Articolo precedenteAppunti e amputazioni
Articolo successivoJuke-Box*/ Jacques Brel

Re: n. 3 “Poetiche della precarietà”

E’ uscito, per la casa editrice ZONA, il terzo numero di Re: (viste sulla letteratura e le arti) dal titolo “Poetiche della precarietà”, un numero che affronta da più punti di vista il tema tanto dibattuto della precarietà, dalla forma-saggio sul precariato sociale e lavorativo ai testi di stile “precario” proposti da una nuova ondata che nasce dal web e dalla performatività delle arti.

Verrà presentato questo mercoledì 18 luglio dai due curatori Tommaso Lisa e Alessandro Raveggi presso l’Italia Wave Love Festival – Firenze (zona Osmannoro), alle ore 17 – Speak Corner –
ospiti: Gabriele Merlini e Vanni Santoni.
INFO: http://www.arezzowave.com/italiawave/faq.php

Informazioni su: http://www.editricezona.it

——————————————————————————–

Poetiche della precarietà

a cura di Tommaso Lisa e Alessandro Raveggi

INDICE

Re: saggi
IL COGNITARIATO. ARCHEOLOGIA DEL PRESENTE
di Chiara Cretella
PRECARIETÀ
di Rino Genovese
ENTROPIE INCONTROLLABILI: LA POETICA DELLA METROPOLI
NEI ROMANZI DI WILLIAM BURROUGHS
di Francesco Calanca
LA VOCE DI PENELOPE
di Cecilia Bello Minciacchi
I LUOGHI DESOLATI
di Francesca Matteoni

Re: testi
IL SISTEMA DELLE COINCIDENZE NELLE REGIONI OCCIDENTALI
di Gherardo Bortolotti
DA QUADERNI APERTI
di Alessandro Broggi
QUATTRO POESIE
di Franco Buffoni
DA MANICOMIO
di Angelo Calvisi
CATALISI
di Sara Davidovics
LO SPETTACOLO DELLA MORTE
di Riccardo Donati
HAIKU-SESTINA: CONCORRENTE CONTROCORRENTE
di Lorenzo Durante
IL NOME
di Gabriele Frasca
ANNOTAZIONI
di Salvador Galán Moreu – Traduzione di Andrea Perciaccante
DA LO SMALTIMENTO
di Paolo Gentiluomo
DA “DOMINIO DEL MONDO”
di Marco Giovenale
DIX-SEPT TENTATIVES DE POÉSIE CANADIENNE
di Andrea Inglese
VESCICHE LETTERARIE
di Fernando Iwasaki – Traduzione di Andrea Perciaccante
CROLLI
di Rosaria Lo Russo
ORAZIONE
di Paolo Maccari
TRE POESIE
di Giovanna Marmo
OCEANCHILD AND MORNING MOON
di Gabriele Merlini
DA RADIAZIONI (BUIO/LUCE/CORPI)
di Adriano Padua
STURM UND ABFLUSS
di Marco Palladini
FILOSOFAR PERVERSI
di Angelo Rossi
ATIPICO
di Vanni Santoni
INOX
di Federico Scaramuccia
RECITATIVO DI CUPIDO
di Marco Simonelli
IN ATTESA DELL’ONDA ANOMALA DELLE 15.30
di Luigi Socci
IN ATTESA
di Giulia Tellini
L’ALBA DEI CANTIERI
di Italo Testa
TEORIA DEL VUOTO
di Eloy Tizón – Traduzione di Andrea Perciaccante

Progetto culturale a cura di Tommaso Lisa e Alessandro Raveggi
Collaboratori: Fabrizio Cilento (USA), Andrea Perciaccante (España)
ISBN 978-88-89702-37-6

© 2007 Editrice ZONA, via dei Boschi 244/4 loc. Pieve al Toppo
52040 Civitella in Val di Chiana – Arezzo
tel/fax 0575.411049
www.editricezona.it – info@editricezona.it
Stampa: Digital Point – Perugia
Finito di stampare nel mese di luglio 2007

Realizzato con il contributo dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario di Firenze

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Vanni Santoni è il miglior autore di questo povero paese e tocca trovarlo in giro tra blog e riviste…poveri noi.

