Licenze poetiche

17 maggio 2008
Pubblicato da

www.licenzepoetiche.it

Festival Internazionale di Letteratura Aggiornata

VII Edizione

Macerata 19 – 24 Maggio 2008

Si terrà a Macerata dal 19 al 25 maggio 2008 la settima edizione di Licenze Poetiche (Festival Internazionale di Letteratura Aggiornata). Quest’anno il Comune di Macerata e l’associazione culturale Licenze Poetiche sono stati affiancati nell’organizzazione dalla Provincia di Macerata, dalla Biblioteca Statale di Macerata e dall’Arci Provinciale. Con tutte queste forze in campo i curatori dell’evento: Alessandro Seri, Cristina Babino e Renata Morresi sono  riusciti ad allestire una sei giorni di grande rilievo con invitati di primissimo piano quali:

Jack Hirschman: poeta, scrittore, traduttore, pittore che ha pubblicato, tra poesia, saggi, traduzioni, antologie, oltre cento libri. Hirschman è la voce più alta della poesia e della controcultura americana, esponente della Beat Generation (da cui si però discosterà per motivi ideologici). È un artista e un intellettuale simbolo della sinistra USA. È stato espulso, per la sua attiva opposizione alla guerra del Vietnam, dall’Università di Los Angeles, dove ha insegnato dal 1961 al 1966 e dove ha avuto tra i suoi allievi Jim Morrison. Hirschman è membro trainante della Union of Left Writers, è fondatore e redattore della rivista internazionale Compages nonché redattore di Left Curve e del People’s Tribune.

Rachel Blau DuPlessis: poetessa di fama mondiale, critica e studiosa femminista, docente alla Temple University di Philadelphia, ha pubblicato decine di libri tradotti in tutto il mondo. Ha ricevuto il Temple University’s Creative Achievement Award nel 1999 e nel 2002 il Pew Fellowship in the Arts e il Roy Harvey Pearce / Archive for New Poetry Prize, per il suo alto contributo alla poesia americana. DuPlessis è oggi considerata in tutto il mondo una tra le più importanti poetesse contemporanee.

Franco Buffoni: uno tra i più importanti poeti italiani, sicuramente il più attento ai nuovi linguaggi e alle nuove tendenze della poesia italiana contemporanea. Ha pubblicato decine di libri di poesia e diversi romanzi con i più importanti editori italiani. Attualmente per Marcos y Marcos dirige il semestrale Testo a fronte. Per Mondadori ha tradotto Poeti romantici inglesi (2005).

Franz Krauspenhaar: scrittore, consulente editoriale, critico e traduttore. Ha pubblicato soprattutto romanzi con i più noti editori italiani e alcuni libri di poesia di notevole successo. E’ redattore dal 2004 del più noto blog letterario collettivo Nazione Indiana e nel gennaio 2007 ha fondato il blog collettivo La poesia e lo spirito. Collabora con giornali e riviste scrivendo di letteratura. In collaborazione con alcuni poeti di valore quasi tutti giovani, sono in lavorazione i Duetti. Il suo ultimo romanzo s’intitola Era mio padre (Fazi, 2008).

Paolo Ruffilli: poeta, saggista e traduttore. Da più di vent’anni, collabora alle pagine culturali de “Il Resto del Carlino”. Lavora come consulente editoriale e dirige la collana di poesia delle Edizioni del Leone di Venezia. Ha pubblicato svariate opere di poesia con le quali ha vinto tra gli altri l’American Poetry Prize e il Premio Montale.

Francesco Scarabicchi: poeta e critico letterario, una tra le figure di spicco della poesia italiana, particolarmente attento alla scena poetica marchigiana, ha pubblicato diverse raccolte di successo tra le quali “L’esperienza della neve” Donzelli Editore per il quale è stato finalista al premio Viareggio. Attualmente dirige dal 2002 la rivista letteraria “Nostro lunedì”.

Oltre a questi grandi della poesia e della narrativa saranno presenti a Macerata tutti i più importanti giovani poeti marchigiani: Luigi Socci, Massimo Gezzi, Franca Mancinelli e ovviamente tutto il gruppo di Licenze Poetiche (Alessandro Seri, Cristina Babino, Renata Morresi, Giampaolo Vincenzi, Lara Lucaccioni, Marco Di Pasquale e Christian Baleani). Da sottolineare infine la presenza di un consistente gruppo di giovani poeti italiani tra i quali spiccano Italo Testa e Francesca Matteoni. Per tutte le ulteriori informazioni sul festival http://licenzepoetiche.it e il programma per intero.

