Articolo precedenteLe scimmie… (12)
Articolo successivoLe scimmie… (14)

Le scimmie… (13)

di Dario Voltolini

presi uno per uno sembrano isolati
elementi a sé stanti
magari molli gelatine
però con una pelle che fa sacchetto
insomma con un inizio un centro una fine
come certe storie che ci vengono a raccontare
e che sono false
come sono falsi quegli accadimenti
una volta presi e considerati singolarmente
eppure non è che si possa fare tanto di meglio
considerato quanto è già difficile così
uno per uno
cercare di capire cosa succede
una cosa per volta
ma il fatto è che mentre ci sembra finalmente di aver capito qualcosa
proprio in quel momento
beffardamente concomitante
appare evidente la falsa situazione
di un fatto che non fa blocco
con tutti gli altri fatti
tutti gli uomini cercano un barbiere
tutte le strade sono percorse da uomini in cerca di barbieri
barbieri americani
barbieri indiani
uomini svedesi
uomini danesi
barbieri cingalesi
uomini ungheresi
scendono tutti per quelle strade fatte a reticolato oppure a matassa
stretti vicoli in cui non si passa
se non uno per volta
e l’altro si ferma e si appoggia al muro
e chi passa struscia quello fermo
per forza
non per amore
per cercare un barbiere
uno come si deve
cosa niente facile
spesso il barbiere è deludente
ecco allora come se niente fosse
tutti gli uomini scendere tutte le strade
un’altra volta ancora
cioè per sempre
strade italiane
uomini spagnoli
barbieri africani
europei asiatici isolani
strade che portano verso le banchine disseccate del porto
case che puzzano di pesce
coltelli che vanno in controsquama
e fanno saltare tutte quelle scaglie
che poi rimangono attaccate alle mani
barbieri marinari
barbieri aeroportuali
in fondo a corridoi al primo piano sottoterra

Print Friendly, PDF & Email

articoli correlati

Callimaco – Quattro epigrammi

trad. isometra di Daniele Ventre A. P. V 6 Glielo giurò Callignòto, a Iònide, di non avere altro più caro, nessuna altra...

L’ultima Thule

di Romano A. Fiocchi
«L’ultima Thule» è il penultimo capitolo del romanzo «Il tessitore del vento», pubblicato da Ronzani Editore. Un romanzo corale e teatrale dove i personaggi si alternano e parlano in prima persona su una scena immaginaria...

Due libri, e una lezione di vita, di Goffredo Fofi

di Davide Orecchio
"Cari agli dei" e "Son nato scemo e morirò cretino" raccontano un'altra storia del Novecento italiano fino ai nostri giorni

Dal “Faldone” (zero-cinquantanove, novantotto-novantanove)

di Vincenzo Ostuni
Testi tratti da "Faldone zero-cinquantanove, novantotto-novantanove. Poesie 1992-2020. Estratti, II".

Mots-clés__Compleanno

di Elisabetta Abignente
Arrivò il suo compleanno, e Luciano notò come fosse sempre più numerosa la schiera di enti e istituti che ne celebravano l’occorrenza, con una proporzione inversa rispetto alle persona a cui poteva attribuire un volto.

Nuovi autismi #23 – I miei buchi

di Giacomo Sartori
[dall'archivio di NI: pezzo pubblicato il 13 giugno 2012] I buchi che faccio per lavoro si dividono in due tipi, quelli piccoli e quelli grandi.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: