Articolo precedenteDI LEOPARDI
Articolo successivo“Nina dei lupi” di Alessandro Bertante

LEZIONI PER FRANCESCO ORLANDO

In ricordo di Francesco Orlando, uno dei maggiori teorici della letteratura del secondo Novecento, l’Università di Napoli organizza un importante ciclo di lezioni presso la 
Biblioteca BRAU, Sala del Refettorio, Piazza Bellini 56/60.
Venerdì 11 marzo, ore 17,00.
Teoria freudiana delle emozioni e interpretazione del testo.
Presiede e introduce: Francesco Fiorentino (Università di Bari).
Relatore: GUIDO PADUANO (Università di Pisa).

Mercoledì 16 marzo, ore 17,00.
La letteratura dice altro da quello che dice
Presiede e introduce: Paolo Amalfitano (Università di Napoli “L’Orientale”).
Relatore: GUIDO MAZZONI (Università di Siena).

Giovedì 24 marzo, ore 17,00.
Su Proust
Presiede e introduce: Giuseppe Merlino (Università di Napoli “Federico II”).
Relatore: MARIOLINA BERTINI (Università di Parma).

Venerdì 1 aprile, ore 17,00.
Cesure e continuità nella storia letteraria.
Presiede e introduce: Antonio Gargano (Università di Napoli “Federico II”).
Relatore: PAOLO TORTONESE (Université de Paris III – Sorbonne nouvelle).

Giovedì 7 aprile, ore 16,30.
L’eredità critica e gli scritti inediti di Francesco Orlando.
Presiede e introduce: Francesco De Cristofaro (Università di Napoli “Federico II”).
Tavola rotonda con: Paolo Amalfitano, Stefano Brugnolo, Francesco Fiorentino, Antonio Gargano, Gianni Iotti, Piero Toffano, Sergio Zatti.

6 Commenti

  1. grande, il mio docente preferito, ricordo ancora l’esame con lui, quando lo incrociavo e salutava, un genio, una persona umile, quindi, che ascoltava solo la radio, che ti ascoltava, uno dei pochissimi italiani la cui memoria mi fa sopportare ancora di essere italiano.

  2. Diedi con lui un esame di teoria di letteratura, a Pisa, nel 1985. Non posso che concordare con Gianluca. Resta uno dei miei ricordi più preziosi.

  3. francesco orlando, un maestro. credo, entro le dita di una mano, e anche meno, tra i miei padri fondatori. non fosse altro per l’energia e lo stile comunicativo. ho ricordi vivissimi delle sue lezioni.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Da “Betelgeuse e altre poesie scientifiche”

di Franco Buffoni
Circola un'arietta leopardiana, ironica e frizzante, a tratti glaciale, nell'ultimo libro di Franco Buffoni, BETELGEUSE e altre poesie scientifiche, Mondadori, 2021. Un'arietta rara nei libri di poesia contemporanea A. I.]

Convegno sull’eredità critica di Francesco Orlando

Dal 6 all'8 maggio si svolge on line un convegno interamente dedicato all'eredità critica di Francesco Orlando. Qui di seguito il programma.

Poesia e perdita. Un’intervista di Gilda Policastro a Franco Buffoni

L'intervista-dialogo che segue nasce da un incontro di poesia, tenuto presso la scuola Molly Bloom nel 2017.   Poesia e perdita:...

Poesia e ragionevolezza

di Franco Buffoni C’è una scena dell’Amleto di Laforgue che mi viene sempre in mente quando si tratta di definire...

Silvia è un anagramma

di Franco Buffoni In che peccai bambina? “In che peccai bambina?” La domanda semplice di Saffo è quella che gli/le adolescenti si...

Il mio corpo a Carofiglio

di Gian Balsamo Palo Alto, 15 giugno 2020 Io non sono gay ma ci sono uomini con cui andrei a letto....
franco buffonihttp://www.francobuffoni.it/
Franco Buffoni ha pubblicato raccolte di poesia per Guanda, Mondadori e Donzelli. Per Mondadori ha tradotto Poeti romantici inglesi (2005). L’ultimo suo romanzo è Zamel (Marcos y Marcos 2009). Sito personale: www.francobuffoni.it