francesco forlani


i poeti appartati: Eugenio Tinto

26 giugno 2015
i poeti appartati: Eugenio Tinto

Poesie di Eugenio Tinto
Leggi il seguito »

Seia due : Paolo Nori

14 giugno 2015
Seia due : Paolo Nori

Apprendistato sentimentale di un padre e di una figlia

di

Seia Montanelli

Se io fossi il biografo di Paolo Nori, sceglierei il titolo del suo primo libro, “Le cose non sono le...
Leggi il seguito »

‘O Strega: una cinquina che è un terno al lotto

10 giugno 2015
‘O Strega: una cinquina che è un terno al lotto

di

effeffe

(nelle foto i maestri Biagio Cepollaro e Giorgio Mascitelli rilanciano la bottiglia e l’idea del premio VoV)

Questa sera, a una certa ora, la sporca dozzina dei selezionati allo Strega ripulita sarà di sette per lasciare dentro i cinque.…


Leggi il seguito »

Selfie: Beppe Sebaste

8 giugno 2015
Selfie: Beppe Sebaste

Sono molto lieto di ospitare qui alcune pagine del nuovo romanzo di Beppe Sebaste. FALLIRE. Storia con fantasmi   sarà  pubblicato su Amazon tra una settimana circa.  Si tratta, com’è scritto nel comunicato stampa, “di  un gesto critico nei confronti dell’attuale politica editoriale.…


Leggi il seguito »

les nouveaux réalistes: Simone Delos

3 giugno 2015
les nouveaux réalistes: Simone Delos

L’invenzione di Marcel

di

Simone Delos

 

 

 

 

C’era da risolvere la situazione del movimento in sala.

Il front end di una società telefonica è basato sulla produttività. Non sono bruscolini che stacchi il pezzetto di buccia e te li mangi.…


Leggi il seguito »

Il grasso ci salverà?

30 maggio 2015
Il grasso ci salverà?

di

Marino Niola

Un carrello ferroviario sta per investire cinque persone legate sui binari. C’è un solo modo per salvarle. Dare una spinta a un grassone che sta sul cavalcavia e farlo precipitare sulla linea perché fermi il veicolo. Voi lettori lo fareste?…


Leggi il seguito »

Didascalie: la Biennale di Venezia

29 maggio 2015
Didascalie: la Biennale di Venezia

Fabio Mauri
Il Muro Occidentale o del Pianto, 1993.
Valigie, borse, bauli, materiale da imballaggio, tessuto e legno. 400 × 400 × 60 cm.

Con Esplicitazione del rimosso
Das Kapital alla Biennale di Venezia

di

Giulio Ciavoliello

La Biennale d’arte Venezia è incredibile.…


Leggi il seguito »

Seia uno : Livia Manera Sambuy

23 maggio 2015
Seia uno : Livia Manera Sambuy

Otto interviste per un’autobiografia sentimentale

di

Seia Montanelli

 

Diceva Longanesi che «l’intervista è un articolo rubato» perché a scriverlo è l’intervistato con le sue risposte. Questo vale ancora oggi, forse anche di più, perché la maggior parte delle interviste avviene per email, o sono...
Leggi il seguito »

les nouveaux réalistes: Fabio Ermoli

16 maggio 2015
les nouveaux réalistes: Fabio Ermoli

play–off

di

Fabio Ermoli

Sabato vado verso l’Iper per necessità, con lo scooter attraverso Piazzale Accursio, guardo il campetto da basket che una volta era territorio del Pitone di Via Nansen, l’attuale Avv. Ranzoni, quando per la prima volta insieme ai soliti ragazzini filippini ci vedo...
Leggi il seguito »

didascalie: Ma Dan

14 maggio 2015
didascalie: Ma Dan

& di Francesco Forlani Onirico (onirique) anagramma di ironico (ironique). Mi sembra una matrice costante, de fille en fille, delle giovani artiste cinesi. Ma Dan, nata nel 1985 nella provincia dello Yunnan, si presenta ai visitatori con la discrezione e l’eleganza d’un personaggio ottocentesco, quasi impressionista.…
Leggi il seguito »

