Juke Box (prisencolinensinainciusol)

di
Adriano Celentano

adriano_celentano5.jpg

In de col men seivuan
prisencolinensinainciusol ol rait
Uis de seim cius men
op de seim ol uat men
in de colobos dai
Trr…
Ciak is e maind beghin de col
bebi stei ye push yo oh
Uis de seim cius men
in de colobos dai
Not is de seim laikiu
de promisdin iu nau
in trabol lovgiai ciu gen
in do camo not cius no bai
for lov so op op giast
cam lau ue cam lov ai
Oping tu stei laik cius
go mo men
iu bicos tue men cold
dobrei gorls
Oh sandei…

(coro)

Ai ai smai sesler
eni els so co uil piso ai
in de col men seivuan

(coro)

Prisencolinensinainciusol ol rait
Uei ai sint no ai
giv de sint laik de cius
nobodi oh gud taim lev feis go
Uis de seim et seim cius
go no ben let de cius
end kai for not de gai giast stei
Ai ai smai senflecs
eni go for doing peso ai
In de col mein seivuan
prisencolinensinainciusol ol rait
lu nei si not sicidor
ah es la bebi la dai big iour

(coro)

Ai ai smai senflecs
eni go for doin peso ai
In de col mein saivuan
prisencolinensinainciusol ol rait
lu nei si not sicodor
ah es la bebi la dai big iour

  17 comments for “Juke Box (prisencolinensinainciusol)

  1. franz krauspenhaar
    10 maggio 2007 at 09:38

    Un capo(saldo)lavoro della canzone italiana tutta. Grazie, Effeffe!

  2. cappuccetto rosso
    10 maggio 2007 at 10:44

    Piacevole visione..
    e una lettura tutta da interpretare!
    Bueno.
    Saludos

  3. véronique V
    10 maggio 2007 at 10:55

    Effeffe,

    Miseria, miseria, non capisco una zucca, un po’ d’inglese e d’italiani, che zuppa.

  4. effeffe
    10 maggio 2007 at 11:37

    donotpreoccupet
    effeffe
    ps
    Ascoltala se puoi. C’est un Bosswork

  5. 10 maggio 2007 at 12:54

    winston mi wit
    koer kfo kai loser
    consider me gone
    ero fjw,pappai o the night.
    i one two smile
    like a winner is day.
    Allright

  6. cappuccetto rosso
    10 maggio 2007 at 12:59

    vista lago o vista mare?
    is Good!
    ;-))

  7. dario
    10 maggio 2007 at 13:00

    no, celentano no, verrebbe da parafrasare nanni moretti: ve lo meritate celentano!
    ma sarebbe esagerato. semplicemente non sopporto il suo prendersi troppo sul serio, è il suo sguardo sbieco che non…

  8. effeffe
    10 maggio 2007 at 13:39

    @ Capuche
    Vista si stampi

    effeffe

    @ dario
    come disse il maestro CB a una sua ammiratrice che si complimentava per lo spettacolo appena visto:
    -pazienza!

    Furlen

  9. cappuccetto rosso
    10 maggio 2007 at 14:38

    ps, Furlen…
    intendevo la vista di Diamonds!;-))

  10. effeffe
    10 maggio 2007 at 14:48

    Diamin!
    mi Diamonds!
    perdon
    pardon
    effeffe
    ps
    Tu non sai cosa
    ho fatto quel giorno
    quando io

  11. Capuche
    10 maggio 2007 at 20:44

    Què…?

  12. franz krauspenhaar
    10 maggio 2007 at 20:55

    La incontrai.

  13. Capuche
    10 maggio 2007 at 20:57

    de nada…seguida….

  14. effeffe
    11 maggio 2007 at 10:17

    in playa…
    effeffe

  15. hag reijk
    11 maggio 2007 at 15:55

    beh… rimane pur sempre il “nostro” Mick Jagger ;-)
    quantomeno gli sia riconosciuta una certa coerenza; “classici” e spazzatura: Celentano appunto.
    con 24 mila e 1 bacio come un rock.

  16. 12 maggio 2007 at 00:52

    Canta bene il nostro, e ben si muove.
    Ma da sempre mi sta sulle palle, non si mette la cravatta, ed i borghesi devono mettersela, no? (io la metto)
    E che cavolo, i soldi sono soldi, e sudati!
    No?
    E se non danno l’esempio i ricchi alle nuove generazioni, chi mai, di grazia?
    No?

  17. 12 maggio 2007 at 08:51

    mavadapuraprenderselainciusol ol rait

Comments are closed.