Articolo precedenteUn cartello sulla galassia
Articolo successivoA Alda

Ruderi del Tauro

Si pubblica una scelta di poesie da: Enrico De Lea, Ruderi del Tauro, L’arcolaio, 2009.

Print Friendly, PDF & Email

10 Commenti

  1. “un’arte” è una vera e propria dichiarazione di poetica Enrico, è sempre un piacere leggerti, Viola

  2. Ho letto il libro questa estate e devo dire che è di valore assoluto.
    Complimenti a Enrico e un grazie per proporcelo anche qui.

  3. Una lingua antica e al contempo nuova, inventiva, un’immersione nella natura e nella storia.

    Complimenti a Enrico e grazie a Domenico, e un grande in bocca al lupo a questo libro

  4. sono davvero grato a tutti per l’attenzione e la simpatia,

    a cominciare da Domenico, per la selezione dei testi e per questa splendida simulazione grafica

    ciao, e.

  5. ciao, marco, grazie

    miei cose su LPELS, e su carta (Atelier, Sud, etc.), nonché su siti di amici (Marotta, Aglieco) – su NI in “quattuor passi fare” di FF

    parecchi sono testi di qlc. anno o decennio

    un mio precedente libro “pause”, era uscito nel 1992 da Ediz. del Leone

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

L’amore viene prima

di Andrea Bajani
Ecco un altro figlio della luna, dice
il dottore entrando in sala parto.
Fino a ieri il reparto era semivuoto,
in sei ore si sono rotte sette acque,
sette donne sono già in travaglio.

Da “Dopo il libro”

di Emanuele Canzaniello
Che non parli, non dica niente / Non si muova, / Che stia ferma. / Non succeda nulla qui / Dentro, dentro fino a sparire...

Da “Ecfrasi”

di Fabrizio Maria Spinelli
Oggi sono andato a rivedere i famosi coniugi / Arnolfini di Jan Van Eyck, 82 X 59,5 cm, olio / su tela, alla London Gallery anche se a Londra...

Lorenzo Mizzau: due poesie

La ricerca poetica di Lorenzo Mizzau in questi anni si è concentrata su due aspetti. Il primo è quello della tensione narrativa. I suoi testi, infatti, descrivono situazioni, in cui agiscono dei personaggi e si riconoscono scenari, ambienti, luoghi.

La guerra come forma della pubblicità. Un breve poema

di Guido Caserza Non tutto è come sembra chiede cosa pensa della guerra cosa pensa un istante e ci vediamo non tutto è come sembra pote

Da “Ghost track”

di Marilina Ciaco
Presentiamo alcuni testi da "Ghost Track", il decimo libro della collana “Manufatti poetici” diretta da Paolo Giovanetti, Michele Zaffarano e Antonio Syxty (Biblion-Zacinto 2022).
domenico pintohttps://www.nazioneindiana.com/
Domenico Pinto (1976). È traduttore. Collabora alle pagine di «Alias» e «L'Indice». Si occupa di letteratura tedesca contemporanea. Cura questa collana.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: