCUPAZIONE POETICA
La giornata mondiale della poesia all’Unione Culturale
Sabato 21 marzo 2015
Via Cesare Battisti, 4/b – Torino
(ingresso libero e gratuito)

⇓⇓⇓…


Leggi il seguito »

Un dramma europeo

27 febbraio 2015

di Tommaso Giartosio

Una premessa sulle premesse
La premessa obbligatoria di tutti gli interventi su questo tema è sempre uguale: non si vuole in alcun modo attenuare la colpa degli autori della strage; “ovviamente” la violenza e l’omicidio sono da condannare recisamente, fermamente, assolutamente; eccetera.…


Leggi il seguito »

Fortini e la poesia come pratica di minoranza

24 febbraio 2015

di Andrea Inglese

Ho ripreso in mano Fortini, a vent’anni dalla scomparsa, non per celebrarne la figura: non ne possiederei le prerogative, dal momento che non sono né uno studioso della sua opera né ho pretesa, in ambito poetico, di continuarla in qualche forma, per prossimità di temi o di modi.…


Leggi il seguito »

I luoghi dell’etica economica

23 febbraio 2015

di Stefano Lucarelli


Leggi il seguito »

Toujours Charlie? Riflessioni e testimonianze un mese dopo gli attentati di Parigi.

9 febbraio 2015
Toujours Charlie? Riflessioni e testimonianze un mese dopo gli attentati di Parigi.

);" title="lo speciale su alfabeta2" target="_blank">alfabeta2 a un mese dagli eccidi di Parigi. Abbiamo raccolto alcune voci e privilegiato alcuni aspetti, convinti non solo che non sia facile dare una lettura univoca di quegli eventi, ma che non sia neppure necessario.…


Leggi il seguito »

Il Valle dopo il Valle (intervista a Valerio Aprea)

1 febbraio 2015

a cura di Carlo Baghetti

Ritornai a vivere in Italia, dopo una parentesi durata alcuni anni in Francia, a causa di due ragioni: l’occupazione del Teatro Valle e la crisi politica di Silvio Berlusconi. A dire il vero le ragioni erano tre, ma la terza purtroppo è durata troppo poco: la generazione TQ.…


Leggi il seguito »

L’ultima frase

29 gennaio 2015
L’ultima frase

di Luca Lenzini

In uno dei film più significativi degli ultimi anni, La venticinquesima ora di Spike Lee, c’è una scena in cui due dei tre amici protagonisti della storia conversano in un appartamento le cui finestre si affacciano su Ground Zero.…


Leggi il seguito »

La fuga romanzesca. Note su “La Lentezza” e “L’identità” di Milan Kundera

21 gennaio 2015

di Massimo Rizzante

1

La Lentezza: breve formato; struttura che si sviluppa dall’inizio alla fine a partire da un solo nocciolo; articolazione in corti capitoli dove il tema viene costantemente rielaborato; principio di imitazione, che regge tanto la costruzione dei personaggi quanto quella tematica.…


Leggi il seguito »

Da “Avremo cura”

17 gennaio 2015

di Gianni Montieri

(Sud) in caso di morte

I Gli spararono in faccia che tutti sapessero, che tutti ricordassero la sera stessa in piazza commenti da stupidi ventenni stabilivamo con una birra in mano il grado di importanza di una morte (chi lo conosceva, quanti colpi se c’era tanto sangue, quanta polizia)…
Leggi il seguito »

Appunti su roghi e coprifuochi

14 gennaio 2015
Appunti su roghi e coprifuochi

[Sono passati dieci anni e due mesi dall’ondata di tumulti che per tre settimane sconvolsero le periferie francesi tra il 27 ottobre e il 17 novembre del 2005. In quel contesto, non fu possibile neutralizzare le cause sociali della rivolta, per appellarsi allo spettro dello scontro tra civiltà.…


Leggi il seguito »

Un omaggio a degli autentici rompicoglioni miscredenti

8 gennaio 2015
Un omaggio a degli autentici rompicoglioni miscredenti


di Andrea Inglese

.

Non sono mai stato un lettore assiduo di Charlie Hebdo. D’altra parte, come scriveva Beckett, poiché “sono nato tetro come si nasce sifilitici”, non sono un gran consumatore di stampa umoristica. Ho fatto i miei maggiori sforzi seguendo con una certa regolarità Cuore durante il suo...
Leggi il seguito »

Un silenzio sociale

6 gennaio 2015
Un silenzio sociale

di Andrea Inglese

Come tutti i disoccupati, gli spossati affettivi, e gli accidiosi per natura, ero tremendamente indaffarato, dovendo costantemente assicurarmi che non stavo facendo le cose più importanti, più tipiche, più auspicabili di un maschio adulto quarantenne: lavorare, guadagnare soldi, tessere proficue relazioni, contribuire alla manutenzione della casa e all’aggiornamento degli elettrodomestici, coricarmi...
Leggi il seguito »

Se me li sono persi: “Ritornati dalla polvere”

12 dicembre 2014
Se me li sono persi: “Ritornati dalla polvere”

di Eugenio Lucrezi

RAY BRADBURY, Ritornati dalla polvere, traduzione di Giuseppe Lippi, strade blu Mondadori, Milano 2002

È di questi giorni la notizia del ritrovamento di un nutrito corpus di epigrammi di Posidippo, poeta alessandrino che nel terzo secolo gareggiava per fama con Callimaco.…


Leggi il seguito »