Tag: camera verde

Necrologi

di Nadia Agustoni

poi si deve vivere

1

uno entra col fucile nel reparto. il factotum del padrone viene dalla caccia. si dà arie con tutti quanti. a casa ha una pistola. sempre armato. domenica caccia al negro e lo dice forte.… Leggi il resto »

Su Giuliano Mesa

Poesie 1973-2008, La Camera Verde 2010, pp. 424, € 38,00.

Daniele Claudi

«[invece non c’è parola o suono / che si salvi dalla vanità, è tutto / un fumo di varianti, di ripetizioni. // invece le cose accadono e, / a pensarlo con una certa disperazione, / scovata in una pausa di peristalsi, / in un attimo di sordità, / la vita da vivere, poi, si fa più breve]».… Leggi il resto »

Biagio Cepollaro, “Nel fuoco della scrittura” in mostra a Milano

Inaugurazione 1 Dicembre 2009 alle 18,30
ARCHI GALLERY OFFICINA DEGLI EVENTI
via Friuli,15, 20135 Milano. Tel 02-70601901

Dopo Roma (La Camera verde, 2008), Napoli (Ilfilodi partenope, 2009), Piacenza (Laboratorio delle Arti, 2009) giunge a Milano la mostra di Biagio Cepollaro Nel fuoco della scrittura, il cui libro omonimo è stato pubblicato da La Camera verde.… Leggi il resto »

Zaffarano autore & traduttore alla Camera Verde

Sabato 24 Ottobre 2009
ore 19:30 – Roma

il Centro Culturale La Camera Verde presenta

Curiosity Comes Quick and Questions Arise on Tuesday Morning
di Michele Zaffarano
per la collana «Calliope»

* * *

Erodiade di Gustave Flaubert

Tre racconti. La saggezza umana di Voltaire

tradotti da Michele Zaffarano
per la collana «Auberge Ravoux»

Centro Culturale La Camera Verde, via Giovanni Miani 20, Roma.… Leggi il resto »

Locandine d’Artista + Stéphane Bouquet + Florinda Fusco alla Camera Verde

RomaVenerdì 26 giugno, dalle ore 20:30

presso il centro culturale La camera verde
(via G. Miani 20)

Locandine d’artista

immagini e/o testi di

Andrea Inglese, Francesco Forlani, Florinda Fusco, Michele Zaffarano, Renata Morresi, Marco Giovenale, Jennifer Scappettone,
Zeno Tentella, Alfredo Anzellini, Antonio Semerano, Giuliano Mesa, Manuela Sica, Giacomo Leopardi, Pierre Martin, Giuliana Laportella

inoltre:

presentazione del libro

Dizionario di quest’uomo – Dictionnaire de cet homme

di Stéphane Bouquet

(La camera verde, collana Calliope)
introduzione e traduzione italiana di Andrea Inglese

+

segnalazione dell’uscita (e breve lettura) del nuovo libro di
Florinda Fusco, Tre opere

(Oèdipus, collana “i megamicri”)

* * *

La camera verde è in Via Giovanni Miani 20 – 00154 Roma (quartiere Ostiense)
tel.… Leggi il resto »

Prati

di Andrea Inglese

Prato n° 111 (Pellicola cinematografica, giornali, ciuffo d’erba)

Tutto deve scomparire. e Sono morti mentre stavano pregando. La stagione non presenta colpi di scena. Rami si muovono adagio, le sedie oscillano. Una telecamera per chilometro quadrato, ma anche meno.… Leggi il resto »

Il culto dei feticci nell’Italia contemporanea (2)

di Michele Zaffarano

tiratele la pelle mentre sta a succhiare bagnata ingoia lei ha le mani che potrei trattenere vicino a me intorno al punto d’appoggio alla punta lei ha le mani che ha sciolto me le schiocca intorno alla vita torcendo per un momento il cuscino dicendomi che lo fa per il nostro piacere avendola guardami pronta a mugolare ancora per un po’ allora i suoi seni mi hanno stretto e formicolato intorno l’introito del mosto ma non troppo faccia lei mostrandomi quanto caldo quanto molto caldo nelle sue passioni era diventato il suo faccia e bocca mi sono mosso sopra verso di lei ha iniziato e la diga si è rotta sprofondata sul punto d’appoggio non volendo mai interrompere le sue tette cremose bagnate negandola ssssì che ha sibilato da dietro spara dappertutto sparami di tuo mi ha insegnato a ha ansimato e rimosso da me i gemiti che annunciano per concludere comprimendo i seni sotto la camicetta trattenendosi oooh … Leggi il resto »

IL CULTO DEI FETICCI NELL’ITALIA CONTEMPORANEA (1)

di Michele Zaffarano

potrei mettermi a bloccarlo e provare a irrigidirmi ancora di più mentre lei si è abbassata sul seno di sinistra e sto andando e ho ansimato un controllo che assume la direzione un istinto primitivo strappandole le calze bagnato e caldo lasciandolo sperimentare in profondità tuttavia dovrebbero essere lucide e bagnate come le gocce che scendono bianche con amore potrei trattenere la mia lancia cominciare a arcuarla gli spasmi il mio corpo come sopraggiunto sollevato da me ha tirato indietro e senza parole un movimento e via si è inginocchiata ha cominciato a sciogliere i pattini tenendo la sua mano sul posto mentre lavorava di più sulla bocca calda ha osservato e formulato un’osservazione circa il suo essere un’idea una piega l’ha colpita una regolazione un’alimentazione del pensiero degli umori mmmmm stava succhiando troppo in bocca carezzando leggermente la testa… Leggi il resto »

round_about GAMMM :::

sabato 20 gennaio 2007, ore 20:30, LA CAMERA VERDE, Roma

— Via G. Miani 20, Ostiense —

round_about GAMMM :::

[ 2 ]

lettura di testi di
Gherardo Bortolotti, Alessandro Broggi, Gianluca Gigliozzi,
Marco Giovenale, Giuliano Mesa, Massimo Sannelli, Michele Zaffarano

e traduzioni da
K.… Leggi il resto »