Il potere degli incubi e la politica della paura. Un documentario di Adam Curtis

[googlevideo:http://video.google.com/videoplay?docid=-5272802791005405759]

Prima parte: “Baby It’s Cold Outside”
59 minuti, in inglese, trascrizione, schermo pieno.

The Power of Nightmares – The Rise of the Politics of Fear è un documentario BBC del 2004 in tre puntate, realizzato da Adam Curtis. Il documentario descrive la nascita del movimento neoconservatore americano e quella del movimento radicale islamico, osservandone le ambigue similitudini.

In particolare propone la tesi che l’islamismo radicale sia stato mitizzato e deformato dai politici statunitensi, che lo hanno descritto come una minaccia organizzata, efficiente e distruttiva, allo scopo di usare la paura della minaccia terroristica per ottenere il consenso politico che gli ideali sociali non riescono più a sollecitare.

La prima puntata narra le origini dei neoconservatori americani e dei radicali islamici in Medio Oriente:

  • Sayyid Qutb e i Fratelli Musulmani, le carceri di Nasser, la condanna a morte di Qutb nel 1966, l’influenza su Ayman al-Zawahiri, futuro mentore di Osama bin Laden, l’assassinio del presidente egiziano Anwar Al Sadat nel 1981 e il fallimento della sollevazione in Egitto;
  • Irving Kristol e Paul Wolfowitz ed il fallimento della “Great Society” del presidente Lyndon B. Johnson, le teorie politiche di Leo Strauss e la creazione di un nemico mitico contro cui unificare le menti del paese, l’ascesa dei neoconservatori con l’amministrazione Reagan, Dick Cheney e Donald Rumsfeld, il “team B” e la fabbricazione della minaccia societica.

[segue]

Il documentario è visibile anche su Archive.org a diverse risoluzioni.

Guarda su Nazione Indiana:
Prima parte: “Baby It’s Cold Outside” (questa pagina)
Seconda parte”The Phantom Victory” (a seguire lunedì prossimo)
Terza parte “The Shadows in the Cave” (a seguire il lunedì successivo)

articoli correlati

Mi piacciono molto i documentari di Netflix

di Andrea Inglese
I documentari più belli di Netflix sono le storie di successo, le storie vere di successo, ma raccontate...

Il Centro

di Stefano Consiglio e Francesco Dal Bosco ("Il Centro" è un documentario di Stefano Consiglio e Francesco Dal Bosco, con...

Raccontare l’Italia postcoloniale: note sparse su identità e cultura nei documentari Aulò e La quarta via

di Daniele Comberiati Nel documentario La quarta via. Mogadiscio Italia di Simone Brioni, Ermanno Guida e Graziano Chiscuzzu, contenuto nel...

Costruire mondi comuni. Crisi finanziaria e democrazia

di Andrea Inglese Consensus versus canea C’era una volta la brutta bestia del “pensiero unico”, del “Washington consensus”, oggi c’è la...

Una conversazione con Albert Maysles

di Fabrizio Cilento In occasione del cinquantesimo anno di attività del regista americano Albert Maysles, l’intervista che segue si propone...

Il potere degli incubi: le ombre nella caverna – di Adam Curtis

The Power of Nightmares - The Rise of the Politics of Fear, di Adam Curtis (2004). Un documentario che descrive...
jan reisterhttps://www.nazioneindiana.com/author/jan-reister
Mi occupo dell'infrastruttura digitale di Nazione Indiana dal 2005. Amo parlare di alpinismo, privacy, anonimato, mobilità intelligente. Per vivere progetto reti wi-fi. Scrivimi su questi argomenti a jan@nazioneindiana.com Qui sotto trovi gli articoli (miei e altrui) che ho pubblicato su Nazione Indiana.