Buràn, scritture invisibili dal mondo

buran.jpg

Vanta collaborazioni con il British Council di Londra e con la Boston University. Pubblica il racconto che ha vinto l’ultimo prestigioso Million Writers Award. Scopre talenti e scritture dalla Cambogia, dal Ghana, dall’Estonia e dal resto del mondo. E’ il nuovo numero di Buràn (http://www.buran.it), rivista letteraria online che insegue storie e racconti in tutta la Rete mondiale, traducendole – esperienza unica nel nostro Paese – per la rete italiana. Il Materiale, la sezione monografica della rivista, in questo numero ha per tema Il Conflitto, declinato in molti sensi (bellico, sociale, economico, interiore) per indagarne i margini, gli strascichi, la quotidianità. La sezione Immaginario propone invece storie che regalano al lettore l’altro e l’altrove della narrazione in rete. Ci sono Mondi e Voci, là fuori; Buràn è in ascolto.
(per contatti: redazione@buran.it)

sergio garufi

Sono nato nel 1963 a Milano e vivo a Monza. Mi interesso principalmente di arte e letteratura. Pezzi miei sono usciti sulla rivista accademica Rassegna Iberistica, il quindicinale Stilos, il quotidiano Liberazione, il settimanale Il Domenicale e il mensile ilmaleppeggio. 

Tags:

  7 comments for “Buràn, scritture invisibili dal mondo

  1. Chapuce
    2 ottobre 2007 at 08:17

    riviste così meritano tutta la stima possibile e immaginabile…
    complimenti!
    Chapuce

  2. 2 ottobre 2007 at 09:20

    grazie per la segnalazione

  3. 2 ottobre 2007 at 21:16

    Consiglio a tutti la lettura, ottimi materiali.

  4. 2 ottobre 2007 at 22:14

    Aggiungi a preferiti.

  5. Francesca E. Magni
    2 ottobre 2007 at 22:47

    aggiunto

    fem

  6. 2 ottobre 2007 at 23:24

    Ed anche al Blogroll…

  7. 3 ottobre 2007 at 09:40

    per entrare nel mio blogroll bisogna che mi pubblichino.

    saluti,
    rs

Comments are closed.