cinéDIMANCHE #25 WERNER HERZOG La grotta dei sogni dimenticati

10 maggio 2015
herzog


di Carlo Grande
Werner Herzog, nello splendido docfilm “Cave of forgotten dreams”, l’ha definita la grotta dei sogni dimenticati, una macchina del tempo, un’istantanea del passato, un viaggio nel cuore dell’umano per scoprire se esiste qualcosa che si dice anima.
Leggi il seguito »

didascalie: Renata Prunas

9 maggio 2015
didascalie: Renata Prunas

La seconda pelle

di

Tiziana Gazzini

Smagliate, sbagliate, color carne, colorate, a pois, intere, tagliate, cucite, rovesciate, sovrapposte, strappate, slabbrate, sformate dall’uso e scombinate

le calze sono la seconda pelle delle donne. Resistenti, trasparenti, seducenti, ma anche assassine, preferibilmente nella loro versione collant, sono...
Leggi il seguito »

Didascalie: Salvador Dalì

6 maggio 2015
Didascalie: Salvador Dalì

Reminiscenza archeologica dell’Angelus di Millet (1936), S. Dalì

di

Agnese Azzarelli

 

 

Maybe there’s a God above
And all I ever learned from love
Was how to shoot at someone who outdrew you
It’s not a cry you can hear at night
It’s not somebody who’s seen the light
it’s a cold and it’s a...
Leggi il seguito »

Le interviste possibili: Raul Montanari

2 maggio 2015
Le interviste possibili: Raul Montanari

di

Bernardo Zannoni

Ho iniziato a leggere il Regno degli Amici che avevo poco da fare; tenevo il telefono staccato, non avevo appuntamenti, non volevo sentire nessuno, tantomeno me stesso.

Siccome fuori c’era anche un ottimo sole,...
Leggi il seguito »

Le belle di Maggio

1 maggio 2015

L’Abécédaire de Gilles Deleuze: E comme Enfance

“A proposito di ferie pagate mi ricordo la spiaggia di Deauville il primo anno delle ferie pagate. Uno spettacolo che per un regista di cinema doveva essere un capolavoro, con tutta...
Leggi il seguito »

les nouveaux réalistes: Silvia Bortoli

28 aprile 2015
les nouveaux réalistes: Silvia Bortoli

Un uomo

di

Silvia Bortoli

Quello che è veramente buono, dice spingendo col taglio la salsa contro il bordo del piatto, è il sugo.

L’argomento di oggi è il caramello.

Se con la crema ci vogliano le uvette sul fondo dello stampo o non ci vogliano, o ci voglia magari il pan di spagna era invece l’argomento di...
Leggi il seguito »

les nouveaux réalistes: Maria Luisa Putti

11 aprile 2015
les nouveaux réalistes: Maria Luisa Putti

Série Bouteilles- Philippe Schlienger

La Luna, forse
di
Maria Luisa Putti

C’è sabbia dappertutto. Negli occhi che appena riesco ad aprire, sulla pelle del viso. La sabbia è roccia che si sgretola. Pesa sul mio corpo sepolto, scricchiola sotto i denti.…


Leggi il seguito »

les nouveaux réalistes : Milo Busanelli

31 marzo 2015
les nouveaux réalistes : Milo Busanelli

All’orizzonte

di

Milo Busanelli

Opera di Claude Lazar

All’imbarco nessun problema, durante il volo neanche, poi lei scopre di aver dimenticato la guida. Lui non si scompone: rimarranno tutto il tempo sull’isola, sempre nello stesso resort, al più cambiando spiaggia. La guida è inutile.…


Leggi il seguito »

Incontinental jazz: Aldo Romano

29 marzo 2015
Incontinental jazz: Aldo Romano

Note

di

Claudio Loi

Aldo Romano me lo ricordo a fianco di Antonello Salis e Gerard Pansanel in un album che si chiamava Calypso del 1983. Nel 1990 nel suo omaggio a Coleman dal bellissimo titolo To Be Ornette To Be con Paolo Fresu alla...
Leggi il seguito »