LICENZE POETICHE

(festival internazionale di letteratura aggiornata)
MACERATA 19 – 24 Maggio 2008

Lunedì 19 maggio 2008

ore 18 Caffè Letterario Pathos “Le stanze del cielo” di Paolo Ruffilli

– presenta: Giampaolo Vincenzi

ore 19 Caffè Letterario Pathos “I cieli di San Pietroburgo” di Igino Creati

“Il cielo interrato” di Alessandro De Santis

– presenta: Christian Baleani

ore 21,30 Galleria Antichi Forni – Letture di Paolo Ruffilli, Christian Baleani, Igino Creati, Alessandro De Santis, Daniele Donati, Loretta Grassettini, Giuseppe Morici,

– Musiche di Alessandra Tamburini (pianoforte)

Claudia Piccinini (violino)

Martedì 20 maggio 2008

ore 21,30 Galleria Antichi Forni Rachel Blau DuPlessis

– presenta Renata Morresi

con Ivana Marcantoni e Sauro Fabi

Mercoledì 21 maggio 2008

ore 18 Caffetteria da Pierino “L’opposta riva” di Fabiano Alborghetti

“Mala Kruna” di Franca Mancinelli

– presenta: Francesco Scarabicchi

Ore 19 Caffetteria da Pierino “Appunti dal parco” di Francesca Matteoni

– presenta Simone Palucci

ore 21,30 Galleria Antichi Forni – Letture di Francesco Scarabicchi, Fabiano Alborghetti, Matteo Chiurchiù, Franca Mancinelli, Francesca Mattoni, Simone Romagnoli, Sonia Trippetta

– Musiche di Gianluca Ioannisci (chitarra)

Giovedì 22 maggio 2008

ore 18 Caffè Centrale “Era mio padre” di Franz Krauspenhaar

– presenta: Cristina Babino

ore 19 Caffè Centrale “Lux Renova” di Laura Corraducci

“Gocce di vita” di Maristella Angeli

– presenta: Lara Lucaccioni

ore 21,30 Cineteatro Italia – letture di Maristella Angeli, Laura Corraducci, Marco Di Pasquale, Manuel Caprari

ore 22,00 Cineteatro Italia proiezione Femmine folli di Erich Von Stroheim

in collaborazione con MutOmaggio e Arci Macerata

Venerdì 23 maggio 2008

ore 18 Caffè Venanzetti “Cenni e Silenzi” di Enzo Santese,

“Canti ostili” di Italo Testa

– presenta: Marco Di Pasquale

ore 21,30 Cineteatro Italia – Jack Hirschman

con Maurizio Carbone (percussioni)

in collaborazione con “IL SESSANTOTTO, un grande futuro dietro le spalle” – Provincia di Macerata

Sabato 24 maggio 2008

ore 10,30 Biblioteca Statale Tavola Rotonda “L’onda marchigiana – ipotesi su una linea poetica marchigiana?”.

Introduzione: Massimo Gezzi.

Relatori: Renata Morresi, Adelelmo Ruggieri, Luigi Socci Giampaolo Vincenzi

ore 18 Bottega del Libro “Noi e loro” di Franco Buffoni

– presenta: Alessandro Seri

ore 19 Bottega del Libro “Dissezione Mentale” di Luca Doldi

“Occidente Express” di Andrea D’Urso

– presenta: Manuel Caprari

ore 21,30 Piazza Cesare Battisti – Lettura Franco Buffoni, Cristina Babino, Luca Doldi, Andrea D’Urso, Massimo Gezzi, Lara Lucaccioni, Renata Morresi, Adelelmo Ruggieri, Alessandro Seri, Luigi Socci, Giampaolo Vincenzi

– Musiche di Claudia Piccinini

Tag: , , ,

4 Responses to Licenze poetiche

  1. véronique vergé il 17 maggio 2008 alle 15:34

    Franz, in bocca al lupo!

    Spero che il tuo romanzo farà il viaggio nei cuori. I brani che ho letto hanno incontrato il mio cuore. E’ una scrittura poetica che fa emergere il volto intimo del padre legato al passato storico, alla famiglia.

    Spero leggerlo quest’estate.

  2. Marco Di Pasquale il 17 maggio 2008 alle 16:48

    Grazie per l’esauriente notizia.
    Vi aspettiamo a Macerata per una settimana di poesia aggiornata.

    mdp

  3. jolanda catalano il 18 maggio 2008 alle 10:57

    Bellissima iniziativa.faccio i complimenti agli organizzatori.

    A Franz dico che il viaggio col padre continua e forse quella sensazione di immoralità di cui parla nel libro,può essere ancora recuperata attraverso questi itinerari culturali e l’inchiostro che ferma nel tempo pagine vere di vita.

    Desidero fare un saluto a Paolo Ruffilli,conosciuto molti anni fa durante i “Viaggi nell’anima” del Rhegium Julii,presentava le sue Nuvole. Di lui conservo un bel ricordo di gentilezza e una lettera inviatami in risposta alla lettura di alcuni miei testi.

    A tutti gli altri il mio “in bocca al lupo” anche se credo non ne abbiano bisogno.

    carissimi saluti
    jolanda

  4. Maristella il 28 maggio 2008 alle 21:08

    E’ stato un onore conoscerti! Complimenti e un caro saluto
    Maristella Angeli



indiani