Articolo precedenteSegni di vita
Articolo successivoLe scimmie… (76)

Siamo vivi, bastardi!!!

interzone.gif

Alla faccia di Pietro Citati siamo vivi e vegeti. E come se non bastasse funzionano pure i commenti.
Ringraziamo volentierissimo, per l’apporto tecnico, Max e Claudio, di Interzone (che sono poi questi qui: www.interzone.it). Caffè pagato!

In quanto ai nostri amici, lettori, troll e compagnia cantante: forza, scateniamoci!

Print Friendly, PDF & Email

14 Commenti

  1. Che noi discutere sempre delle stesse cose…Citati ha ragione quasi in tutto ma dimentica una cosa: la “Letteratura” non è mai esistita.
    Esistete voi, io, noi, esistono storie e narrazioni.

  2. Brindo ai bentornati commenti su nazione indiana! non perché si debba necessariamente incoraggiare il protagonismo di noi lettori, ma perché la vitalità di una community a me pare che si misuri anche dal livello delle discussioni in coda a ogni intervento. La media qualitativa dei post è sempre rimasta alta, ma l’ammutolimento coatto del “resto” della nazione aveva intristito e ingrigito non poco il tutto. Evviva, insomma…

  3. Yuppiiiiiiiiiii!
    Detto tra parentesi la letteratura italiana dal 2001 in poi è la migliore del mondo. E anche la letteratura disegnata sta facendo passi da gigante, vedere per esempio Gipi e Corona. Io sono un lettore felice.

  4. Guido, i’vorrei che tu te n’accorgessi
    che parli solo, e dentro a un cimitero:
    giammai c’entrammo, noi; ché sono dessi
    che intombati e infossati vedon nero.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Fotoromanzo urbano

di Gianni Biondillo
Il racconto di un piccolo desiderio, forse un po' puerile, nato dopo aver visto e ammirato le bellissime fotografie di Sofia Mangini.

E tu splendi

di Gianni Biondillo Giuseppe Catozzella, E tu splendi, Feltrinelli editore, 2018, 231 pagine Anche questa estate, come ogni anno, Pietro e...

A caccia nei sogni

di Gianni Biondillo Tom Drury, A caccia nei sogni, NNeditore, 2017, 232 pagine, traduzione Gianni Pannofino C'è un'America, nel cuore dell'America,...

Il club dei bugiardi

di Gianni Biondillo Mary Karr, Il club dei bugiardi, edizioni e/o, 2017, 413 pagine, traduzione Claudia Lionetti L'intera opera di Mary...

Uscire di casa, entrare in città (1 di 2)

(Condivido la prima parte di un testo pubblicato ieri su L'Ordine - inserto culturale de La Provincia di Como...

Testimoni involontari del tempo

Il 6 marzo 2020 ancora non mi rendevo conto di quanto le nostre vite sarebbero cambiate per colpa della...
gianni biondillo
GIANNI BIONDILLO (Milano, 1966), camminatore, scrittore e architetto pubblica per Guanda dal 2004. Come autore e saggista s’è occupato di narrativa di genere, psicogeografia, architettura, viaggi, eros, fiabe. Nel 2011 il romanzo noir I materiali del killer ha vinto il Premio Scerbanenco. Nel 2018 il romanzo storico Come sugli alberi le foglie ha vinto il Premio Bergamo. Scrive per il cinema, il teatro e la televisione. È tradotto in varie lingue europee.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: