Tag: Marco Ceriani

Fortini – Lezioni sulla traduzione

di Domenico Pinto

A Napoli, nel 1989, il magnetofono registra per dodici ore la voce di Fortini. Su invito di Vittorio Russo sta conducendo un seminario nelle sale dell’Istituto di Studi Filosofici. Le esperienze radunate in oltre quarant’anni di traduzione, da Un cuore semplice (1942) alla Colonia penale (1986), e culminate nell’impresa del Faust (1970), confluiscono in queste lezioni che salpano tutte le sue reti teoriche e poetiche.

Laconia senza làconi

di Antonio Pane

si smerigliano mele ai ritornelli del picchio

A otto anni dal magnifico azzardo di Lo scricciolo penitente (Scheiwiller 2002) Marco Ceriani sostiene un’altra prova estrema. Se si guarda a quell’antefatto, sequenza di 87 componimenti in quartine, Memoriré contempla due evidenti novità strutturali: la suddivisione in tre parti (Apici dei laconici, Sonetti, Ancora gli apici) e l’epentesi dei sonetti: i due che aprono e chiudono le ante laterali (rispettivamente di 44 e 36 quartine) e i diciotto che, a loro volta recinti dalle quartine, costituiscono il corpo centrale.… Leggi il resto »

Scricciolata

di Marco Ceriani

Del miele in maestria superiore alla sua arnia
e del ferro superiore in maestria alla fucina –
del pane in maestria superiore al suo fornaio
e del quarto di bue di più in maestria di chi uncina –

non è rimasto nulla, traccia sopra traccia d’urla
di un nulla superiore in maestria a quel suo tutto.… Leggi il resto »

Marco Ceriani: Memoriré

di Alessandro Baldacci

Circa dieci anni fa Giovanni Raboni introduceva l’anomalia di Marco Ceriani parlandone come di un «Poeta agonico, nel senso strettamente originario del termine, come pochissimi altri in questi anni e su queste scene». Oggi, di fronte al nuovo libro pubblicato da Ceriani (Memoriré, Lavieri, p.… Leggi il resto »

Vladimír Holan poeta del silenzio

Vladimír Holan poeta del silenzio

Intervengono Marco Ceriani (poeta e critico, traduttore di Holan)

e

Vlasta Fesslová (traduttrice)

Intermezzo musicale della flautista Jana Jarkovská che eseguirà musiche di Bach

Giovedì 13 Maggio ore 21:00

Salone Acli di vicolo Santa Marta

Saronno… Leggi il resto »

Quattro poesie di Marco Ceriani

di Marco Ceriani

.

…Chi crede che la morte non ha odore
costui sappia che costei puzza d’angoscia
più dell’ignara Giocasta s’ha mai cuore
di stridere nel coito sotto coscia
…all’invertito Edipo! E che la morte inveschi
più della puzza che più dell’ascellare sebo
di quel greco dirime forse in Eschilo
il gran tema che dà inizio ai Sette a Tebe?… Leggi il resto »