I commenti a questo post sono chiusi

articoli correlati

Crederci

di Giorgio Mascitelli
Noi in famiglia non crediamo nei selfie. Non occorre, credo, spiegare che quei sorrisi posticci, quelle pose frettolose, quelle angolazioni involontariamente caricaturanti quanto ci orrifichino...

Una formula matematica? Che spavento!

di Antonio Sparzani
Voi cosa pensate quando vedete scritta sulla carta una formula matematica? Il primo pensiero andrà forse a ricordi di scuola, complicazioni, cose per specialisti, scritture criptiche inventate per comunicare dei segreti che non si vuole diventino troppo condivisi...

Monsieur Jean Luc

di Manuel Maria Perrone Lettera a Jean Luc Godard Monsieur Jean Luc, Di recente ho visto una sua intervista in cui giocava...

Breaking women

di Sorour Kasmaï
Stigmatizzate dal 1979, le donne iraniane dimostrano attraverso le proteste per la morte di Mahsa Amini di essere la forza vitale del Paese, secondo l’analisi della scrittrice e curatrice editoriale franco-iraniana Sorour Kasmaï.

Perché (non) andare a Venezia

di Paola Ivaldi
Mi rifiuterò, lo prometto solennemente a me stessa, di recarmi in futuro alla Biennale per potermi vantare che sì, sono andata alla Biennale, per potermene puerilmente imbellettare

Mots-clés__Mostri

di Carla Burdese
Dormo in incognito / per non farmi riconoscere dagli incubi.
andrea inglese
Andrea Inglese (1967) originario di Milano, vive nei pressi di Parigi. È uno scrittore e traduttore. È stato docente di filosofia e storia al liceo e ha insegnato per alcuni anni letteratura e lingua italiana all’Università di Paris III. Ora insegna in scuole d’architettura a Parigi e Versailles. Poesia Prove d’inconsistenza, in VI Quaderno italiano, Marcos y Marcos, 1998. Inventari, Zona 2001; finalista Premio Delfini 2001. La distrazione, Luca Sossella, 2008; premio Montano 2009. Lettere alla Reinserzione Culturale del Disoccupato, Italic Pequod, 2013. La grande anitra, Oèdipus, 2013. Un’autoantologia Poesie e prose 1998-2016, collana Autoriale, Dot.Com Press, 2017. Prose Prati, in Prosa in prosa, volume collettivo, Le Lettere, 2009; Tic edizioni, 2020. Quando Kubrick inventò la fantascienza. 4 capricci su 2001, Camera Verde, 2011. Commiato da Andromeda, Valigie Rosse, 2011 (Premio Ciampi, 2011). I miei pezzi, in Ex.it Materiali fuori contesto, volume collettivo, La Colornese – Tielleci, 2013. Ollivud, Prufrock spa, 2018. Romanzi Parigi è un desiderio, Ponte Alle Grazie, 2016; finalista Premio Napoli 2017, Premio Bridge 2017. La vita adulta, Ponte Alle Grazie, 2021. Saggistica L’eroe segreto. Il personaggio nella modernità dalla confessione al solipsismo, Dipartimento di Linguistica e Letterature comparate, Università di Cassino, 2003. La confusione è ancella della menzogna, edizione digitale, Quintadicopertina, 2012. La civiltà idiota. Saggi militanti, Valigie Rosse, 2018. Con Paolo Giovannetti ha curato il volume collettivo Teoria & poesia, Biblion, 2018. Traduzioni Jean-Jacques Viton, Il commento definitivo. Poesie 1984-2008, Metauro, 2009. È stato redattore delle riviste “Manocometa”, “Allegoria”, del sito GAMMM, della rivista e del sito “Alfabeta2”. È uno dei membri fondatori del blog Nazione Indiana e il curatore del progetto Descrizione del mondo (www.descrizionedelmondo.it), per un’installazione collettiva di testi, suoni & immagini.
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: