Articoli con tag ‘ poesia ’

Concerto a richiesta e altre poesie

Pubblicato da
0
4 dicembre 2016
samizdat_2

Viktor Krivulin

Contenere l’amore nel corpo della giovinezza,
sul ciglio del sonno, tra le rughe di una coperta.
(come l’ombra di un remo si torce, trepida
su un fondale assolato e sabbioso)
Quel tempo sin dai sedici anni, quando
gli oggetti quotidiani profumano di donna
(come l’ombra di un remo che...
Leggi »

Ferlinghetti back to Verona (via skype): due foto e due testimonianze

Pubblicato da
0
19 novembre 2016

accademia-2016_ferlinghetti-poster-tracciati1

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere »

Assenza

Pubblicato da
4
15 novembre 2016

> è uscito, per Carteggi Letterari, le edizioni,  Assenza di Carlo Bordini; qui la postfazione di Viola Amarelli, e alcuni testi <

Un libro febbrile questo di Carlo Bordini, dove si affollano aporìe che si rivelano complementarità, pacate allucinazioni, rêverie, in un flusso semionirico che procede a cerchi, a ripetizioni, ma nello stesso...
Leggi »

Pressioni

Pubblicato da
0
11 novembre 2016
Pressioni

di Luca Minola

*
Le acque migliorano di molto
se chiamo o se resisti al telefono.
Per fissazione, l’inascoltato
si regge su elementi di musica.
La materia macchia, esce, avvolge il giorno.
Non c’è nessuna energia nelle ostilità:
i pomeriggi sono pieni di apparizioni,
polveri sottili.…


Leggi »

Italian contemporary poets

Pubblicato da
5
31 ottobre 2016
Italian contemporary poets

Segnalo l’uscita dell’antologia in lingua inglese Italian contemporary poets, a cura di Franco Buffoni. L’opera si rivolge a chi è interessato alla cultura italiana ma non conosce la lingua. Concepita per gli Istituti Italiani di Cultura, le Ambasciate, i Consolati, le Fiere del libro, è la prima antologia di poesia italiana redatta...
Leggi »

È vietato

Pubblicato da
1
17 ottobre 2016

di Fabio Pusterla

È vietato lordare le acque.
È vietato pescare di frodo.
È vietato portare di là
chi di là non deve andare:
mendicanti, malati, paure,
disperati di sventura.

Paghino alle dogane
pedaggio ai nostri ponti,
facciano i loro conti o
crepino a casa loro.…


Leggi »

Canto del rivolgimento

Pubblicato da
1
16 ottobre 2016
boezio-mano-in-piedi

di Federico Scaramuccia

colui che nel sonno consuma
colpito diretto alla nuca
si sveglia che è un’altra persona
ribatte ogni volta lo slogan

 

nel fosso che pare di merda
si attuffano come in un’orgia
puttane e papponi a merenda
si leccano il culo a vicenda…


Leggi »

Sono solo pochi spiccioli

Pubblicato da
3
14 ottobre 2016

di Fabio Franzin

A mesodì, parchejà ‘a machina,
me invie verso casa, pochi passi
drento el vìcoeo strent a lastre
de marmo ciaro. Davanti de mì
tre tosiòe che torna daa scuòea,
seconda terza media, i zainéti
‘carezhàdhi dae code bionde.…


Leggi »

Gli Scomparsi

Pubblicato da
5 ottobre 2016

di Maria Grazia Calandrone

I muschi pavimentano le primavere

Era buio, quella sera – un buio
molto lento e tranquillo – dal quale apparve
la vecchia con lo scialle e la lunga gonna
nera. Disse se vuoi salvare
la tua bambina, lasciala digiuna
tutto il giorno, e la notte le devi
solamente parlare
della grande distanza...
Leggi »

Un ponte gettato sul mare. Un’esperienza di poesia nei centri psichiatrici

Pubblicato da
20 settembre 2016
Un ponte gettato sul mare. Un’esperienza di poesia nei centri psichiatrici

Un ponte gettato sul mare, è molto più di un libro – è una storia cominciata quasi un anno fa, nel dicembre 2015, che ci ha profondamente cambiato, è un patto fra chi ha curato i laboratori, chi concretamente ha reso possibile...
Leggi »

Due merli

Pubblicato da
18 settembre 2016
Due merli

di   Francesco Accattoli

 

Due merli s’azzuffano sopra sfalci neri
nel raso di una corte abbandonata.
Nell’umido la gara di un aprile di pioggia,
a tratti s’ignorano scuotendo il becco,
un seme è fatto santo tra i rovi diserbati,
le siepi del vicino sono inutilmente verdi,
la fuga corrisponde allo scontento.…


Leggi »

Phyla – invertebrati

Pubblicato da
8 luglio 2016
Phyla – invertebrati

di Mariasole Ariot

 

Sono nata da un’assenza. I volti appesi alle pareti grondano sulle cose, spargono dolore sui movimenti, zittiscono. Di questo silenzio non ci diciamo che millenni, piccoli rimasugli di terra nelle bocche che occludono il passaggio : chinàti a raccoglierci non facciamo ombra, siamo come mantidi dello stesso sesso che sputano...
Leggi »

Altre notizie su Nuvola

Pubblicato da
3 luglio 2016

di Damiano Sinfonico

Una volta Nuvola andò a Cuneo a cercare dei poeti. Gli dissero che non ce n’erano, si erano trasferiti a Milano. Però in provincia ne era rimasto uno, un mezzo poeta, perché scriveva prose.…


Leggi »

Da “La Resistenza dell’Impero”

Pubblicato da
26 giugno 2016

di Michelangelo Zizzi

Dalla galera i complici lanciano occhiate a rate
tra le non rade grate di sbarre.
Qui non si vede che un monaco,
un savio pare forse che il saio
rastrema in una luce di gloria,
lo si vede che passeggia con sbirri
nei cortili incantati dalla pioviggine,
il volto trapassa nel pertugio...
Leggi »

La poesia e i bambini

Pubblicato da
13 giugno 2016
La poesia e i bambini

di Azzurra D’Agostino

Questo pezzo è una dedica a tutti gli insegnanti che nonostante tutto superano le barriere della semplice formalità, e trasformano il loro lavoro in una delle più grandi creazioni: quella di costruire il futuro dando ascolto ai bambini e ai ragazzi del presente.…


Leggi »

Scarafag(g)itazione

Pubblicato da
7 giugno 2016
prigov-in-his-studio

di Dmitri Prigov

traduzione dal russo di Giorgia Romagnoli

Preavviso

Ogni epoca presenta i suoi personaggi buoni, cattivi, prodigi, dell’orrore. Infatti, il tema di questo libro è la nuova svolta di un tema di sempiterna presenza tra le nostre ctonie truppe.…


Leggi »

sporgersi e intrecciare

Pubblicato da
4 giugno 2016
sporgersi e intrecciare

di Giusi Drago

che cos’è un libro?

tante parole per un attimo sovrane
su diversi volumi di silenzio, in lotta
con l’interrogativo se da dire ci sia qualcosa

di vero e di vivo, senza troppo amore per l’ordine
del mondo, nel libro è scritto: vietato
il deposito di rifiuti ingombranti

***

che il mondo agisca in aderenzaLeggi »

Sciami

Pubblicato da
30 maggio 2016

di Mario De Santis

 

…ci sono cose che restano per anni sotto il peso
di un crollo senza data. Sono un cumulo di forza
perché la casa ha vinto lasciando che la distruzione
compisse il nuovo mondo di macerie, un equilibrio
da sortilegio.…


Leggi »

Carlo ​Bordini al ​Teatroinscatola, ​per Nat​halie Quintane || blitzvorlesungen / gammm

Pubblicato da
26 maggio 2016

|| 2006—2016 || BLITZVORLESUNGEN

PER I PRIMI DIECI (e i prossimi cento) ANNI DI
GAMMM

BLITZVORLESUNGEN = letture lampo _ in un numero imprecisato di date

SESTA DATA :
sabato 28 maggio 2016, alle ore 18:00...
Leggi »

Varie cose utili

Pubblicato da
18 maggio 2016

di Azzurra D’Agostino

Questo sasso è magico
perché non sarà mai il mattone
di un muro di prigione.

Questo ferro è speciale
perché da lui non si può trarre
la forma delle sbarre.

Questo legno è pregiato
perché è del tutto esclusa
l’idea che sia una porta chiusa.…


Leggi »

Oltreoceano – One Poem Books

Pubblicato da
13 maggio 2016
Oltreoceano – One Poem Books

di Francesca Matteoni

Lo scorso autunno ho avuto modo di conoscere a Firenze Kate Jordahl, artista e docente di fotografia californiana e di vedere il suo progetto editoriale: piccoli libri di fotografia, costruiti attorno a un testo...
Leggi »

Tra l’agave e le cengi

Pubblicato da
6 maggio 2016

di Daniele Barresi

avvedersi

del bagliore di lucciole stinto

seduti cavalcioni sui bordi

di cengi calcaree

e isolare puntuti apici

d’agave infestanti dintorno.

*

Quest’odore che senti,

quello che tu chiamavi primavera,

altro non è che i fumi

d’asfalto che salgono per il caldo

su insieme ai pollini novizi,

non visibili.…


Leggi »

i poeti appartati: Ernesto Rascato

Pubblicato da
14 aprile 2016
i poeti appartati: Ernesto Rascato

Poesie

di

Ernesto Rascato
Rho dicembre 1969.

Papà tornò a casa dicendo:
“Marì….hanno arrestato un mio collega
di Porta Garibaldi…
per la bomba dell’altro giorno….”

A scuola giravano
giornali e notizie.

Un profondo rancore
serbato per anni
era esploso
come lucida follia.…


Leggi »

Hebron e altri inediti, di Elisa Alicudi

Pubblicato da
7 aprile 2016
alicudi 1

Hebron

Come si astraggono le voci, si disperdono
insieme ai rumori della città,
i motori come scompaiono quando la casa è un rifugio
e conforta la calura che s’incunea nelle crepe del cemento:

ma le piazze sono buie, quando cade il coprifuoco,
e solo il fischio si sente e sono fissi i recinti
che di giorno...
Leggi »

Tutto il calcio minuta per minuta

Pubblicato da
3 aprile 2016
Tutto il calcio minuta per minuta

 

di

Pasquale Vitagliano

 

 

 

Al processo lo dicevano
che la palla è tonda
che ogni partita è a sé
che il campo è neutro.…


Leggi »

“The Kingfisher’s Soul”, Robert Adamson

Pubblicato da
9 marzo 2016
“The Kingfisher’s Soul”, Robert Adamson

Rituali del Lungolago

Percorri la città in auto, non fermarti
all’hotel, va oltre il pesce-spada al neon,
guarda i pellicani appollaiati
sui lampioni, accosta e parcheggia
vicino al lago. È luna nuova
e le tule puzzano di kerosene che brucia.

Uomini guadano il lago,
seguono bambini che fanno strada
con lucignoli, per la...
Leggi »



indiani