Les nouveaux réalistes: Calogero Virzì

27 marzo 2015
Les nouveaux réalistes: Calogero Virzì

L’amore secondo Fichte

di

Calogero Virzì

 

Johann Gottlieb Fichte Dressed as a Soldier (1813)

 

Lì, sospeso tra il paesino e il vulcano, stava il Chianu Nìuru, il piano nero. Formatosi nei secoli, tra un rigurgito magmatico e l’altro, il Chianu era una distesa aspra e nera.…


Leggi il seguito »

les infréquentables: Louis-Ferdinand Céline

25 marzo 2015
les infréquentables: Louis-Ferdinand Céline

Durante la trasmissione”Lectures pour tous”, diretta da Pierre Dumayet, Louis-Ferdinand Céline evoca le polemiche suscitate dalle sue opere, episodi della sua infanzia, le sue idee sulla violenza e sulla letteratura. L’intervista è del 17 luglio 1957. Si tratta della prima apparizione televisiva di Céline.…


Leggi il seguito »

Le interviste possibili: Marco Missiroli

20 marzo 2015
Le interviste possibili: Marco Missiroli

di

Bernardo Zannoni

Il libro Atti Osceni in luogo privato di Marco Missiroli mi ha strappato poche ore, due serate disteso sul divano e un pomeriggio di pioggia e nuvoloni. Quel tempo però ha saputo prenderselo...
Leggi il seguito »

les nouveaux réalistes: Isabella Borghese

17 marzo 2015
les nouveaux réalistes: Isabella Borghese

Corpo libero

di

Isabella Borghese

La sala era rettangolare, profonda. Alla mia prima lezione non è stata l’attività fisica la vera protagonista, né il mio corpo; questa l’impressione che ho avuto.  Nell’ordine, a primeggiare l’olfatto, la vista, l’udito. Del gusto lì dentro ne facevano un rigurgito,...
Leggi il seguito »

Napoleone e la meglio gioventù

14 marzo 2015
Napoleone e la meglio gioventù

di

Francesco Forlani

Adio, adio, Cjasarsa, i vai via pal mont
Mari e pari, ju lassi, vai cun Napoleon.
Adio, vecju paîs, e cunpagns zovinuts,
Napoleon al clama la miei zoventût

Il soldàt di Napoleòn- Pier Paolo Pasolini

 

Il protagonista...
Leggi il seguito »

les nouveaux réalistes: Agnese Azzarelli

12 marzo 2015
les nouveaux réalistes: Agnese Azzarelli

 

 

 

Figure della stasi

di

Agnese Azzarelli

 

 

I

L’interno dell’appartamento nel quale venni ricevuto mi parve, ad una prima occhiata, spazio funzionale, emancipato dalle antiche costrizioni: tavolo ribaltabile, scaffalature ed elementi componibili. Spazio ritmato d’una sua logica combinatoria, ove i colori pastello si alternavano al bianco fumo e alle stampe d’autore.…


Leggi il seguito »

Paura di volare

7 marzo 2015
Paura di volare

Il proprio dovere: disciplina del lavoro in Miyazaki e Eastwood

di

Paolo Mossetti

I protagonisti di due film usciti negli ultimi anni, premiati entrambi da grande successo di pubblico e – seppur in diverso modo – di critica, ci offrono chiavi di lettura molto peculiari sul rapporto tra...
Leggi il seguito »

Art. 22 : I comunisti dandy e dio

5 marzo 2015
Art. 22 : I comunisti dandy e dio

I comunisti dandy non amano le maiuscole, in generale, eppure, quando si scrive dio un’esitazione di certo prodotta dall’infanzia ammanta il tratto, le dita. In totale armonia con quanto prescritto dal proprio decalogo laico,  i comunisti dandy hanno scoperto che, comunque sia, va sempre a finire che sia vana la prece e questo...
Leggi il seguito »